+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 4 di 4

I Problemi dei Placeholder nei Form

Ultimo Messaggio di Giorgiotave il:
  1. #1
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,813
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave

    I Problemi dei Placeholder nei Form

    Nel 2014 usciva un articolo su Nielsen da titolo Placeholders in Form Fields Are Harmful.

    Ancora oggi molto valido, vorrei condividere qualche punto interessante perché non c'è niente da fare: andiamo avanti, progrediamo, ma continuiamo a cadere sulle basi. E sono quelle che fanno la differenza nel lungo periodo: il continuare a fare i palleggi al muro con piede destro e piede sinistro anche se hai vinto 5 Palloni d'Oro.

    Cosa è il PlaceHolder?



    Qual è il classico, gravissimo, errore?


    Questo:


    Ovvero l'uso del PlaceHolder come se fosse una Label.

    Ad un occhio inesperto sembra la classica genialata del "perché non ci ha mai pensato nessuno?". E invece si rivela il classico errore di chi non conosce una materia e non riesce a vedere l'insieme.

    Quali sono i motivi per i quali questa cosa non va fatta?

    Facciamo una lista:

    1. anche se non ci crediamo, i dati di Nielsen ci mostrano che le nuove genazioni hanno sempre molte tab aperte e i form non vengono compilati seduta stante. Quindi la persona, quando inizia a scrivere, cambia tag, poi ritorna. Ma il Placeholder è scomparso e questa cosa non lo aiuta perché molte volte non ricorda il nome del campo.
    2. senza le label, prima di inviare il form, la persona fa fatica a fare il check di tutti i campi
    3. se c'è un errore e il form lo segnala, senza label potrebbe non sapere che errore è
    4. le persone che usano solo la tastiera (che in realtà è un sistema più veloce) sono sfrustrate da questo comportamento del placeholder
    5. a colpo d'occhio, ci vuole più tempo senza label a capire quali campi rimangono vuoti, perché comunque il placeholder è un testo
    6. a volte sembra che il campo sia già precompilato se c'è il placeholder
    7. alcune volte il placeholder non scompare al click e va tolto a mano



    Quindi, si devono usare insieme, Placeholder e Label. Io consiglio però di usare il Placeholder solo se necessario, farlo creare a chi ha idea veramente di cosa sta facendo, perché comunque i problemi sopra, molti, permangono.

    Inoltre il Placeholder non è molto accessibile. Il poco contrasto non aiuta, la non lettura di tutti gli screen readers è un problema, le persone con diversi impedimenti cognitivi o motori sono più frustrate.

    Nielsen segnala che Google con il suo Material Design ha trovato una soluzione elegante: le Floating Labels



    Il vantaggio è sia lo spazio che si recupera sul mobile, ma Nielsen sostiene che rimangono i problemi 5 e 6 della lista sopra.

    Volete sapere qual è la soluzione migliore per Nielsen?

    Questa:


    Direi che per oggi è tutto. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate e che soluzioni avete trovato voi in questi anni
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di Giorgiotave; 10-07-19 alle 12:06
    SMConnect 2019: l'evento per i professionisti del Digital Marketing arriva nella sua edizione più avanzata di sempre!

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Sermatica
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Località
    Maleo
    Messaggi
    4,441
    Aggiungi Sermatica su Facebook
    Ciao
    aggiungiamo anche l'auto completamento di Google Chrome, se non ci sono le Etichette tocca cancellare tutto per poter controllare che Chrome abbia messo i campi giusti nel posto giusto.
    MODHelp Center: consigli per il tuo progettoMODE-Commerce
    Consulente con P.IVA: SEO / SEM / Google Business / Amazon - Sermatica.it


  3. #3
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,813
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Ah, già. A questa cosa non ci avevo pensato

    Se Chrome sbaglia o sono settati male i campi...
    SMConnect 2019: l'evento per i professionisti del Digital Marketing arriva nella sua edizione più avanzata di sempre!

  4. #4
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,813
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Condivido una risorsa segnalata da Andrea Pernici @juanin Form design: from zero to hero all in one blog post

    SMConnect 2019: l'evento per i professionisti del Digital Marketing arriva nella sua edizione più avanzata di sempre!

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.