ortodosso [or-to-dòs-so] agg. e s.m.

Detto di cosa o persona che aderisca i principi di una ortodossia: uno studioso ortodosso, un critico ortodosso, medicina ortodossa (quella tradizionale allopatica).

Per estensione, detto di chi accetta o segue delle regole consolidate.

In ambito religioso, che è proprio o si riferisce alle chiese cristiane che fanno parte dell'ortodossia.

Come sostantivo, detto di chi è ortodosso o appartiene alla chiesa ortodossa: patriarca ortodosso.


Dal latino tardo orthodoxu(m), calco dal greco orthódoxos, composto di orthós, 'retto, 'vero', e dóxa, 'opninione'.


Sinonimi: allineato; (in ambito religioso) osservante, professante.

Contrari: eterodosso, dissidente, eretico.


--Leonov 12:25, Nov 29, 2008 (CET)


  • Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 29 nov 2008 alle 12:25.
  • Questa pagina è stata letta 1 279 volte.