Benvenuti, Redattori e Revisori del Wiki gt!


La presente pagina è da considerarsi il naturale complemento della Guida del Redattore, dal momento che vi si possono trovare comandi addizionali, istruzioni supplementari, estensioni e sintassi avanzata del programma MediaWiki.

Gli argomenti coperti sono numerosi; per orientarsi conviene sfruttare l'intuitivo indice sottostante e limitarsi a raggiungere la sezione che spiega quali operazioni compiere per ottenere il risultato desiderato.


Sebbene la conoscenza di quanto scritto nel seguito non sia necessaria per editare con successo le pagine del Wiki gt, pure si raccomanda un lento, progressivo studio della Guida Avanzata ed una sua conseguente assimilazione da parte dei Redattori e soprattutto dei Revisori, che in tal modo potranno padroneggiare del tutto la sintassi Wiki.


I contenuti sono ancora in fase di allestimento: con il procedere del tempo, saranno esauriti tutti gli aspetti essenziali e, ove necessario, saranno aperte ulteriori sotto-pagine interne a carattere monografico dedicate ad argomenti altamente specifici o troppo estesi (trattamento delle tabelle, delle immagini, dei file multimediali).


Di nuovo Buona lettura!


[Contenuti in allestimento...]


Gestione del testo

Per cominciare, proponiamo alcune nozioni supplementari relative alla gestione del testo: dalla creazione di rientri alla modifica delle dimensioni, dalla stesura di liste più complesse all'allineamento, per procedere con enfasi ulteriori e miscellanea tecnica.


Rientri



Per creare dei rientri, ovvero degli spazi bianchi alla sinistra del primo rigo di una frase, è sufficiente iniziare la riga di codice con il simbolo ":" lasciando uno spazio dopo i due punti.


Esempio:

La sintassi:

: Parole, parole, parole

determina a video:

Parole, parole, parole

(si noti la differente spaziatura rispetto al margine sinistro della finestra di testo).


Rientri multipli



Moltiplicando il numero di ":" ad inizio rigo si aumenta il rientro.


Esempio:

Mediante il codice:

: Parole, parole, parole

:: Parole, parole, parole

:: Parole, parole, parole

::: Parole, parole, parole


Si ottiene la sequenza:


Parole, parole, parole
Parole, parole, parole
Parole, parole, parole


Rientri per citazioni



Un metodo alternativo per generare il rientro del testo consiste nell'uso del tag <blockquote> (e relativo tag di chiusura </blockquote>), attraverso il quale si genera un blocco di testo (paragrafo) con una spaziatura maggiore rispetto al normale dai bordi sinistro e destro dell'area di scrittura.

Tale scelta può risultare molto utile nel caso in cui si debbano riportare citazioni di leggi, documenti, porzioni di testo esterno o altri estratti da una delle Fonti Autorevoli Concordate.


Esempio:

Il codice:

<blockquote>L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. | La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale. | Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.</blockquote>


Porge a video:

L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. | La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale. | Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.


Dimensioni



All'interno del testo è possibile modificare le dimensioni del carattere visualizzato, ottenendo un carattere più piccolo o più grande; rispettivamente mediante i codici:

<small>Testo più piccolo</small>
<big>Testo più grande</big>

si ottengono un font più raccolto ed uno più ampio.


Esempio:

Il codice:

All'interno di un testo si possono variare i caratteri, usando scritte <small>in piccolo</small> e testi <big>in grande</big>.

porge a video:

All'interno di un testo si possono variare i caratteri, usando scritte in piccolo e testi in grande.


Nota bene: L'uso del font piccolo è altamente raccomandato nella scrittura delle Note a piè di pagina, come suggerito più approfonditamente nella sezione successiva. Il font più grande, invece, va accuratamente evitato, salvo casi concordati e altamente specifici.



Altre liste



Oltre alle liste puntate e numerate già discusse nella Guida del Redattore, la sintassi Wiki è in grado di generare anche liste nidificate e liste per descrizione.


Liste nidificate



Si tratta semplicemente di liste nelle quali vengono miscelati elementi puntati e numerati, sfruttando una sintassi che mutua comandi dall'una e dall'altra tipologia di elenchi.

