+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 10 di 10

Alta frequenza di rimbalzo, non capisco perché

Ultimo Messaggio di altraSoluzione il:
  1. #1
    xpx è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    978

    Alta frequenza di rimbalzo, non capisco perché

    Il sito consulenzalegaleita.it ha una frequenza di rimbalzo che oscilla dall'80 al 90%, e mi sembra continui ad aumentare nonostante la buona qualità dei contenuti. C'è qualcosa che potrei fare per migliorare questo aspetto secondo voi? Grazie

    Dominio:
    consulenzalegaleitalia.it
    Motori:
    Google
    Prima indicizzazione o attività:
    settembre 2013
    Cambiamenti effettuati:
    scrittura articoli nuovi
    Eventi legati ai link:
    Nessuno
    Sito realizzato con:
    wordpress
    Come ho aumentato la popolarità:
    un po' di tutto
    Chiavi:
    diverse legate al tema
    Sitemaps:
    Si

  2. #2
    Utente Premium L'avatar di jGas
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Londra
    Messaggi
    185
    Aggiungi jGas su Linkedin
    Ciao xpx,
    qui servono un po' piu' di dettagli.

    Ma il bounce rate diviso per fonte di traffico com'e'?
    Che % di traffico ti arriva da organico (google)?
    Per quali delle pagine nella top 10 hai alto bounce rate?

    Gia' con questi dati possiamo cominciare ad avere le idee un po' piu' chiare.

  3. #3
    xpx
    xpx è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    978
    Per i motori di ricerca il bounce rate è lievemente più alto, ma cambia poco. Homepage basso bounce rate, articoli alto. Ad esempio http://ww w.consulenzalegaleitalia.it/procura-delega/ ha un tasso superiore al 90%
    Ultima modifica di xpx; 18-04-18 alle 16:31

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Sermatica
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Località
    Maleo
    Messaggi
    2,774
    Aggiungi Sermatica su Facebook
    Ciao installa Hotjar sul sito e vedi come si muovono gli utenti e se leggono tutto l'articolo. Una volta arrivato in fondo all'articolo non ci sono call to action, l'utente ha avuto la risposta che voleva e se ne va. Metti call to action all'inizio, a metà e alla fine dell'articolo.
    MODConsigli ed aiuti per il sitoConsulente con P.IVA: SEO / SEM / Google Business / Amazon - Sermatica.it

  5. #5
    xpx
    xpx è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    978
    Ciao Sermantica,
    Ti riferisci ad un plugin? Ne ho trovati diversi con quel nome, presumo sia un plugin di tracking ma anche in quel caso mi compaiono diversi risultati

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Sermatica
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Località
    Maleo
    Messaggi
    2,774
    Aggiungi Sermatica su Facebook
    Ciao
    no non è un plugin, vai su hotjar . com, li ti devi registrare... configuri il tutto, ti esce un codice da mettere nel sito.
    MODConsigli ed aiuti per il sitoConsulente con P.IVA: SEO / SEM / Google Business / Amazon - Sermatica.it

  7. #7
    xpx
    xpx è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    978
    Ok, sì lo ho fatto ieri sera. Ho già diverse statistiche: mi pare che le pagine vengano lette con attenzione, anche la call to action che da mobile appare appena sotto l'articolo (dopo i social)... Forse la stessa è debole?

  8. #8
    Utente Premium L'avatar di altraSoluzione
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    Roma
    Messaggi
    309
    Segui altraSoluzione su Twitter Aggiungi altraSoluzione su Google+ Aggiungi altraSoluzione su Facebook Aggiungi altraSoluzione su Linkedin Visita il canale Youtube di altraSoluzione
    Ciao, se ho capito bene il tuo problema, le visite arrivano, le persone leggono i tuoi articoli con interesse ma dopo averne letto uno abbandonano il sito, facendo registrare ad Analytics un tempo di permanenza 0 e un bounce.

    Se il problema è questo, è un comportamento tipico per siti che forniscono risposte a domande digitate su Google, cioè qualcuno che cerca "come si scrive una procura", arriva sulla pagina che hai citato, rimane 20 minuti sul tuo sito per leggere l'articolo e poi, soddisfatto, se ne va.

    Secondo Analytics questo è un "rimbalzo" perché il visitatore non ha cliccato nulla e Analytics, che misura gli intervalli tra un'azione e l'altra, non avendo un secondo evento non può che registrare un tempo di permanenza nulla.

    Le soluzioni a questo problema sono due:
    - una è quella suggerita da Sermatica, cioè invogliare il visitatore a cliccare da qualche parte in modo che visiti almeno due pagine del tuo sito. Questa è sempre valida e utile.
    - l'altra possibilità è d'inviare un evento temporizzato, per esempio ogni 60 secondi dopo i primi 30 secondi, ad Analytics in modo che anche se il visitatore visita una pagina sola ma ci rimane per 20 minuti, Analytics registri 20 minuti come tempo di permanenza. Se, invece il visitatore rimane meno di 30 secondi allora sarà registrato zero come tempo di permanenza perché, in effetti, è giusto considerarlo un rimbalzo.
    Questo puoi ottenerlo con un semplice Javascript oppure con Google Tag Manager.

  9. #9
    xpx
    xpx è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    978
    Ciao Altrasoluzione,

    Grazie per l'interesse. Più che risolvere i problemi di rilevazione avevo interesse a valutare le call to action, che forse sono deboli rispetto al contesto?

  10. #10
    Utente Premium L'avatar di altraSoluzione
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    Roma
    Messaggi
    309
    Segui altraSoluzione su Twitter Aggiungi altraSoluzione su Google+ Aggiungi altraSoluzione su Facebook Aggiungi altraSoluzione su Linkedin Visita il canale Youtube di altraSoluzione
    Citazione Originariamente Scritto da xpx Visualizza Messaggio
    Ciao Altrasoluzione,

    Grazie per l'interesse. Più che risolvere i problemi di rilevazione avevo interesse a valutare le call to action, che forse sono deboli rispetto al contesto?
    Capisco.
    Non ho idea di che percentuali di "conversione" il tuo sito, o questa pagina in particolare, registrino ma credo che, considerato il tipo di contenuti, un target dell'1% sia già difficile da raggiungere.

    Questo perché, probabilmente, chi arriva su questa pagina da Google non è necessariamente alla ricerca di una consulenza legale ma, più realisticamente, sta cercando (gratuitamente) di farsi un'idea su un suo problema, quindi non ha un interesse immediato nel contattarti tramite la CTA.
    È molto facile che la tua pagina sia soltanto una delle decine che il tuo visitatore leggerà cliccando sui risultati di Google in risposta alla sua query.

    È nella natura dei Blog (anche del mio), che si rivolgono a un pubblico "generico", che rispondono alle domande di chi cerca risposte su Google.

    Il Blog, se di qualità come mi sembra essere il tuo, è molto utile per migliorare il ranking del sito e per acquisire autorevolezza su web ma, se fossi in te, più che aspettarmi click su CTA dal blog, preparerei delle Landing Page "mirate", rivolte a chi sta cercando consulenze legali su argomenti specifici.

    Purtroppo non posso aiutarti di più perché so molto poco di Legge, ma sono sicuro che tu puoi individuare senza grosse difficoltà quali sono le ricerche che potrebbe fare un tuo possibile Cliente e creare, per ciascuna di queste ricerche, una Landing Page che "catturi" il visitatore, senza distrarlo con altri contenuti, invogliandolo a contattarti.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.