Benvenuti, Redattori e Revisori del Wiki gt!

Grazie per aver scelto di entrare a far parte di questo progetto.


Nel seguito sono presentati le regole, le raccomandazioni, gli obblighi e la "etichetta" cui è previsto che ciascun membro dello staff si attenga durante la creazione e l'inserimento di ogni articolo presente in questo spazio web.

I Redattori e Revisori del Wiki gt sono inoltre tenuti a conformarsi ai regolamenti generali del Network gt di cui il Wiki fa parte.

Il mancato rispetto delle presenti norme condurrà a richiami, sospensioni e - nei casi più gravi - allontanamento degli utenti.


Conoscere queste regole - e dimostrare di averle adeguatamente assimilate sia quando si presenti la propria candidatura sia nel corso di tutta la collaborazione con il Wiki gt - è il requisito fondamentale per diventare parte della Redazione e contribuire alla crescita di questa iniziativa.


Buona lettura!


Rispetto; regole generali di comportamento

  • Redattori e Revisori del Wiki gt sono tenuti ad osservare un comportamento educato e cordiale, improntato a quella libera ed onesta condivisione di idee e conoscenze che è pilastro fondante del Network gt.
  • Il rispetto reciproco e delle Regole (generali, di Redazione, specifiche) è il fondamento della comunità.
  • Non saranno tollerate forme di nonnismo, prevaricazione e dileggio da parte di alcun utente a danno degli altri Redattori o Revisori.
  • Allo stesso modo, non saranno consentite forme di attacco e/o polemica, tramite gli articoli del Wiki, a danno di persone, istituzioni, aziende etc.
  • Il rispetto verso gli altri sarà esteso agli argomenti trattati negli articoli: nessuna nozione potrà essere bollata come "troppo semplice" o "troppo complessa" per chicchessia.


  • Lo spam autopromozionale non è consentito né tollerato.
    • Sono autorizzate forme di autopromozione per lo staff del Wiki, in aree appositamente destinate e secondo le modalità indicate dalle presenti Regole.


Contenuti e originalità dei testi

  • Ogni articolo o altro materiale inserito nel Wiki gt deve sempre apparire originale ed inedito.
    • Nel caso di articoli tratti (o ispirati) dalle cosiddette "fonti autorevoli" (vedi più avanti per una lista di tali fonti) è bene che essi siano adeguatamente modificati fino a renderli sufficientemente autonomi (effetto che si può ottenere sia variando verbi o sintassi, sia inserendo altre informazioni, dati, annotazioni supplementari).


  • La pratica del copia-e-incolla da altri siti è vietata e pregiudica la permanenza nella Redazione per chi se ne rende responsabile.
    • Unica eccezione alla regola è l'eventualità di riportare - in tutto o in parte - leggi, decreti, regolamenti, contratti e dati ufficiali (il cui inserimento va in ogni caso concordato e notificato).


Punto di vista; approccio agli argomenti

Ribadiamo nel seguito alcune caratteristiche essenziali degli articoli del Wiki gt che ogni collaboratore cercherà di portare nel corso del proprio lavoro:


Punto di vista neutrale



Si richiede a Redattori e Revisori di adottare sempre un punto di vista neutrale (NPOV Neutral Point Of View) nel corso della redazione di un articolo, della sua correzione o integrazione. Nello specifico, si invita a:

  • Cercare di presentare ogni argomento in maniera oggettiva, piana e lineare.
  • Relegare opinioni e commenti (elenco di pregi & difetti di un software, ad esempio) in sotto-sezioni ben riconoscibili con titoli che chiariscano subito la presenza di eventuali opinioni (ad esempio una sotto-sezione intitolata "Giudizi critici", "Punti di vista").
  • Se si presentano giudizi di merito, fare attenzione a fornire per quanto possibile un pari importo di "pro" e di "contro", così da lasciare che sia il Lettore a formarsi un proprio giudizio su un tema.
  • In nessun caso è consentito parlare di leggi o regole in termini di "è giusto / è sbagliato".
  • Prodotti, programmi e altri enti non vanno mai bollati come "buoni" o "cattivi" (è ammesso invece un motivato giudizio di merito su efficacia, pregi e difetti tecnici oggettivi etc.).