Per avere ad esempio una lista numerata con sotto-voci puntate basta scrivere:

# Primo elemento numerato
#* Primo sotto-elemento puntato
#* Secondo sotto-elemento numerato
# Secondo elemento numerato

Invertendo i simboli "#" e "*" si ottiene una lista puntata con sotto-elementi numerati.


Esempio:

La sintassi:

* Progetto
*# Idea
*# Schizzo
*# Disegno
* Presentazione

porge a video:

  • Progetto
    1. Idea
    2. Schizzo
    3. Disegno
  • Presentazione


Liste con descrizione



Si crea una lista con descrizione a partire dalla sintassi seguente:

; Prima parola : Descrizione della parola
; Seconda parola : Descrizione della seconda parola


Esempio:

Il codice:

; TeX : Programma di impaginazione
; LaTeX : Collezione celebre di macro per TeX

porge a video:

TeX 
Programma di impaginazione.
LaTeX 
Collezione celebre di macro per TeX.


Allineamento al centro



Per avere del testo centrato occorre utilizzare la sintassi seguente:

<center>Testo allineato al centro dello spazio</center>


Altre enfasi



Oltre ai classici grassetto, corsivo e grassetto corsivo, la sintassi Wiki consente di avere anche altri tipi di enfasi per il testo (per le quali tuttavia si raccomanda un uso estremamente moderato).


Sottolineato



Per ottenere un testo sottolineato, scrivere il seguente codice:

<u>testo da sottolineare</u>

il quale porge:

testo da sottolineare


Barrato



Per barrare un testo sovrapponendogli una linea continua nera orizzontale a metà altezza del rigo di scrittura si adotta il codice:

<strike>testo da barrare</strike>

il quale subordina a video:

testo da barrare.


Esponenti e deponenti; indici



Per ottenere rispettivamente esponenti e deponenti, adottare la sintassi seguente:

testo normale<sup>esponente</sup>
testo normale<sub>deponente</sub>

la quale restituisce:

testo normaleesponente
testo normaledeponente


Con combinazioni di esponenti e deponenti possono essere rappresentate serie, espressioni matematiche relative alle potente, notazioni indiciali.


Esempio:

Il codice seguente:

Q<sup>a</sup><sub>i</sub><sub>j</sub><sup>h</sup><sup>k</sup><sub>q</sub>

porge l'oggetto (multi-indice, tensore etc.):

Qaijhkq.


Testo non formattato; commenti

La sintassi Wiki prevede almeno due soluzioni possibili per coloro che vogliano stampare a video il testo scritto così com'è, letteralmente - si parla in questo caso di scrittura verbatim, ovvero parola per parola.

Secondo i casi, si possono ignorare tutti i formati Wiki o solo alcuni.


Il comando "NoWiki"



Per far sì che il software MediaWiki ignori i comandi interni alla sintassi Wiki medesima (enfasi, link interni), si può sfruttare il comando "NoWiki". Lo si può attivare sia includendo la parte interessata tra i tag <nowiki> e </nowiki>, sia selezionando i caratteri e cliccando sul bottone con la "W" nera circondata da un cerchio rosso e barrata in rosso (nono pulsante da sinistra nella barra di edit della finestra di modifica degli articoli).


Esempio:

Digitando il testo seguente:

<nowiki>Si invitano a verificare i '''permessi''' di accesso al [[Server]].</nowiki>

si ottiene come risultato:

Si invitano a verificare i '''permessi''' di accesso al [[Server]].

laddove, in assenza del tag "nowiki", si avrebbe invece:

Si invitano a verificare i permessi di accesso al Server.

Ovvero la sintassi attiverebbe il link interno e il grassetto.


Nota Bene: Il tag "Nowiki", pur disattivando la sintassi del software MediaWiki, esegue in ogni caso le seguenti operazioni:

  • Trasforma gli "a-capo" singoli (una sola pressione del tasto "Invio") in semplici spazi, ignorando dunque gli "a capo"
  • Ignora le spaziature multiple: la pressione ripetuta della barra spaziatrice non genera a video più spazio tra le parole, ma sempre e solo un singolo spazio bianco.
  • Formatta comunque i caratteri speciali: ad esempio il comando &alefsym; viene comunque trasformato in ℵ, così come tutti gli accenti, segni diacritici e entità html.


