Giorgiotave.it

Condividiamo idee e conoscenza dal 2003...
...dopo 17 anni una Nuova Storia sta per nascere
Scopri di più
+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 24 di 24

Deliverability

Ultimo Messaggio di bago il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    128

    Deliverability

    Analizzando i tassi di apertura della mia newsletter, rilevo anomalie sui domini hotmail (.it e .com) e gmail.com
    A seguito di questa problematica, come ci si può muovere per ottenere gli stessi risultati che si registrano sugli altri principali domini?

  2. #2
    Utente Premium L'avatar di bago
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    736
    Con quali domini li stai controllando? Tieni presente, ad esempio, che alice e libero visualizzano le immagini in maniera predefinita, mentre hotmail, gmail, yahoo e altri bloccano le immagini. Considerando che probabilmente la tecnica che utilizzi per controllare le aperture si basa su una immaginetta allora è piuttosto normale che mediamente chi non blocca le immagini ti dia un tasso di apertura maggiore di chi le blocca.

    In questi casi ti consiglio di fare un confronto sul tasso di clic: quelli, al contrario delle aperture, dovrebbero essere più "uniformi" tra chi blocca e che non blocca.

    Inoltre, potrebbe influire su questi risultati la presenza di indirizzi email non più esistenti: in che modo mantieni "pulita" la tua lista di indirizzi? analizzi i bounce? utilizzi qualche tecnica di VERP?

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    128
    hai ragione, faccio una statistica sui click e vediamo cosa ne esce.

    La pulizia delle email, la faccio analizzando i bounce.

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    128
    Ho fatto un primo controllo a campione su alice.it e hotmail.it
    Per il primo, il 65% degli utenti registrati ha cliccato almeno una volta sulla mia newsletter, per il secondo solo il 24%
    Forse è evidente che c'è un problema di delivery verso hotmail

  5. #5
    Utente Premium L'avatar di bago
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    736
    Se l'IP da cui invii è sotto il tuo controllo, in particolare se il blocco di IP è intestato a te, o alternativamente se il dominio dell'host della backconversion dell'IP è sotto il tuo controllo allora puoi registrarti sul sito postmaster.live.com in modo che microsoft ti possa inviare le segnalazioni di spam riguardanti le tue email.

    Inoltre se hai un problema grosso con hotmail e non con gli altri io inizierei dalla verifica che l'SPF sia configurato bene. Hai fatto il controllo che ti ho detto su una mail inviata a gmail

  6. #6
    Utente Premium L'avatar di Nazzareno
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Milano
    Messaggi
    331
    Segui Nazzareno su Twitter Aggiungi Nazzareno su Google+ Aggiungi Nazzareno su Facebook Aggiungi Nazzareno su Linkedin Visita il canale Youtube di Nazzareno
    Microsoft mette a disposizione il pannello SNDS (https://postmaster.live.com/snds/ ) che permette di monitorare con dati giornalieri la reputazione di ogni singolo IP. Devi però farti rilasciare l'accesso e se non hai gli IP intestati direttamente presso il RIPE la richiesta arriva al tuo provider, che dovrebbe accettarla.

    Di base ti dice quante email sono state ricevute, quante sono quelle accettate, quanti utenti l'hanno marcata come spam e quante spam trap sono state colpite, mettendoti un colore (rosso, verde, giallo) a seconda dello status.

    Permette quindi di fare una diagnosi di massima, che ti permette poi di contattare il loro supporto tecnico per chiedere aiuto.

    Per altri suggerimenti avrai già visto quest'altro topic: http://www.giorgiotave.it/forum/emai...ei-server.html .

    Non so come hai costruito la lista, ma se i bounce li ripulisci velocemente e bene e non hai spam trap ne' domini blacklistati, probabilmente il problema risiede solo nella reputazione dei server di invio (e' condiviso con altri?) o nella mancata gestione dei feedback loop.

