+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 6 di 6

Società Estere

Ultimo Messaggio di i2m4y il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    23

    Società Estere

    Salve,

    Volevo alcune informazioni in merito alla differenza tra unità locali e secondarie per società straniere che vogliono iniziare la propria attività in Italia? Inoltre, quali procedure burocratiche necessitano?

  2. #2
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Ciao e benvenuto,

    sinceramente non capisco la domanda..... "unità locali" contro "unità secondarie" ????

    Quest'ultima definizione proprio non conosco.

    Paolo

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    23
    chiedo venia paolo.... intendevo dire "UNITA' LOCALI" e "SEDI SECONDARIE" di imprese con sedi all'estero che vogliono entrare sul mercato italiano.

  4. #4
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Nessuna venia, è solo che è discorso alquanto complesso e non privo di incertezze, che dovrebbe basarsi sull'acquisizione di moltissime informazioni e sicuramente difficilissimo per un forum.

    Escludi a priori la costituzione di veri soggetti giuridici in Italia (controllati a 100% dall'estero).... tipo una srl o spa ?????

    Paolo

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    23
    Si tratterebbe di un'agenzia turistica che sfrutterebbe la possibilità di un ufficio di rappresentanza per scopi meramente promozionali. La stessa agenzia non ha intenzione di operare attività economiche in Italia (a causa dell'alta pressione fiscale) almeno per il primo anno. Credo, secondo quanto ho letto in giro, che tale ufficio rientrerebbe nel campo delle unità locali. Comunque, ho notato una certa confusione negli uffici della CCIAA.

  6. #6
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Presumendo dunque che nessun rapporto giuridico dovrebbbe essere imputato a tale unità..... basterebbe l'affitto di un ufficio (o simili) e l'apertura di una unità locale (come tu hai detto) presso la camera di commercio...... in effetti la procedura esatta dovrebbe esserti suggerita da loro... io non ho purtroppo avuto ancora il caso.

    Paolo

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.