Il comando "Pre"



Chiudendo una porzione di testo all'interno del tag "pre" si genera a video un testo in cui non solo si hanno i risultati ottenuti con il precedente "nowiki" (ignorata al sintassi di MediaWiki), ma vengono preservati gli "a-capo" e le spaziature multiple. Il risultato è chiuso in un box con sfondo più scuro e scritto in un font a spaziatura fissa.

Caratteri speciali ed entità html sono comunque convertiti nei relativi simboli.


Esempio:

Scrivendo il codice seguente:

<pre>Questo testo non è formattato.(spazio)(spazio)(spazio)(spazio)Spazi e
"a capo" sono rispettati; &alefsym; invece ridiventa ℵ</pre>

si determina l'esito:

Questo testo non è formattato.    Spazi e
"a capo" sono rispettati; &alefsym; invece ridiventa ℵ


Commenti



Un commento è un blocco di testo che viene visualizzato solo quando si attiva la modalità di edit della pagina, mentre non compare normalmente quando si visualizza normalmente l'articolo.

Per inserire i commenti in MediaWiki, essi vanno chiusi tra il tag di apertura
 <!-- 
e il tag di chiusura
-->


I commenti possono essere di aiuto quando si redige un articolo particolarmente complesso in più fasi (e non si vuol perdere traccia delle cose da integrare punto per punto) o quando si vuol segnalare ad un Redattore che in una certa posizione di un articolo vanno apportate modifiche, integrazioni e cambiamenti.

Nota: Si tratta di uno strumento da usare con straordinaria accortezza e parsimonia.


Esempio:

La sintassi scritta di seguito:

Secondo Ludwig Wittgenstein
<!-- Inserire citazione della fonte -->
le domande e le risposte...

porge a video:

Secondo Ludwig Wittgenstein le domande e le risposte...

La parte relativa al commento, invisibile ai lettori, riappare quando si clicchi sulla linguetta "Edit" e consente di ritrovare agevolmente annotazioni fatte tempo prima.


Caratteri speciali

Nel corso della redazione di un testo, a volte si rende necessario inserire alcuni caratteri non previsti all'interno di una comune tastiera da computer, oppure non accessibili mediante semplici combinazioni di tasti.

Onde evitare di compiere lunghe ricerche, vengono qui presentate le istruzioni per scrivere i glifi di simboli comuni.


Accenti e segni diacritici



Per dotare le vocali - maiuscole e minuscole - di accenti (acuto come in perché, grave come in però, circonflesso come in conî) o altri segni diacritici (umlaut di für, tilde di são, cerchio sovrascritto di ångstrøm) si può fare riferimento alla tabella seguente:


Nome Codice Esempio
Accento acuto
&(vocale)acute;
É ó Ú
Accento grave
&(vocale)grave;
À Ò ì
Accento circonflesso
&(vocale)circ;
Î î Â
Umlaut (doppio punto)
&(vocale)uml;
Ü ä Ö
Tilde
&(vocale)tilde;
à õ
Cerchio sovrascritto
&(vocale)ring;
å Å

Segni grafici di uso comune



I più frequenti sono presentati nella tabella seguente:


Nome Codice Simbolo
Legatura A-E
&AElig;
Æ
Legatura a-e
&aelig;
æ
Legatura o-e
&oelig;
œ
"O barrata" scandinava
&Oslash;
Ø
"o barrata" scandinava
&oslash;
ø
"N con tilde" iberica
&Ntilde;
Ñ
"n con tilde" iberica
&ntilde;
ñ
"C con cediglia" francese
&Ccedil;
Ç
"c con cediglia" francese
&ccedil;
ç
Legatura s-s tedesca
&szlig;
ß


Caratteri greci



Per inserire le lettere dell'alfabeto greco, maiuscole e minuscole, si può fare riferimento alla tabella sottostante:


