+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 5 di 5

Ritenuta d'acconto lavoro occasionale

Ultimo Messaggio di viking2012 il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Taranto
    Messaggi
    3

    Ritenuta d'acconto lavoro occasionale

    Salve,sono disoccupato e nel mio condominio che non ha un amministratore svolgo alcuni lavori saltuari come prendere le letture dell'acqua e suddividere i costi in base al consumo, raccogliere le quote e andare a pagare i fornitori e le ritenute d'acconto, preparare un resoconto contabile a fine anno con tutte le entrate e le uscite, piccola manutenzione condominiale come cambio lampadine e pitturazione cortile.
    Per tutti questi lavori che mi impegnano al massimo una ventina di giorni all'anno dovrei prendere 1500 euro all'anno.Dovrei fare una ricevuta al condominio come lavoro occasionale.
    Le mie domande sono:

    1) Nella ricevuta devo elencare tutti i lavori?


    2) Siccome svolgo un lavoro misto tra manuale e contabile la ritenuta deve essere del 4 o del 20 percento?

    3) Nella ricevuta devo elencare tutti i lavori?

    4) Siccome al momento non avendo alcun reddito non faccio dichiarazione dei rediti, a fine anno mi toccherà fare la dichiarazione dei redditi se non avrò altre entrate oltre questa e la casa in cui abito?


    5) Se devo fare la dichiarazione posso scaricare le spese mediche?

    Se le domande sono troppo vi chiedo scusa anticipatamente.
    Grazie.

  2. #2
    User Attivo L'avatar di studionicola
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,300
    Segui studionicola su Twitter Aggiungi studionicola su Facebook
    Si, ritengo maggiormente opportuno indicare nel dettaglio le varie prestazioni svolte.
    Se si parla di ritenuta d'acconto do quindi per scontato che il condominio abbia comunque assegnato un codice fiscale. Ritenuta direi 20%.
    Se non ha altri redditi per la cifra indicata (1500 euro) non ha obblighi di presentare il modello Unico in quanto non risulterebbe irpef da pagare; la convenienza nel presentarlo sta nella possibilità di recuperare la ritenuta subita.
    Iadicicco Fiscal Consulting
    www.iadiciccofiscalconsulting.com

  3. #3
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Taranto
    Messaggi
    3
    Citazione Originariamente Scritto da studionicola Visualizza Messaggio
    Si, ritengo maggiormente opportuno indicare nel dettaglio le varie prestazioni svolte.
    Se si parla di ritenuta d'acconto do quindi per scontato che il condominio abbia comunque assegnato un codice fiscale. Ritenuta direi 20%.
    Se non ha altri redditi per la cifra indicata (1500 euro) non ha obblighi di presentare il modello Unico in quanto non risulterebbe irpef da pagare; la convenienza nel presentarlo sta nella possibilità di recuperare la ritenuta subita.
    Grazie per le preziose informazioni.
    In effetti il condominio di cui parlo ha un codice fiscale e provvedo io stesso ad effettuare le ritenute per suo conto.
    Praticamente se ho ben capito farei una ricevuta di questo tipo (specificando i vari lavori)

    Compenso per lavoro occasionale €. 1.500,00 -
    Ritenuta d'acconto 20% €. 300,00
    Netto da pagare €. 1.200,00

    Io incasserei 1.200 euro ed il condominio verserebbe 300 euro con F24 codice 1040 e mi farebbe la certificazione entro il 28/02/2013.

    Una cosa non mi è chiara; perchè non sono tenuto a presentare il modello UNICO?
    Ho letto che per i redditi fino a 15.000 euro si paga il 23% di irpef.
    Se il condominio mi versa il 20% non resta scoperto un 3%?
    C'è qualche altra cosa da detrarre che non fa scattare l'obbligo?
    La mia famiglia è composta da me e mia moglie casalinga senza redditi e non abbiamo figli a carico.

  4. #4
    User Attivo L'avatar di studionicola
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,300
    Segui studionicola su Twitter Aggiungi studionicola su Facebook
    La ricevuta è corretta.

    Se non si hanno altri redditi da dichiarare oltre quelli di natura occasionale si è esonerati a presentare il mod. unico se tale reddito è uguale o inferiore ad euro 4800 (può leggere le istruzioni ministeriali allegate al mod. Unico).
    Vengono attribuite, cioè, delle detrazioni in automatico che azzerano l'irpef.

    saluti
    Iadicicco Fiscal Consulting
    www.iadiciccofiscalconsulting.com

  5. #5
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Taranto
    Messaggi
    3
    Di nuovo grazie.
    Risposta immediata e chiarissima.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.