+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 4 di 4

Affiliazione con siti esteri

Ultimo Messaggio di baba il:
  1. #1
    Esperto L'avatar di Karapoto
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Gallipoli
    Messaggi
    4,878

    Affiliazione con siti esteri

    Come ci si comporta a livello burocratico/fiscale, quando l'ecommerce rappresenta semplicemente una vetrina di vendita di un'altra entità?

    Nello specifico, si tratterebbe di un sito che si occupa di vendere prodotti che poi saranno materialmente forniti da un'altra ditta.

    Il compito si ridurrebbe a semplice procacciatore, e anche se il modulo d'acquisto sarebbe completato su questo sito, la spedizione avverrebbe dall'entità principale.

    Questa perfezionerebbe la vendita e corrisponderebbe una % a titolo di commissione al gestore dell'ecommerce.

    La questione si complica quando si tratta di aziende estere(è questo il caso).

    Ovvero quali adempimenti supplementari esistono a livello legale/fiscale?

    Il sito che in pratica reindirizza al sito madre, che responsabilità ha nei confronti del compratore?

    Preciso che parliamo di un'affiliazione all'interno della UE.


    Grazie.

  2. #2
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Ciao,

    l'agenzia delle entrate è già entrata in merito indicando che trattasi di vera attività di "procacciamento d'affari".

    In base alla continuità o meno di questa attività eventualmente dovrà essere inquadrata come attività d'impresa, con partita iva e con provvigioni soggette a ritenute d'acconto (art. 25 bis DPR 600/72).
    Il profilo di territorialità dell'operazione sarà solo secondaria al corretto inquadramento dell'attività a monte.


    Paolo

  3. #3
    Esperto L'avatar di Karapoto
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Gallipoli
    Messaggi
    4,878
    Perfetto, quindi bisogna basarsi sulle norme del procacciamento d'affari.
    Nel caso di collaborazione continuativa, come un'ecommerce in genere è, bisognerà avere partita iva e fondare una ditta vera e propria quindi.

    E' un bel dilemma se l'affiliazione non rende abbastanza, si rischia di avere più spese che altro.

    Grazie Paolo.

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    22
    Ciao

    non ho capito una cosa: ma se una società estera mi chiede di fare da loro seo in Italia per un sito che mettono in piedi direttamente e mi pagano a "pay per sales" la mia attività non è quella di vendere o procacciare ma di seo.

    Perchè dovrei rientrare nel procacciamento?
    Ciao

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.