Buongiorno a tutti,
sono qui a porvi un quesito :P

Io sono attualmente lavoratore a progetto per una azienda della mia città, svolgo mansioni di tecnico informatico.

Ultimamente mi capita di avere occasioni di poter offrire i miei servizi anche all'esterno della mia normale attivita' da "dipendente", (principalmente creazione di siti web e altre attivita' sul web), stavo quindi considerando l'opzione di aprire una partita iva e regolarizzare il tutto (in modo da avere anche, possibilmente, piu' clienti).
Vi volevo quindi chiedere qualche informazione sui costi che andrei ad incontrare aprendo una attivita' di quel tipo (creazione siti web, servizi via web, consulenze informatiche), prevedendo un fatturato micro di 5000 euro l'anno, forse qualcosa in piu ... (Non ho tanti clienti, ma quelli che ho comunque richiedono piva).

Come seconda opzione stavo anche considerando l'idea di darmi all'e-commerce, ovvero rivendita di materiale informatico / elettronico.
Mi sapreste dire cortesemente, anche in questo caso quali sarebbero le spese annuali ai quali andrei contro, per il semplice fatto di esistere?
Eventuale commercialista, tasse, tutto cio' che ci devo necessariamente mettere dentro (non ho mai pensato ad aprire piva quindi non so principalmente niente, per questo vi chiederei un "conteggio" bene o male comprensivo di tutte le spese che potrei avere nella mia attività, in entrambi i casi, consulente e commerciante!).

Grazie anticipatamente per eventuali risposte!