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    128
    Ho chiesto l'accesso a Microsoft SNDS.
    Per rispondere invece a bago, ho inviato una email su un mio account gmail, ottenendo il seguente risultato:

    Received-SPF: pass (google.com: domain of [email protected] designates xxx.xxx.xxx.xxx as permitted sender) client-ip=xxx.xxx.xxx.xxx;

    Authentication-Results: mx.google.com; spf=pass (google.com: domain of [email protected] designates xxx.xxx.xxx.xxx as permitted sender) [email protected]

    Sembrerebbe tutto a posto, no?

  8. #8
    Utente Premium L'avatar di bago
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    736
    Sì, il record SPF sembra OK.

    L'ultima cosa che ti rimane da fare è controllare la presenza del tuo IP in qualche blacklist (prova mxtoolbox.com) e la reputazione dei tuoi IP (emailmarketingblog.it/blog/2009/03/03/qual-e-la-vostra-reputazione)

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    128
    Eccomi qui di nuovo!
    L'inserimento del record SPF non ha prodotto particolari risultati, anzi, l'ultima newsletter inviata registra addirittura un tasso di apertura inferiore, ma siamo su livelli fisiologici, che non mi crea particolari preoccupazioni.

    Ho provato a registrarmi su https://postmaster.live.com/snds/, ma non sono riuscito a venirne a capo, anche se il mio provider mi ha dato disponibilità a concludere la procedura di approvazione, non abbiamo ricevuto nulla.
    Avete qualche idea per risolvere questo problema?

    Adesso vorrei cominciare a verificare altri aspetti, ad esempio gli header delle email inviate.
    Riporto di seguito la struttura che rilevo da una email ricevuta su gmail

    Delivered-To: [email protected]
    Received: by 10.213.29.130 with SMTP id q2cs212242ebc;
    Sun, 31 Jan 2010 21:00:19 -0800 (PST)
    Received: by 10.103.80.34 with SMTP id h34mr2367369mul.20.1265000418634;
    Sun, 31 Jan 2010 21:00:18 -0800 (PST)
    Return-Path: <[email protected]>
    Received: from srv01.xxxxxxxxxxxx-info.com (xxx-xxx-xxx-xx.ppppppp.net [xxx.xxx.xxx.xx])
    by mx.google.com with ESMTP id y37si16389767mug.38.2010.01.31.21.00.16;
    Sun, 31 Jan 2010 21:00:18 -0800 (PST)
    Received-SPF: pass (google.com: domain of [email protected] designates xxx.xxx.xxx.xx as permitted sender) client-ip=xxx.xxx.xxx.xx;
    Authentication-Results: mx.google.com; spf=pass (google.com: domain of [email protected] designates xxx.xxx.xxx.xx as permitted sender) [email protected]
    Received: (qmail 26516 invoked by uid 10002); 1 Feb 2010 06:00:06 +0100
    To: "[email protected]" <[email protected]>
    Subject: Un San Valentino speciale
    Date: Mon, 1 Feb 2010 06:00:06 +0100
    From: "Viaggiare - xxxxxxxxxxxx.it" <[email protected]>
    Message-ID: <[email protected] omain>
    X-Priority: 3
    X-Mailer: PHPMailer (phpmailer.sourceforge.net) [version 2.0.2]
    MIME-Version: 1.0


    Suggerimenti su correzioni e/o ulteriori implementazioni?

  10. #10
    Utente Premium L'avatar di bago
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    736
    Non ci hai detto se hai controllato la reputazione del tuo IP e l'eventuale presenza in blacklist. E' un IP condiviso o lo usi solo tu?

    Potresti anche aggiungere l'header List-Unsubscribe che a Hotmail non dispiace.

  11. #11
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    128
    Non sono presente in nessuna blacklist, quando è successo qualche volta, peraltro su liste poco significative, ho sempre provveduto a chiedere, ottenendola subito, la rimozione.

    La reputazione l'ho controllata da qualche parte, con risultati "neutrali". A proposito, hai qualche link da suggerirmi per questo tipo di controlli?

    Come deve essere strutturato l'header List-Unsubscribe?

