+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 5 di 5

Consiglio per sito di "rappresentanze" all'estero

Ultimo Messaggio di lastrobt il:
  1. #1
    Esperto
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    UDINE
    Messaggi
    415

    Consiglio per sito di "rappresentanze" all'estero

    Vorrei avere un vostro consiglio.
    Vorremmo attivare un sito web in in paese straniero che svolga una funzione di interfaccia per prodotti ed aziende italiane.
    Una sorta di vetrina dove le aziende propongono i loro prodotti e chi visita chiede le quotazioni o si offre come rivenditore.

    Quindi NON è un vero e proprio e-commerce ma, siccome interesserà vari settori, dalla gastronomia alle macchine industriali, pensavamo ad un sistema che renda facile la ricerca per categorie.

    Il sito dovrebbe mettere a disposizione anche un forum con le categorie legate a quelle dei vari esportatori
    e un blog informativo su argomenti correlati.

    Pensavamo di utilizzare WP e WPeCommerce (anche se, some detto, non ci sarà una vendita diretta dal sito).
    L'alternativa potrebbe essere utilizzare in modo intenso le categorie e sottocategorie di WP, magari con un template adeguato.


    Opinioni?
    Suggerimenti?

    Grazie mille
    Ultima modifica di grisu59; 08-08-14 alle 20:06
    Hosting x noprofit. Esperto GT settore previdenziale

  2. #2
    User Attivo
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,163
    Segui ziobudda su Twitter Aggiungi ziobudda su Google+
    Ciao, come idea non è male, pero' io utilizzerei il CMS Drupal che permette una distinzione più marcata dei contenuti, andando a creare tipi di contenuto diverso a seconda di quello che si deve trattare. Anche la gestione grafica puo' essere diversa a seconda del tipo di contenuto permettendo di avere anche template differenti per singolo tipo di contenuto. Poi con l'uso di Panels e DisplaySuite tutto si crea molto facilmente.

    Per la categorizzazione anche io utilizzerei una tassonomia, con un albero ben pensato e funzionale. Per le pagine di ricerca con Drupal vi basta il modulo "views" e via interfaccia grafica potete creare tutte le ricerche che volete, form di ricerca inclusi.

    Per l'ecommerce, visto che non vi interessa vendere, io non installerei nessun "commerce" ma sfrutterei le potenzialità di Drupal per quello che sono i tipi di contenuto.

    Aggiungerei anche il modulo "Rules" che permette di definire delle regole da "far scattare" al momento "che una condizione si avveri".

    Per i form di contatto andrei di EntityForm che permette di creare i form di contatto che sfruttano i campi dei tipi di contenuto e Rules per far scattare regole su certe condizioni.

    Altro al momento non mi viene in mente, se non quello di utilizzare un template grafico che sia basato su un framework tipo Bootstrap o Foundation così da avere il sito gia' predisposto per il mobile.

    M.
    Sviluppo creazione siti portali Drupal - - Assistenza Drupal - Corsi Drupal

  3. #3
    Esperto
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    UDINE
    Messaggi
    415
    Ti giuro che temevo di sentirmi dare questa risposta; nel senso che sono consapevole che Drupal offre sicuramente molte più possibilità di gestione dei contenuti ma per me è sempre stato SUPER OSTICO imparare ad usarlo.

    Non è solo il "problema" che dovrei affidarmi totalmente a qualcuno per realizzarlo, ma che poi probabilmente non saprei nemmeno metterci mani se dovesse servire, e questo onestamente non mi va.

    Secondo te/voi con WP o Joomla non si arriva a fare qualcosa di simile?
    Ultima modifica di lastrobt; 06-09-14 alle 02:43 Motivo: Full quote inutile.
    Hosting x noprofit. Esperto GT settore previdenziale

  4. #4
    User Attivo
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,163
    Segui ziobudda su Twitter Aggiungi ziobudda su Google+
    Dai, drupal lo si installa con 4 click "avanti". Views (per le estrapolazioni) è tutto grafico. Panels (per costruire pagine) è tutto grafico. La costruzione dei tipi di contenuto è tutta grafica. La costruzione dei vocabolari tassonomici e dei loro termini è tutta grafica. La gestione delle disposizioni dei blocchi all'interno delle pagine è tutta grafica.

    Più semplice di così è impossibile.

    Con Joomla non saprei, con WP direi che ce la puoi fare. Certo, la gestione delle tassonomie la devi fare a mano, la creazione dei tipi di contenuto la devi fare a mano, Panels non lo hai (che mi risulti), Views sicuramente non lo hai quindi l'estrapolazione e i relativi form di ricerca te li devi fare a mano. Rules non lo hai. Ma direi che con WP ce la puoi fare. Certo, il tempo che perdi per farti le cose a mano (e quindi non testate) è sicuramente superiore ad imparare ad usare la parte grafica di Drupal, ma ce la puoi fare.

    Un mio cliente (ostoni dot it) che realizza macchinari industriali per fare la pasta si è fatto il sito da solo (ovviamente basato sulle mie impostazioni in drupal). Si mette i contenuti, i blocchi, se li sposta, si fa le traduzioni, si modifica i menù... Certo, lui è una persona molto "attiva" che ama sperimentare e che sa cosa vuole, ma direi che tu non dovresti essere da meno.

    M.
    Sviluppo creazione siti portali Drupal - - Assistenza Drupal - Corsi Drupal

  5. #5
    Moderatore L'avatar di lastrobt
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    530
    Segui lastrobt su Twitter

    Un,

    Ciao grisu59,
    Wordpress probabilmente è più facile come struttura del pannello di amministrazione, meno caotico e più intuitivo. Probabilmente quello che lo ha fatto diventare quasi a tutti gli effetti uno "standard de facto".

    Un punto a Wordpress.

    Ma arriviamo alla tua domanda: puoi arrivare al risultato con qualunque cms tu voglia, ovviamente, trattandosi di una soluzione custom e non del solito blog, dovrai "sporcarti" un pò le mani e perderci un pò di tempo.

    Valuta questi punti:
    • Con quale cms ho più confidenza?
    • Quale mi permette di raggiungere l'obiettivo più velocemente (meno lavoro, meno fatica, meno problemi)?
    • Qual è quello che sarà per me più facile da modificare e, successivamente, mantenere?


    Secondo me si tratta di una scelta personale. Per esperienza del tutto personale, mi è capitato 9 volte su 10 di lavorare con Wordpress e finora non ho ancora trovato qualcosa di irrealizzabile.

    A te la scelta, gli spunti non credo ti manchino.
    Ci fai sapere per cosa opterai?

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.