Sintesi ed Analisi


Si raccomanda altresì di prediligere la sintesi all'analisi, almeno nella fase iniziale della redazione di un articolo.

  • è preferibile introdurre l'argomento in modo elementare, non involuto e ben comprensibile, rimandando gli approfondimenti ad una fase successiva, con un progressivo aumento di difficoltà delle nozioni.
  • Se possibile, la prima frase di ogni articolo deve essere breve, essenziale e costruita già per diventare acronimo: poche informazioni principali e accessibili a tutti, da completare e arricchire nel seguito.

Esempio:

Il trabocco è una macchina da guerra medievale affine alla catapulta, usata per lanciare proiettili oltre ostacoli alti o a grandi distanze.


Impostazione divulgativa generale



Ã? buona norma, nello scrivere o integrare un articolo, cercare di immedesimarsi nel lettore più inesperto possibile, senza dare mai nulla per scontato. Nel caso di uso di termini tecnici, si raccomanda di trasformarli in altrettanti link interni (vedi qui per la procedura) e successivamente preparare una breve pagina esplicativa per ciascuno.


Standard di presentazione degli argomenti

Nel redigere un articolo, correggerlo o integrarlo, i Redattori e Revisori faranno il possibile per attenersi ai seguenti criteri.


Correttezza sintattica, ortografica e grammaticale



Gli articoli del Wiki gt mirano a raggiungere il più vasto pubblico possibile, offrendo contenuti originali nella forma letteraria migliore.

A tale scopo, si raccomanda a Redattori e Revisori di:

  • Rispettare al massimo ortografia, grammatica, sintassi e punteggiatura della lingua italiana.
    • Usare correttamente le maiuscole.
    • Chiudere le frasi con un punto fermo.
    • Evitare l'eccesso di punti di domanda o di esclamazione.
    • Astenersi dall'uso dei puntini di sospensione.


  • Allo scopo di prediligere la sintesi all'analisi, si raccomanda inoltre l'uso di una scrittura semplice e diretta, come nelle istruzioni passo-passo dei migliori manuali tecnici.
    • L'uso di una prosa più complessa, articolata e involuta è ammesso nelle parti dedicate all'approfondimento e all'analisi, senza tuttavia mai dimenticare l'intento divulgativo e didattico a beneficio del pubblico più vasto possibile.


Stile da telefonino



Lo stile da telefonino, detto anche stile-tvb o stile-sms (con il relativo corredo di abbreviazioni, omissione di vocali, uso della "k" al posto del gruppo "ch") è vietato in ogni caso, con la sola eccezione degli articoli in cui l'sms-style è il soggetto della ricerca e ne vengono forniti esempi.


Modi e tempi dei verbi



  • Tutti gli articoli vengono redatti al presente indicativo, anche se si parla di programmi caduti in disuso o leggi abrogate.

Esempio:

Il Regio Decreto sul pagamento del Ripatico è una legge medievale largamente in uso nelle terre con confini segnati da coste - di laghi, di fiumi, di mari...


  • Si usano rispettivamente: il passato prossimo per denotare il momento in cui un prodotto è diventato obsoleto, una legge è stata abrogata, una tassa stralciata; il futuro semplice per standard ancora in fase di elaborazione e futuri sviluppi tecnologici possibili.

Esempio:

Lo standard "TeX" è stato ormai largamente superato da quello "LaTeX".

Esempio:

In futuro l'HTML 5 soppianterà definitivamente l'attuale HTML 4.


Fonti autorevoli concordate

Nella redazione, correzione o integrazione di un articolo, è buona norma (quando non obbligatorio) fare riferimento a delle fonti per corroborare una tesi o sostenere un ragionamento.