    Grazie

  12. #12
    Utente Premium L'avatar di bago
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    736
    Il fatto che tu qualche volta ci sia finito deve porti delle domande. Hotmail gestisce blacklist interne che hanno meccanismi simili a quelle pubbliche: se le tue pratiche hanno fatto sì che finissi in quelle pubbliche è possibile che tu sia finito anche in quelle di hotmail.

    Scrivi a persone che ti hanno dato il consenso?
    Sono contente di ricevere quello che mandi loro?
    Non è che scrivi loro più spesso di quello che vorrebbero?
    Possono disiscriversi dalla tua newsletter con un click su un link ben visibile?

    Il link per la reputazione te l'ho dato prima, per il List-Unsubscribe invece, basta che usi google: il link al primo posto, chiamato come l'header, contiene tutto ciò che ti serve.

  13. #13
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    128
    Citazione Originariamente Scritto da bago Visualizza Messaggio
    Scrivi a persone che ti hanno dato il consenso?
    Sono contente di ricevere quello che mandi loro?
    Non è che scrivi loro più spesso di quello che vorrebbero?
    Possono disiscriversi dalla tua newsletter con un click su un link ben visibile?
    Sono abbastanza sicuro di non avere problemi verso gli utenti, e quindi mi sento di rispondere che rispetto le regole basilari legate a tutte le tue domande.

    Per la reputazione, uso già mxtoolbox, controllo l'altro link che mi avevi suggerito.

    Proverò ad implementare anche l'header List-unsubscribe.
    Ce ne sono altri da considerare, oppure da modificare rispetto all'attuale configurazione?

    grazie

  14. #14
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    128
    Ho aggiunto il List-Unsubscribe, vediamo fra un paio di settimane cosa succede.
    Nel frattempo, ho visto su tutti i link relativi al controllo della reputazione.
    Non trovo nessuna presenza in blacklist, su senderbase ho un reputation score "Good"
    Su ReputationAuthority, leggo

    ReputationAuthority Data :
    Clean: 60%
    Viruses: 0%
    Spam: 20%
    Malformed Messages: 0%
    Suspicious: 20%

    Good Recipients: 100%
    Bad Recipients: 0%

    Infine, uso un programmino, MailingCheck, che usa spamassassin, con il quale ho testato una email.
    Buon punteggio nella versione locale, effettuando il controllo online, vedo un paio di segnalazioni allarmanti:
    URIBL_PH_SURBL Contains an URL listed in the PH_SURBL blocklist
    URIBL_WS_SURBL Contains an URL listed in the WS_SURBL blocklist

  15. #15
    Utente Premium L'avatar di bago
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    736
    Se all'interno delle tue email hai un link verso uno di questi siti toglilo.
    Inoltre secondo surbl un link che è nella tua mail è noto per diffondere malware, cosa piuttosto grave.

    Reputation Authority parla di un 20% di email viste dal tuo IP che sono spam e un 20% "sospettate": è un numero alto.

    Sei proprio sicuro che le tue email siano così pulite come dici e che i tuoi utenti siano contenti di riceverle come dici?

    Se è così forse ti va di fornire nome della newsletter così che vedendo i dettagli completi possiamo fare più ipotesi su come risolvere il problema.

    Quante email mandi complessivamente da quell'IP? Sei l'unico a mandare email da quell'IP?

    Hai detto di aver sottoscritto l'SNDS: hai fatto anche l'iscrizione al JMRP (junk mail reporting program)?

  16. #16
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    128
    Non ho nessun problema a rendere nota la mia newsletter.
    La newsletter viene inviata a tutti gli utenti iscritti al sito viaggiaedormi.it, periodicamente inviamo offerte di soggiorno.
    La newsletter parte da due ip dedicati:
    213.215.228.74
    213.215.228.88

    Posso farti vedere una versione html della newsletter, al link:
    viaggiaedormi.it/news/20100201/sanvalentino.php

    I risultati dei test illustrati precedentemente, mi sembrano abbastanza contraddittori, infatti passo da una reputation "Good" su senderscore, alle anomalie riscontrate diversamente.

