+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 3 di 3

Tutti pazzi per la Voice Search: perché c'è da stare calmi!

Ultimo Messaggio di Giorgiotave il:
  1. #1
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,164
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave

    Tutti pazzi per la Voice Search: perché c'è da stare calmi!

    Salve a tutti

    Noto un interesse particolare per la Voice Search ultimamente. Mi fa molto piacere perché è un po' che ne parliamo, vorrei però tranquillizzare tutti quelli che hanno paura.

    Non sostituirà la ricerca classica.

    Avremo ricerche in più.
    Avremo ricerche vecchie che evolveranno.

    Quando arrivò Google Immagini o Google News nessuno disse che la ricerca classica stava per morire, quindi via di immagini e news. So che il paragone è azzardato...ne volete un altro?

    Quando arrivò la ricerca mobile, qualcuno disse che la ricerca desktop sarebbe morta. Cosa è accaduto? Che è aumentato tutto, non importa chi fa più traffico, è traffico anche diverso, ma è aumentato tutto.

    Quindi tranquilli.

    Volete un consiglio che sia valido per tutti? Mappate bene il vostro codice. Usate Schema.org.

    La verità è che non c'è molto altro da fare perché il settore ancora non si è evoluto. Siamo in quella fase dove la tecnologia è diffusa ma non ha fatto il salto. Quindi agire ora potrebbe significare fare passi falsi.

    La Voice Search è usata per gli assistenti vocali oggi, dopo che per anni è stata usata nella ricerca.

    Da un punto di vista comunicativo, chi usa la ricerca vocale si aspetta delle risposte a voce o delle risposte secche.

    Mi spiegate in che modo potete prepararvi a questa tecnologia che ancora non vi permette di dare risposte sui vostri siti?

    Se il 99% delle ricerche è "meteo", "accendi la luce", "leggimi le email", "via Oberdan"...mi spiegate che cosa volete fare con il vostro sito?

    Se volete farlo dovete creare qualcosa di vostro, un vostro assistente, ma nessuno vi garantisce che poi il vostro assistente sarà integrato con quelli più usati o con la ricerca di Google.

    Certo, l'assistente Vocale potrebbe diventare uno standard, noi la usammo tempo fa su questo dominio come parte integrante della ricerca.

    Allora la mia preoccupazione è che vi state approcciando alla Voice Search come il resto delle novità SEO: dimmi dove cavolo mettere sto codice che lo faccio e risolvo tutti i miei problemi.

    Qui si tratta di capire in che modo le persone useranno la Voce nel vostro settore, che esperienza unica potreste fargli fare e creare qualcosa di realmente utile.

    Ma ancora è presto.

    Secondo me se volete farlo potete iniziare a studiare in che modo le persone potrebbero usarla. Potete passare mesi, forse anni, solo a studiare, fare ipotesi e provare a programmare risposte.

    Creare un database enorme facilmente manipolabile.

    La cosa più vicina alla Voice Search oggi sono i BOT di risposta automatica che ci fanno fare operazioni. Tipo le prenotazioni ai ristoranti che si stanno vedendo ora.

    Secondo me esploderanno sia per gli assistenti vocali che per la ricerca di Google, dove sarà tutto integrato.

    Come è successo per Google Now, Google potrebbe dare la possibilità di aggiungersi alla ricerca vocale. Non a tutti ovviamente.

    Secondo me possiamo aspettarci l'integrazione. Tu Booking.com, così come hai fatto con Google Now, prepara tutte le tue risposte con un file specifico e ti integri con noi e con il tuo sistema.

    Tu Booking.com sul tuo sito hai il tuo assistente.

    Non è una cosa che sostituisce altro è una cosa in più. È una cosa complessa che richiede investimenti.

    E per come la vedo io sono investimenti che in questo momento dovrebbero fare meno dell'1% delle aziende dove il loro core business è su Internet.

    Il resto...tirate un bel respiro e restate connessi, continuando a studiare

    Ci sarà una nuova professione: la Voce Ufficiale delle vostre risposte

    Giorgio Taverniti Blog. FastForward: su YouTube ogni Martedì!

    Tutta la SEO in 23 ore: 9 diversi moduli tematici, 34 lezioni, questo è il Videocorso SEO del 2017!


  2. #2
    Kal
    Kal è offline
    User L'avatar di Kal
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    29
    Tutta questa storia di bot e mica bot mi ha fatto salire in mente un'osservazione non del tutto correlata: è per certi versi un ritorno della SEO appannaggio degli hardcore nerd. Una nicchia in cui se non sai sviluppare e non ti nutri di acronimi arcani non combini nulla.

  3. #3
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,164
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Sì, in un certo senso sì

    Segnalo questo articolo per aggiungere considerazioni http://www.seoclarity.net/voice-search-16495/
    Giorgio Taverniti Blog. FastForward: su YouTube ogni Martedì!

    Tutta la SEO in 23 ore: 9 diversi moduli tematici, 34 lezioni, questo è il Videocorso SEO del 2017!


+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.