Nel gergo di Internet, il troll è un utente che inserisce comment provocatori, fuori tema (OT), irrilevanti o comunque non conformi alla situazione con il solo scopo di di far reagire altri utenti e fare degenerare la discussione in flame o spam (flame war).


Origini

Il termine Troll cominciò ad essere usato con la nascita delle prime community e l'avvento dei primi utenti che arrivavano con il solo scopo di infastidire gli utenti e dirottare le discussioni. Il termine deriva dal Troll Mitologico, essere con una bassa intelligenza e incline alla violenza e al disturbo.


Tecniche Usate

In genere il troll entra nella discussione con commenti arroganti, volgari e offensivi prendendo posizioni superficiali su argomenti a lungo dibattuti e approfonditi, specialmente in situazioni "sensibili" dove è più facile rompere l'equilibrio della discussione e far degenerare la situazione (ad esempio discussioni di carattere politico o religioso).


Altre volte invece il troll entra in una discussione con commenti o domande stupide, rendendo vani gli sforzi degli utenti più esperti che cercano di rispondergli non capendo la natura del messaggio e del suo autore.


Esempi Pratici

Alcuni esempi possono essere:

  • Messaggi fuori tema: Chiedere aiuto per il proprio computer su un forum dove si parla di musica.
  • Linguaggio volgare gratuito: Rispondere a un utente insultandolo senza nessuna ragione valida.
  • Messaggi palesemente falsi: "Penso che il sole sarebbe un ottimo pianeta dove abitare.".
  • Insinuazioni sottili: Mandare commenti, "frecciatine", al solo scopo di irritare altri utenti.


Curiosità

"Don't feed the trolls!" letteralmente "Non date da mangiare ai Troll!" è una frase comunemente usata nelle community che si riferisce al non prestare attenzione ai Troll e aspettare che se ne vadano da soli.


Articolo a cura di max0005 19:56, Oct 17, 2009 (CEST)


  • Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 8 nov 2009 alle 18:24.
  • Questa pagina è stata letta 1 881 volte.