+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 4 di 4

Far conoscere e popolare il mio motore di ricerca

Ultimo Messaggio di Donato Romagnuolo il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    6

    Far conoscere e popolare il mio motore di ricerca

    Ciao a tutti,

    non so se la categoria che ho scelto per i seguenti quesiti Ŕ quella giusta, in caso contrario me ne scuso e provveder˛ a cambiarla.
    Vengo al dunque:

    Ho realizzato un motore di ricerca dedicato a Roma collegato a google motore di ricerca personalizzato. Inoltre ho suddiviso i link in sezioni e categorie (tipo web directory). Vorrei sapere se l'inserimento di nuovi link all'interno del mio elenco (riporto solo il link senza email o altri dati tipo indirizzi e telefoni), anche se totalmente gratuito e senza obbligo di scambio link, comporta una richiesta di consenso ai titolari dei siti web in questione. Il mio obiettivo, prima che far conoscere il sito come strumento per le ricerche, Ŕ inserire il maggior numero possibile di siti in modo da ottenere sempre molti risultati quando si effettua una ricerca.

    Io stesso penso che probabilmente ci sia bisogno del consenso dei titolari dei siti, non a caso ho predisposto un form attraverso il quale il proprietario di un sito chiede di essere aggiunto al mio elenco. In realtÓ per˛ vorrei far conoscere questo servizio (gratuito e senza scambio di link) ai titolari di siti web che potrebbero interessati. Posso mandargli una mail facendogli conoscere questo nuovo servizio? Oppure Ŕ spam? Come posso scrivergli una mail "soft" per fargli conoscere il mio motore di ricerca e quindi, se interessati, chiedermi di essere aggiunti all'elenco?

    Scusate la lunghezza del post....

    Attendo consigli

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Feb 2011
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    18
    Secondo me puoi tranquillamente inserirli senza chiedere nessuna autorizzazione, in fondo mica google chiede l'autorizzazione a tutti i proprietari delle pagine web del mondo per poterle visualizzare?

    Ciao
    DR
    Ultima modifica di vnotarfrancesco; 05-06-11 alle 12:23 Motivo: Maiuscole ;)

  3. #3
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    6
    Ciao Donato,

    ho pensato anche io al fatto che google inserisce ina utomatico le pagine web (anche se in realtÓ c'Ŕ un link specifico per segnalare un sito a google). Non vorrei che qualcuno, per˛ (e ce ne sono) storcesse il naso per non avergli chiesto l'autorizzazione.
    In realtÓ a me starebbe bene che ogni titolare di sito mi riempie il form per richiedere l'inserimento (com'Ŕ del resto attualmente) ma vorrei pi¨ che altro mandare delle email conoscitive ead una serie di siti potenzialmente interessati. Non vorrei che si trasformi per˛ in una mail pubblicitaria o peggio ancora spam. Inoltre ho letto su pi¨ forum che il fatto che un sito pbblichi il proprio indirizzo email non significa che in automatico quell'indirizzo possa essere utilizzato senza consenso per fini promozionali.

    Forse mi sto facendo troppi problemi, ma non voglio correre rischi

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Feb 2011
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    18
    Allora, secondo me non ti preoccupi in modo eccessivo.
    La questione della privacy Ŕ molto delicata su internet e anche molto attuale, ma ribadisco che inserire degli indirizzi web all'interno di un sito non necessita di alcun consenso.
    Pensa a chi mette nel proprio blog i link di alcuni suoi siti preferiti, oppure chi segnala delle cose presenti su altri siti per perseguire gli stessi suoi interessi.
    Esistono numerosi blog che non sono altro segnalazioni di siti web, quelli ad esempio che ti indicano la presenza di un tutorial, o di risorse gratuite, ecc..., pensi che prima di inserire il link nel loro blog abbiano chiesto l'autorizzazione al proprietario?

    La questione della mail invece la trovo pi¨ spigolosa. La tua infatti rientra (a mio avviso) in una mail pubblicitaria. Tu pubblicizzi un servizio, seppur gratuito, attraverso l'invio di una mail che mira ad avere il consenso per l'inserimento dell'azienda destinataria all'interno del tuo sito e magari in seguito anche inviargli degli aggiornamenti del servizio, qualche proposta commerciale, o quant'altro si potrebbe poi sviluppare dal tuo sito.

    La questione della promozione via mail Ŕ abbastanza delicata per una questione di protezione dei dati personali.
    Il principio generale Ŕ che sono vietate le e.mail pubblicitarie inviate senza consenso.
    E pi¨ volte il Garante per la protezione dei dati personali ha spiegato che occorre ottenere sempre il consenso del destinatario prima di effettuare qualunque uso dell'indirizzo e.mail del destinatario se l'invio Ŕ a fini di pubblicitÓ e marketing.
    Inoltre, chi invia messaggi non desiderati non pu˛ giustificarsi sostenendo che il primo invio era volto solo a richiedere il consenso per invii successivi.
    (da: E-mail marketig - Ulrico Hoelpi Editore spa 2009, pubblicato come estratto nel 2011 da il Sole 24 Ore spa)

    In sostanza ha solo due alternative nel caso tu voglia inviare delle e.mail:
    1) hai un database dove gli iscritti hanno prestato il relativo consenso per invio di e.mail pubblicitarie e marketing;
    2) inviare la tua e.mail ad una lista DEM (ma qui ti dovrai scontrare con i costi che aumentano proporzionalmente al numero di e.mail inviate)

    DR

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Attivato
  • Il codice [VIDEO] Ŕ Attivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.