Nome Codice minuscolo Simbolo minuscolo Codice maiuscolo Maiuscolo
Alfa
&alpha;
α A A
Beta
&beta;
β B B
Gamma
&gamma;
γ
&Gamma;
Γ
Delta
&delta;
δ
&Delta;
Δ
Epsilon
&epsilon;
ε E E
Zeta
&zeta;
ζ Z Z
Eta
&eta;
η H H
Theta
&theta;
θ
&Theta;
Θ
Iota
&iota;
ι I I
Kappa
&kappa;
κ K K
Lambda
&lambda;
λ
&Lambda;
Λ
Mi
&mu;
μ M M
Ni
&ni;
N N
Xi
&xi;
ξ
&Xi;
Ξ
Omicron
&omicron;
ο O O
Pi
&pi;
π
&Pi;
Π
Rho
&rho;
ρ P P
Sigma
&sigma;
σ
&Sigma;
Σ
Tau
&tau;
τ T T
Jupsilon
&upsilon;
υ Y Y
Phi
&phi;
φ
&Phi;
Φ
Chi
&chi;
χ X X
Psi
&psi;
ψ
&Psi;
Ψ
Omega
&omega;
ω
&Omega;
Ω


Altri simboli



Per un set di punteggiatura estesa e i simboli valutari si faccia riferimento alla tabella seguente:


Nome Codice Simbolo
Punto interrogativo inverso
&iquest;
¿
Punto esclamativo inverso
&iexcl;
¡
Sezione o Paragrafo
&sect;
§
Piede di mosca
&para;
Daga
&dagger;
Doppia daga
&Dagger;
Punto al centro
&bull;
Tratto lungo
&ndash;
Tratto più lungo
&mdash;
Virgolette aperte
&laquo;
«
Virgolette chiuse
&raquo;
»
Marchio registrato
&trade;
Diritto d'autore
&copy;
©
Registrato
&reg;
®
Centesimo
&cent;
¢
Euro
&euro;
Yen
&yen;
¥
Lira sterlina
&pound;
£
Valuta generica
&curren;
¤


Simboli matematici



Sebbene il Wiki consenta un inserimento di formule matematiche molto avanzate - mediante un'interazione tra MediaWiki e il LaTeX, alcuni simboli matematici di uso comune sono inseribili mediante sintassi ordinaria; alcuni sono listati nel seguito:


Nome Codice Simbolo
Diverso da
&ne;
Simile a
&asymp;
Identico a
&equiv;
Più o meno
&plusmn;
±
Infinito
&infin;
Proporzionale a
&prop;
Per mille
&permil;
Integrale singolo
&int;
Radice quadrata
&radic;
Sommatoria
&sum;
Produttoria
&prod;
Derivata parziale
&part;
Nabla
&nabla;
Alef
&alefsym;
Insieme vuoto
&oslash;
ø
Per ogni
&forall;
Esiste
&exist;
Maggiore uguale
&ge;
Minore uguale
&le;
Divisione
&divide;
÷
Prodotto (punto)
&middot;
·
Incluso in
&isin;
Non incluso in
&notin;
Freccia
&rarr;
Doppia freccia
&rArr;


Collegamenti e link

Oltre a quanto specificato nella Guida del Redattore, sezione Collegamenti, sono fornite di seguito alcune indicazioni e qualche comando supplementare per quanto concerne i collegamenti interni ed esterni disponibili in Wiki gt.


Link a sezioni e sotto-sezioni



Se si vuole indirizzare un link non ad una pagina, ma ad una sua specifica sezione o sottosezione (cioè le unità di testo che fanno seguito ai titoletti racchiusi da segni di uguale "=" multipli), si possono applicare le seguenti tecniche.


Link a sottosezione della medesima pagina



Se la sezione o la sotto-sezione fanno parte della stessa pagina che si sta editando, allora per avere un link a quella porzione di testo - e solo quella - si può adottare il codice:

[[#Titolo sezione o sotto-sezione]]

o equivalentemente:

[[#Titolo sezione o sottosezione|Parola visualizzata]].

Non si dimentichi di inserire la barra verticale "|" tra il titolo e la parola da visualizzare.


Esempio:

Scrivendo:

Si veda anche la parte relativa ai [[#Caratteri speciali]].

oppure equivalentemente:

Si veda anche la parte relativa alle [[#Caratteri speciali|lettere accentate e altri simboli]].

il risultato è:

Si veda anche la parte relativa ai #Caratteri speciali.

oppure equivalentemente:

Si veda anche la parte relativa alle lettere accentate e altri simboli.


