Scusate se posto qui una domanda che riguarda più l'aspetto previdenziale che fiscale. Spero comunque di trovare una risposta.

Legendo qui i vari post precedenti e dando un'occhiata su Internet, compreso il sito di Enasarco, mi sembra di capire che i versamenti versati si traducono in pensione solo in presenza di 20 anni di contributi !!!

A partire dal 7mo credo sia possibile solo contribuire con la volontaria.

Se fosse vero, quelli come me che sono più vicini ai 50 che ai 40 sarebbero tagliati fuori.
Che senso avrebbero allora i versamenti?

Grazie
Ciao