A tale scopo, sono considerati e accettati come fonti autorevoli i seguenti documenti (la lista è suscettibile di successive integrazioni):


Fonti Cartacee



  • Dizionari aggiornati della lingua italiana (tutte le maggiori case editrici).
  • Dizionari recenti delle lingue straniere (idem come sopra).
  • Atlanti aggiornati.
  • Enciclopedie cartacee aggiornate ("garzantine" o grandi formati).
  • Manuali scientifici e tecnici editi in collane di tradizione (Bollati Boringhieri, Zanichelli, Liguori, McGraw-Hill, UTET, Editori Riuniti, ...).
  • Repertori, glossari e dizionari tecnici, particolarmente quelli autorizzati dagli organismi internazionali di standardizzazione (ISO).


Fonti Telematiche



  • Enciclopedie telematiche aggiornate (Encarta, Britannica, ...).
  • Wikipedia versione internazionale.
  • Wikipedia versioni nazionali (per fenomeni locali, biografie, area regionale); in caso di diatriba su nozioni tecniche e universali, ha la precedenza la versione internazionale.
  • Siti dei Ministeri e istituzionali (ISTAT, EuroSTAT, ONU, Presidenza della Repubblica Italiana, sito della Casa Bianca americana...).
  • Atti ufficiali (Gazzetta Ufficiale, Atti del Parlamento).
  • Codici e compendi legislativi; regolamenti; decreti.
  • Portale Treccani.
  • Dizionario Etimologico.
  • Articoli reperibili da siti ufficiali di riviste scientifiche, legali, tecniche (editori on-line come Springer).
  • Articoli reperibili da versioni online di riviste autorevoli (Lancet, Science, Scientific American, Nuovo Cimento, ...).
  • Siti e Forum ufficiali dei produttori di software proprietario.
  • Forum ufficiali per i software liberi.


Indicazione delle fonti



Come affermato in apertura di sezione, le fonti sono un puntello essenziale nella presentazione degli articoli; si ricorda qui che esse possono essere introdotte all'interno di un qualsivoglia contenuto testuale del Wiki gt in tre modi salienti:

  • Direttamente nel corso dell'articolo (operazione utile per piccole porzioni di testo, brevi cenni o indicazioni sintetiche).
  • In margine a questo attraverso note a più di pagina (procedura ottimale per riferimenti a siti web, comunicati stampa apparsi in Rete, larghe porzioni di testo non essenziale alla comprensione dell'articolo stesso, riferimenti bibliografici).
  • Mediante link esterni a pagine web (inseribili tanto nel testo quanto in nota, con estrema parsimonia).


Toni e stili di redazione

Altre utili raccomandazioni per una più chiara ed efficace presentazione di un argomento:


Segmentazione del testo; a capo



Un'ottima norma di scrittura, di facilissima applicazione e di sicuro impatto, consiste nell'arieggiare il testo usando molte spaziature verticali e suddivisioni: un uso ponderato e continuo di "a capo" singoli e multipli, comandi di sezionamento etc. rende il testo molto più facile da leggere, "pulito" (come fosse un codice da programmatore) e di rapida accessibilità.

Per le tecniche di inserimento degli "a-capo", il programma Media-Wiki prevede una sintassi specifica, ampiamente trattata in questo spazio.

Per la suddivisione in sezioni, si può invece fare riferimento a queste istruzioni.


Termini stranieri, prestiti linguistici, lemmi tecnici



Ã? sempre meglio fornire una traduzione italiana, sebbene poco usata o rara, delle parole straniere (forestierismi, barbarismi etc.) per le quali si crea un articolo. La traduzione può essere presentata accanto alla parola straniera, tra parentesi tonde, la prima volta che il termine non italiano viene citato nell'articolo che lo riguarda.

Esempio:

Uno spider (in Italiano letteralmente "ragno") agisce esaminando il contenuto di pagine web...


Per i termini che hanno un significato diverso nella lingua di tutti i giorni, meglio specificare l'ambito in cui essi assumono il particolare significato spiegato dal nostro Wiki.

Esempio:

In ambito matematico, la divergenza di un campo vettoriale è un operatore differenziale del primo ordine che muta un campo vettoriale in un ente scalare...