    Per quanto riguarda gli indirizzi, cerco di tenere la mia lista pulita, analizzando i bounce ricevuti. Esiste qualche metodologia particolare che possa consentirmi di fare analisi sulla lista degli iindirizzi, per intercettare altre anomalie, oltre a quelle che intercetto "manualmente"?

    Per l'iscrizione a SNDS, ho già scritto che non sono riuscito ancora a venirne a capo, non so se non prendono in considerazione la mia richiesta, oppure se il mio provider non chiude la procedura.

    Per l'iscrizione al JMRP, grazie della segnalazione, provvederò sicuramente a fare l'iscrizione

  17. #17
    Utente Premium L'avatar di bago
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    736
    RIguardo le contraddizioni dei server di reputazione non mi ci scervellerei troppo: ogni strumento di gestione della reputazione si basa su meccanismi di raccolta differenti ed algoritmi differenti. E' la cosa più normale del mondo che abbiano risultati diversi.

    Il punto su cui concentrarsi è avere una reputazione buona su tutti: se non è così allora capire qual è il problema, che normalmente non sta nel meccanismo di reputazione ma in ciò che si invia.

    Riguardo il tuo caso specifico vedo un problema "basilare" nella gestione degli IP e della risoluzione del nome.

    Il primo IP 215.228.74 ha una back conversion "213-215-228-74.vfshosting.net". Già il fatto che la back conversion contenga così tanti numeri (e l'IP stesso) per molti server riceventi è un fatto negativo. Poi se contatto il mail server a quell'IP mi dice "220 srv01.mailingved.com ESMTP" il che mi fa ipotizzare che il server di posta utilizzi "srv01.mailingved.com" come salutation (ehlo/helo) quando spedisce mail. srv01.mailingved.com risolve effettivamente su 213.215.228.74 ma non è vero il contrario. La cosa da fare quindi è sistemare la back conversion in modo che 213.215.228.74 punti a srv01.mailingved.com.

    Lo stesso identico ragionamento vale per l'altro IP.

    Poi nella tua newsletter è ripetuto quasi sempre lo stesso link ed è un "/adv.php": non escludo che questo possa essere considerato un segnale per classificarti come spam.

    Se analizzi i bounce e se gli iscritti sono confirmed optin allora la tua lista è pulita per definizione. Se invece non raccogli gli indirizzi in quel modo allora non ci sono tecniche per pulirla tranne che cominciare ad usare il confirmed opt-in e magari pian piano cancellare tutti coloro che non hanno aperto le tue newsletter le ultime X volte.

  18. #18
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    128
    Citazione Originariamente Scritto da bago Visualizza Messaggio
    Riguardo il tuo caso specifico vedo un problema "basilare" nella gestione degli IP e della risoluzione del nome.

    Il primo IP 215.228.74 ha una back conversion "213-215-228-74.vfshosting.net". Già il fatto che la back conversion contenga così tanti numeri (e l'IP stesso) per molti server riceventi è un fatto negativo. Poi se contatto il mail server a quell'IP mi dice "220 srv01.mailingved.com ESMTP" il che mi fa ipotizzare che il server di posta utilizzi "srv01.mailingved.com" come salutation (ehlo/helo) quando spedisce mail. srv01.mailingved.com risolve effettivamente su 213.215.228.74 ma non è vero il contrario. La cosa da fare quindi è sistemare la back conversion in modo che 213.215.228.74 punti a srv01.mailingved.com.

    Lo stesso identico ragionamento vale per l'altro IP.
    Su questo fronte, non credo che il mio provider voglia decidere di intervenire.
    Secondo te, che peso può avere questo problema?

    Citazione Originariamente Scritto da bago Visualizza Messaggio
    Poi nella tua newsletter è ripetuto quasi sempre lo stesso link ed è un "/adv.php": non escludo che questo possa essere considerato un segnale per classificarti come spam.
    Qui posso intervenire con qualche tecnica di url rewriting, ma anche qui ti chiedo, sempre a tuo avviso, che peso può avere questa situazione.

    Ho provato ad iscrivermi al JMRP, ma quando compilo il modulo di adesione, mi appare il messaggio "Il nostro sistema di ticket di supporto non è attualmente disponibile. Riprova più tardi."

