+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 8 di 8

Oneri ristrutturazione condominiali - detrazione

Ultimo Messaggio di mich78 il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Monza
    Messaggi
    167

    Oneri ristrutturazione condominiali - detrazione

    Dai dati preliminari del mio 730/2017precompilato rilasciato dall'AdE il 18/4/2017 leggo la seguente frase:

    "Oneri per intervento di recupero del patrimonio edilizio comunicato da condominio xxxxxxxxxxxxx (detraibili se pagati prima della presentazione della dichiarazione dei redditi)"

    Che significa tale precisazione?



    Nel mio caso:
    - lavori condominiali eseguiti entro il 31/12/2016;
    - L'amministratore ha pagato i fornitori entro il 31/12/2016;
    - In data 15/1/2017 l'amministratore ha rilasciato i conteggi con la ripartizione delle spese sostenute

    - il 22/1/2017 ho ricevuto la MAV per la quota di mia competenza che ho provveduto a pagare immediatamente.
    - a marzo ho ricevuto comunicazione dall'amministratore delle spese da detrarre di mia competenza (comunicate anche all'AdE) con la precisazione che al 31/12/2016 non erano state pagate (come detto sopra pagate il 22/1/2017)
    Potrò inserire la detrazione nel 730/2017 che presenterò il prossimo mese di maggio?
    Grazie e cordiali saluti


  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Località
    piacenza
    Messaggi
    239
    Citazione Originariamente Scritto da clagiord Visualizza Messaggio
    Dai dati preliminari del mio 730/2017precompilato rilasciato dall'AdE il 18/4/2017 leggo la seguente frase:

    "Oneri per intervento di recupero del patrimonio edilizio comunicato da condominio xxxxxxxxxxxxx (detraibili se pagati prima della presentazione della dichiarazione dei redditi)"

    Che significa tale precisazione?



    Nel mio caso:
    - lavori condominiali eseguiti entro il 31/12/2016;
    - L'amministratore ha pagato i fornitori entro il 31/12/2016;
    - In data 15/1/2017 l'amministratore ha rilasciato i conteggi con la ripartizione delle spese sostenute

    - il 22/1/2017 ho ricevuto la MAV per la quota di mia competenza che ho provveduto a pagare immediatamente.
    - a marzo ho ricevuto comunicazione dall'amministratore delle spese da detrarre di mia competenza (comunicate anche all'AdE) con la precisazione che al 31/12/2016 non erano state pagate (come detto sopra pagate il 22/1/2017)
    Potrò inserire la detrazione nel 730/2017 che presenterò il prossimo mese di maggio?
    Grazie e cordiali saluti
    ciao clagiord
    si applica il principio di cassa..quindoi occorre fare riferimento al dies a quo entro il quale tali spese sono stata pagare e l'introito incassato
    Secondo me puoi benissimo portarle in detrazione nel 730/2018 di quest'anno
    saluti
    mich

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Monza
    Messaggi
    167
    mich, ti ringrazio della risposta arrivata però ad un anno di distanza. In effetti io ho già detratte le mie spese nel 730/2017, ma credo legittimamente in base a quanto ti riporto:
    "L’Agenzia delle Entrate subordina il diritto alla detrazione delle spese di ristrutturazione su parti comuni del condominlo al rispetto di due condizioni. La prima riguarda il bonifico che l’amministratore del condominio deve aver effettuato entro il 31 dicembre 2016. La seconda condizione deve essere osservata dai singoli condòmini, che sono tenuti ad effettuare il pagamento delle quote condominiali loro addebitate, comprese quelle relative ai lavori. La detrazione sarà possibile anche se l’effettivo versamento delle quote (relative ai lavori) condominiali viene effettuato oltre il 31 dicembre 2016; è necessario, però, che il pagamento avvenga entro la data di presentazione della dichiarazione dei redditi"
    E' corretto?
    Saluti

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Località
    piacenza
    Messaggi
    239
    Citazione Originariamente Scritto da clagiord Visualizza Messaggio
    mich, ti ringrazio della risposta arrivata però ad un anno di distanza. In effetti io ho già detratte le mie spese nel 730/2017, ma credo legittimamente in base a quanto ti riporto:
    "L’Agenzia delle Entrate subordina il diritto alla detrazione delle spese di ristrutturazione su parti comuni del condominlo al rispetto di due condizioni. La prima riguarda il bonifico che l’amministratore del condominio deve aver effettuato entro il 31 dicembre 2016. La seconda condizione deve essere osservata dai singoli condòmini, che sono tenuti ad effettuare il pagamento delle quote condominiali loro addebitate, comprese quelle relative ai lavori. La detrazione sarà possibile anche se l’effettivo versamento delle quote (relative ai lavori) condominiali viene effettuato oltre il 31 dicembre 2016; è necessario, però, che il pagamento avvenga entro la data di presentazione della dichiarazione dei redditi"
    E' corretto?
    Saluti
    ciao clagiord
    ti chiedo venia
    fermo restando il principio di cassa
    Mi sembra strano che tu abbia potuto detrarle nel 2017..mumble...
    io direi spese sostenute il 22/01/2017 puoi portarle in detrazione quest anno
    salutoni
    mich
    Ultima modifica di mich78; 01-03-18 alle 18:30

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Monza
    Messaggi
    167
    Quanto riportato è tratto da IPSOA ma anche AdE con sms aveva risposto in tal senso alla mia esplicita domanda.
    Ciao

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Località
    piacenza
    Messaggi
    239
    Citazione Originariamente Scritto da clagiord Visualizza Messaggio
    Quanto riportato è tratto da IPSOA ma anche AdE con sms aveva risposto in tal senso alla mia esplicita domanda.
    Ciao
    Quindi tu te le sei detratte gia l'anno scorso a quanto mi pare di capire....
    Avevi fatto un interpello scritto all'Ade prima?
    cmq buon per te
    salutoni
    gaia

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Monza
    Messaggi
    167
    No interpello, si richiesta chiarimento con sms. Il principio di cassa è valido per il Condominio: l'Amministratore paga entro la fine dell'anno, in quello stesso anno sorge il diritto alla detrazione, Poi per il singolo condomino è sufficiente che il versamento della quota individuale avvenga entro la scadenza del termine per la dichiarazione dei redditi.
    Ma anche sul 730 precompilato un avviso indica che la quota spettante, dallo scorso anno già comunicata dall'amministratore del Condominio all'A.d E. è detraibile a condizione che il pagamento avvenga prima della dicchiarazione dei redditi: ovviamente ho conservato il documento del bonifico per eventuale verifica.
    Saluti
    Claudio

  8. #8
    User
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Località
    piacenza
    Messaggi
    239
    Citazione Originariamente Scritto da clagiord Visualizza Messaggio
    No interpello, si richiesta chiarimento con sms. Il principio di cassa è valido per il Condominio: l'Amministratore paga entro la fine dell'anno, in quello stesso anno sorge il diritto alla detrazione, Poi per il singolo condomino è sufficiente che il versamento della quota individuale avvenga entro la scadenza del termine per la dichiarazione dei redditi.
    Ma anche sul 730 precompilato un avviso indica che la quota spettante, dallo scorso anno già comunicata dall'amministratore del Condominio all'A.d E. è detraibile a condizione che il pagamento avvenga prima della dicchiarazione dei redditi: ovviamente ho conservato il documento del bonifico per eventuale verifica.
    Saluti
    Claudio
    perfetto !!!!
    salutoni
    mich

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.