Buona domenica Signori e Signore,

Volevo avere soltanto qualche informazione a riguardo a dei fatti, che sono successi quest’estate fino ad ora.
I miei genitori stanno per divorziare in maniera consensuale grazie all’aiuto di un Avvocato.

Durante l’estate la situazione è degenerata,
creando attriti e diverse discussioni.
Entrambi lavorano e sono autosufficienti,
la casa dove vivevo era in affitto ed è stata chiusa a chiave da mia madre perché non vengano toccati oggetti senza la sua presenza.
L’avvocato ha proposto ai coniugi un assegno di mantenimento di 450 euro mensili,
da parte di mio padre verso mia madre.
Oltre ad un versamento iniziale di 5000 euro,
probabilmente dovuti alla parcella dell’avvocato stesso.

Quello che vi chiedo è:
Mia madre percepisce 900 euro di busta paga,
450 euro di mantenimento sono una cifra congrua,
in caso di divorzio da matrimonio con comunione dei beni?

INOLTRE NE APPROFITTAVO PER CHIEDERVI DELLA MIA SITUAZIONE CHE E’ PURTROPPO UNA CONSEGUENZA:

All’inizio dell’estate,
quando mio padre ha lasciato me e mia madre nella casa dove vivevamo,
sono rimasta vicino a mia madre,
logicamente per confortarla ma ovviamente perché era casa mia dove ho attualmente la residenza.

Dopo qualche mese mia madre,
in preda un po ad una crisi nervosa,
mi ha intimato a lasciare casa perché a suo parere non poteva più permettersi l’appartamento e che una volta ottenuti dei soldi da mio padre,
avremmo dovuto cambiare casa.
Perciò mi ha dato 7 giorni di tempo,
per o andare a vivere con il mio compagno,
o andarmene da mio padre.

Io sono andata a vivere dal mio compagno,
lei ha cambiato la serratura impedendomi di entrare dove ho la residenza e i miei oggetti.

Vorrei sapere,
cosa posso fare per riprendermi i miei oggetti?

E se quello che mi consiglia non funzionasse,
una denuncia per maltrattamenti in ambito famigliare,
può aiutare?
Perché durante una sua crisi,
mi ha strattonato per farmi parlare con sua sorella obbligatoriamente creandomi uno strappo muscolare.


In oltre a tutto questo a me spetta il mantenimento per i miei alimenti?
Non sarebbe possibile che nessuno deve nessun soldo a nessuno,
in modo da essere tutti felici e contenti cosi da risolverla in maniera CIVILE!