Salve a tutti,

avrei bisogno di una conferma su questo tipo di situazione.
Io sono un'azienda italiana con p.iva.
Un privato straniero, dal suo paese (non in Italia), mi offre un servizio professionale.
Dato che quel privato non mi può emettere fattura eseguiamo il servizio tramite modulo di ritenuta d'acconto per le prestazioni occasionali.
Essendo una prestazione che proviene dall'estero la ritenuta d'acconto viene omessa nel modulo.
Quello che vorrei sapere è se questo tipo di situazione è ugualmente soggetta ai limiti dei 30 giorni di prestazione all'anno e 5.000 euro di guadagno all'anno stabiliti per le prestazioni occasionali con i privati in Italia.

Grazie