Un nuovo linguaggio e innovative scelte per i corsi di aggiornamento della formazione dei lavoratori: in e-learning, efficaci, moderni e adeguati alle attività svolte.

I corsi di formazione alla sicurezza sul lavoro erogati ai lavoratori sono efficaci e in grado di incidere realmente sui comportamenti e sulla prevenzione dei rischi? Sfruttano tutte le potenzialità messe a disposizione dalla più moderna tecnologia? Utilizzano un linguaggio e un modo di comunicare incisivo? Sono in grado di adattarsi alle realtà lavorative dei lavoratori impegnati in comparti diversi?

Per rispondere a queste domande e con la convinzione che solo una formazione di qualità possa aiutare a costruire una vera prevenzione degli incidenti e delle malattie professionali, l’azienda Mega Italia Media srl - una delle aziende leader nella formazione alla sicurezza in Italia – ha realizzato dei nuovi corsi di aggiornamento quinquennale della formazione dei lavoratori e delle lavoratrici occupati nei diversi settori ATECO 2007. Corsi proposti in modalità e-learning, una metodologia formativa moderna, dinamica e interattiva che utilizza una piattaforma informatica online e che consente a chi viene formato di interagire con un tutor e con gli altri lavoratori che seguono il corso.


La novità di questi aggiornamenti risiede non solo nella rigorosa ma flessibile modalità e-learning, ma anche nel linguaggio scelto. Un linguaggio coinvolgente che presenta l’analisi degli infortuni sul lavoro partendo da un comunissimo incidente stradale, che usa le vignette della sicurezza e le foto dell’insicurezza come strumento di verifica degli apprendimenti, che interagisce direttamente con ogni lavoratore e lavoratrice invitandoli a descrivere situazioni, eventi, episodi correlati agli apprendimenti.

Inoltre si è scelto di andare oltre gli aggiornamenti generali e di presentare anche aggiornamenti che siano pertinenti con il macrosettore in cui opera il lavoratore. E di dare la possibilità alle aziende di richiedere specifici corsi di aggiornamento mirati alle proprie attività lavorative e ai conseguenti fattori di rischio.

Sono stati dunque realizzati corsi di aggiornamento della durata di sei ore per lavoratori e lavoratrici che operano:

  • in attività di ufficio;
  • nell'industria alimentare;
  • nel settore dei servizi finanziari;
  • nel settore commercio;
  • nel settore edilizia;
  • nelle imprese di trasporto e magazzinaggio;
  • nel settore istruzione;
  • dell'industria manifatturiera;
  • nell'industria metalmeccanica;
  • nelle imprese di pulizia;
  • del settore ristorazione;
  • nel settore dello spettacolo, di produzione e trasmissione televisiva e proiezione cinematografica;
  • nel settore turismo.


Ricordiamo che tutti i lavoratori e le lavoratrici, ai sensi dell'articolo 37 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, devono ricevere, a cura del proprio datore di lavoro, una formazione sufficiente e adeguata in materia di salute e sicurezza che deve essere periodicamente ripetuta. Per l’aggiornamento è prevista, dall'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, una periodicità quinquennale e una durata minima di 6 ore per tutti i livelli di rischio aziendale. E la prossima scadenza da considerare per lavoratori e lavoratrici già formati alla data di pubblicazione degli accordi (11 gennaio 2012) è l'11 gennaio 2017.

I contenuti dei corsi elaborati da Mega Italia Media srl, in conformità a quanto previsto dall'Accordo, trattano tematiche che caratterizzano l’esperienza lavorativa comune e le reali difficoltà che si possono riscontrare nell’osservanza delle principali regole di prevenzione e protezione in azienda.

Il corso è stato realizzato in modo tale da rendere il più efficace possibile la fruizione dei contenuti attraverso metodologie formative innovative e coinvolgenti:

  • patto formativo iniziale in cui vengono presentati i contenuti generali del corso e specifici;
  • videolezioni dei docenti che rappresentano il riferimento del corso attraverso il volto, la voce e le slide relative;
  • esercitazioni interattive di valutazione degli apprendimenti del corso; l'utente viene coinvolto con esercitazioni di “problem solving” che garantiscono, da un parte, la verifica degli apprendimenti, dall'altra una partecipazione attiva e autovalutativa;
  • filmati dimostrativi ed esemplificativi che consentono di avvicinare e confrontare i contenuti teorici presentati nel corso ai contesti di lavoro reali, stimolando l'attenzione cognitiva;
  • materiali scaricabili di approfondimento;
  • test di verifica dell'apprendimento;
  • forum in cui è possibile confrontarsi con gli altri utenti del corso e seguire lo sviluppo di aree tematiche specifiche;
  • chat con l'e-tutor a cui è possibile accedere per ogni tipologia di esigenza formativa e di assistenza tecnica.


Si ricorda che l'accertamento dell'apprendimento è svolto in itinere tramite test a domande chiuse ed esercitazioni di “problem solving” con correzione automatica a fruizione obbligatoria. Al termine del corso è necessario superare una verifica finale in presenza con un formatore qualificato ai sensi del Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013 e per alcuni corsi è prevista la possibilità di fare la verifica finale in presenza in videoconferenza, così come previsto dalle Linee applicative del 25 luglio 2012 degli Accordi del 21 dicembre 2011.

Tutti i corsi in e-learning realizzati da Mega Italia Media srl – come ricordato da Luigi Matteo Meroni, consigliere delegato dell’azienda – “basano la loro efficacia sulla qualità del percorso formativo, dei docenti di riferimento e sul rispetto rigoroso di vari pilastri qualitativi”:


  • multimedialità: utilizzo di diversi strumenti (video, presentazioni in diapositiva, documenti, test) per favorire una migliore comprensione dei contenuti;
  • interattività: interazione degli utenti del corso con l’e-tutor o con gli altri utenti del corso;
  • monitoraggio continuo dell’attività e del livello di apprendimento;
  • qualità e chiarezza dei contenuti: utilizzo di un linguaggio chiaro e comprensibile;
  • rigore didattico: l’utente è obbligato a seguire il corso interamente per accedere ai test di verifica che abilitano, se superati, il passaggio alla lezione successiva.


Concludiamo segnalando che i docenti di riferimento dei corsi di aggiornamento quinquennale dei lavoratori sono Luigi Dal Cason (medico specialista in medicina del lavoro ed igiene industriale, formatore ed esperto in valutazione di ergonomia dei posti di lavoro), Anna Guardavilla (avvocato specializzato nelle tematiche normative e giurisprudenziali relative alla salute e sicurezza sul lavoro) e Debora Russi (ricercatrice, progettista e docente di percorsi formativi per formatori alla salute e sicurezza sul lavoro).

Guarda i corsi di formazione e di aggiornamento quinquennale dei lavoratori