Buongiorno,

ho un dilemma che mi affligge da mesi, se io lavoro come consulente esterno per un azienda italiana per conto di un azienda in USA che è mia (corporation), della quale sono amministratore e shareholder (azionista al 100%) e faccio regolare dichiarazione dei redditi in italia.

Ricordo che nelle corporation vige la legge che gli introiti vengono tassati sulla corporation e successivamente sui introiti dei azionisti.

Quindi pago le tasse americane sulla corporation e successivamente quelle italiane sulla mia dichiarazione dei redditi come azionista di tale azienda.

Questa cosa è legale oppure non è fattibile?

P.S. La mia azienda ha sede legale in USA