Buongiorno a tutti,

ho provato a cercare tra le discussioni ma su questo punto specifico non ho trovato niente.
Pongo il tema con un esempio: se io ho una casa di proprieta, acquistata come prima casa, e volessi comprare una seconda casa in cui far abitare i miei genitori MA:
(1) senza intestare a loro completamente la casa;
(2) senza nemmeno farmi massacrare dalle tasse comprandola e gestendola come seconda casa a pieno titolo,
sarebbe fattibile comprarla tenendo per me la nuda proprieta e dando l'usufrutto della stessa ai miei genitori?

Mi chiedo come funzionerebbe lato tasse su vari fronti:
1. per loro sarebbe una prima casa ma per me la seconda, avendo loro l'usufrutto dall'inizio e io la nuda prop. avremmo diritto alle agevolazioni prima casa? in special modo sulle tasse di acquisto.
2. so che le spese ordinarie sarebbero a loro e straordinarie a me, ma l'IMU e la TARI le dovrei pagare o essendo loro in usufrutto sarei sgravato di questa parte?
3. al momento dell'acquisto sarebbe un atto unico: cioe` da terzi io compro la nuda proprieta e loro l'usufrutto o tecnicamente io prenderei tutto e cederei l'usufrutto? (nel secondo caso credo che mi scorderei le agevolazioni di acquisto). Immagino ipotizzabile il contrario magari: acquistano come loro come prima casa e contestualmente mi cedono la nuda proprieta tenendo solo l'usufrutto...

Grazie mille in anticipo a chi vorra darmi qualche info utile o aiutarmi nella riflessione.
buon ferragosto
Marco