Quando il termine cui è dedicato un articolo compare per la prima volta in una pagina (di solito nella prima frase), esso va sempre scritto in grassetto (l'iniziale maiuscola, invece, non è obbligatoria); si usa invece il grassetto corsivo per le parole straniere.

Esempio:

Si chiama Archimandrita il priore di un particolare tipo di monastero. La carica di Archimandrita è concessa su decreto cardinalizio...

Esempio:

Con il termine spam si denota la pubblicità molesta e invasiva portata da utenti all'interno di siti, forum,...


Inserimento di link

Il Wiki gt, al pari di ogni altro Wiki, è costruito attraverso una fitta trama di rimandi al proprio interno e all'esterno, ottenuti mediante link; ciò non di meno, la gestione dei collegamenti deve essere molto attenta e, nella scelta degli indirizzi da aggiungere ad un articolo, occorre sempre privilegiare pochi riferimenti, ma molto validi, al posto di una gran massa di url inutili.

Le linee-guida circa l'inserimento dei link possono essere così enunciate (per le tecniche di inserimento si veda qui):


  • I link interni ad altre voci del Wiki gt sono sempre i benvenuti: è buona norma indicarne il maggior numero possibile in ogni articolo (non bisogna esagerare, tuttavia, nel caso si inseriscano link a pagine ancora vuote: il rapporto tra link interni attivi e inattivi deve mantenersi ove possibile sulla media di tre link attivi "viola" per ogni link inattivo "rosso").
  • I link alle fonti autorevoli telematiche concordate nel precedente sono ben accetti e possono rendere più autorevole un articolo.
    • Nel caso di riferimenti a leggi, decreti, atti parlamentari, contratti pubblici, sentenze depositate etc., l'aggiunta del link è obbligatoria.
  • Collegamenti e riferimenti ad altre fonti alternative, esterne e interne al Network gt, sono autorizzati quando attinenti il tema trattato e recanti in dote all'articolo un contributo valido (è sempre preferibile comunque che la loro aggiunta venga concordata e che li si metta in nota, con rimando attraverso gli appositi comandi di sintassi del Wiki).
  • Sono invece sempre da evitare (e saranno prontamente editati e rimossi) i link auto promozionali o comunque rimandanti a siti propri, di propri clienti o ai quali si è in qualche misura legati.
    • L'unica eccezione a questa regola si ha nelle pagine personali dei Redattori e Revisori, nelle quali è lecito porre dei link attivi a risorse proprie.
  • Rimandi a siti illegali o non accettati dalle Regole del Network gt non sono tollerati in nessun caso e saranno rimossi.


Standard compilativi e miscellanea tecnica

Si raccolgono qui le raccomandazioni e regole sull'autentica degli articoli (firma dell'autore o degli autori) e sulla loro collocazione nell'alberatura delle categorie.


Firma degli articoli



Ogni Redattore è tenuto a firmare tutti i contenuti di cui si rende autore o co-autore.

La firma associata a ciascun contenuto:

  • è apposta dall'autore alla fine dell'articolo, con il codice seguente:
Articolo a cura di ~~~~
  • Se un secondo Redattore o un Revisore apporta estese modifiche all'articolo, sotto la firma dell'autore va inserito (da parte di chi corregge o integra) il codice:
Integrazioni a cura di ~~~~
  • Se un co-autore ha scritto una sola sezione o paragrafo particolare, si può sostituire la stringa precedente con la seguente:
(Nome della sezione) a cura di ~~~~


Inserimento della categoria



La Categoria dell'articolo:

  • Va inserita nell'ultima riga, sotto la firma, mediante la sintassi
[[Categoria:Nome_categoria]]


In caso di dubbi sulla categoria cui associare un dato articolo, il Redattore provvederà a chiedere consiglio ad un Revisore o al Direttore.



--Andrez 15:44, Giu 30, 2009 (CEST)

--Aggiornato da Leonov 10:24, Lug 5, 2009 (CEST)


  • Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 13 feb 2013 alle 04:30.
  • Questa pagina è stata letta 12 935 volte.