(Si noti che nel primo caso compare il carattere "#", mentre nel secondo, pur comparendo a video una parola diversa da quella dove punta il link, si ottiene lo stesso l'effetto di fare riferimento a una sotto-unità di testo della pagina).


Nota bene: Quando si indica il titolo di una sotto-sezione, esso va scritto dopo il "#" nel modo esatto in cui compare nel codice, dunque comprensivo di spaziature, maiuscole e segni di punteggiatura.

Nell'esempio precedente, se si fosse scritto [[#caratteri speciali]] (senza "C" maiuscola di "Caratteri"), si sarebbe generato un errore.


Link a sottosezione di una pagina diversa



Se la sezione o la sotto-sezione fanno parte di una diversa pagina rispetto a quella che si sta editando, allora per avere un link a quella porzione di testo - e solo quella - si può adottare il codice:

[[Titolo della pagina#Titolo sezione o sotto-sezione]]

o equivalentemente:

[[Titolo della pagina#Titolo sezione o sottosezione|Parola visualizzata]].

Non dimenticare la barra verticale "|" tra la parola da mostrare a video e il link interno con il cancelletto.


Esempio:

Supponiamo di doverci riferire alla pagina "Tastiera", all'interno della quale abbiamo creato le sottosezioni "Panoramica sulle tastiere" e "Layout di tastiera"; all'interno di "Layout di tastiera" ci sono poi varie sotto-sottosezioni, tra cui "Alloggiamento, chassis e scocca" e "Layout di concezione diversa: Maltron e PLUM".

Se, parlando di layout, vogliamo riferirci soltanto alla sezione "Layout di concezione diversa: Maltron e PLUM" (e non a tutta la pagina "Tastiera"), basta scrivere nel corpo del testo:

Si veda anche la parte relativa ai [[Tastiera#Layout di concezione diversa: Maltron e PLUM]].

o equivalentemente:

Si veda anche la sezione relativa ai layout [[Tastiera#Layout di concezione diversa: Maltron e PLUM|Maltron o PLUM]].

Esse porgono rispettivamente:

Si veda anche la parte relativa a Tastiera#Layout di concezione diversa: Maltron e PLUM.

Si veda anche la parte relativa ai layout Maltron o PLUM.

(Si noti che nel primo caso compare il carattere "#", mentre nel secondo, pur comparendo a video una parola diversa da quella dove punta il link, si ottiene lo stesso l'effetto di fare riferimento a una sotto-unità di testo della pagina "Tastiera").


Nota bene: Quando si indica il titolo di una sotto-sezione, esso va scritto dopo il "#" nel modo esatto in cui compare nel codice, dunque comprensivo di spaziature, maiuscole e segni di punteggiatura.

Nell'esempio precedente, se si fosse scritto [[tastiera#layout di Diversa Concezione; Maltron e plum]] (maiuscole e punteggiatura cambiate rispetto all'originale), si sarebbe generato un errore.


Link misti



È possibile creare link interni anche in un altro modo, costruendo i cosiddetti blend link (link misti), ovvero collegamenti dati dalle "radici" di una parola.

A tale scopo si adotta la sintassi:

[[parola]]estensione


Esempio:

Il codice

Vorremmo costruire una [[Tag]]map completa per il sito.

restituisce

Vorremmo creare una Tagmap completa per il sito.


In esso, il link punta al termine "Tag", non a "Tagmap", anche se ad essere evidenziata è l'intera parola "Tagmap".


Questa tecnica è usata particolarmente nella lingua Inglese, che per le sue regole di formazione dei plurali e delle parole composte sfrutta moltissimo la tecnica dei blend link.


Codici ISBN



È possibile attivare un link a un codice ISBN (usato per identificare univocamente i libri in commercio regolarmente registrati all'anagrafe bibliografica internazionale) semplicemente attraverso il comando:

ISBN numero libro


Esempio:

Per maggiori informazioni si legga il testo di A. Romano, ISBN 8820720973.



Articolo a cura di Leonov 21:11, Lug 27, 2009 (CEST)


  • Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 31 ott 2009 alle 16:03.
  • Questa pagina è stata letta 7 759 volte.