    Sono due giorni che ci provo.....

    Infine, ancora nessuna notizia da SNDS

  19. #19
    Utente Premium L'avatar di bago
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    736
    Non so dirti quale possa essere il peso delle due operazioni. Posso dirti che non mi sognerei mai di avere un mail server la cui back conversion non risponde ciò che il mail server dice nell'ehlo e che non vorrei mai che il nome host a cui risolve avesse dei numeri tipo IP, che sono normalmente riconosciuti come host appartenenti a pool di IP e quindi dovendo scommettere, molto più probabilmente fonte di spam/malware/botnet.

    Diciamo che se sei sicuro che da quegli IP non sia mai partito spam allora le due che ti ho indicato (soprattutto la prima) sono le uniche cose che puoi fare per migliorare la tua deliverability.

    Potresti anche implementare DKIM, ma ad Hotmail non fregherebbe nulla (almeno per adesso).

    Aggiungo: strano che un provider che ti fornisce degli IP tutti tuoi non dia la possibilità di personalizzare il reverse. Tutti i provider con cui ho avuto a che fare permettevano la personalizzazione dei reverse dei propri IP.

  20. #20
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    128
    Ho finalmente avuto l'accesso a SNDS.
    Riporto alcuni dati sui miei IP, per una determinata data

    IP Address [?] 213.215.228.88
    RCPT commands [?] 5610
    DATA commands [?] 5547
    vMessage recipients [?] 5547
    Filter result [?] YELLOW
    Complaint rate [?] < 0.1%
    Trap message period [?] *
    Trap hits [?] 0
    Sample HELO [?] *
    Sample MAIL FROM [?] *
    Comments [?] *


    IP Address [?] 213.215.228.74
    RCPT commands [?] 2798
    DATA commands [?] 2763
    vMessage recipients [?] 2763
    Filter result [?] GREEN
    Complaint rate [?] 0.3%
    Trap message period [?] *
    Trap hits [?] 0
    Sample HELO [?] *
    Sample MAIL FROM [?] *
    Comments [?] *


    Potresti spiegarmi il significato dei diversi termini (quelli significativi) e se noti qualcosa di anomalo?
    Il filter result YELLOW lo rilevo su quell'ip, solo per quel giorno, per le altre date siamo a posto.
    Per un'altra data, vedo 1 su Trap hits

  21. #21
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    128
    Citazione Originariamente Scritto da bago Visualizza Messaggio
    Riguardo il tuo caso specifico vedo un problema "basilare" nella gestione degli IP e della risoluzione del nome.

    Il primo IP 215.228.74 ha una back conversion "213-215-228-74.vfshosting.net". Già il fatto che la back conversion contenga così tanti numeri (e l'IP stesso) per molti server riceventi è un fatto negativo. Poi se contatto il mail server a quell'IP mi dice "220 srv01.mailingved.com ESMTP" il che mi fa ipotizzare che il server di posta utilizzi "srv01.mailingved.com" come salutation (ehlo/helo) quando spedisce mail. srv01.mailingved.com risolve effettivamente su 213.215.228.74 ma non è vero il contrario. La cosa da fare quindi è sistemare la back conversion in modo che 213.215.228.74 punti a srv01.mailingved.com.
    Scusa l'ignoranza, ma come si verifica la back conversion?
    Sull'ip 93.191.243.22, sono a posto?

  22. #22
    Utente Premium L'avatar di bago
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    736
    Vai su http://www.mxtoolbox.com/

    e metti "ptr:93.191.243.22" nel box di ricerca:
    la sua reverse è smtp.4htl.net

  23. #23
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    128
    Quindi, visto che se faccio:
    smtp:93.191.243.22
    Ottengo:
    220 smtp01.vmdns.net ESMTP Postfix

    anche qui ci sono problemi, giusto?

  24. #24
    Utente Premium L'avatar di bago
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    736
    Sarebbe meglio se Postfix usasse "smtp.4htl.net" come proprio nome host. Non uso Postfix ma sicuramente puoi impostarlo.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.