+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 11 di 11

valore dei link se non a tema

Ultimo Messaggio di mauropepe il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    87

    valore dei link se non a tema

    salve,sono nuova nel forum
    ho provato a cercare ma non ho trovato nulla
    il mio quesito:
    se acquisto da un sito ,dal tema diverso dal mio, un link testuale ,ipotesi pr 5,leggendo le vostre guide , si dice che non ha lo stesso valore di link a tema.
    Allora quanto potrebbe valere a livello di pr per il mio sito(considerando che Ŕ l'unico link in uscita, ed ha un buon trustrank)?
    come si pu˛ capire quanto guadagnerei di pr?
    e se la maggior parte dei link in entrata nel mio sito sono di tematicitÓ diversa ?
    spero di essermi spiegata

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    313

    ..

    Sinceramente non so come quantificarlo il peso di un link a tema rispetto ad un link generico, ma ovvio che pi¨ Ŕ a tema e meglio Ŕ!

    Come esperienza ti posso dire che mi Ŕ capitato di un backlink da pr6 e il sito di ricezione, nuovo con 4 mesi di vita, mi ha preso un pr 5....(anche se avevo fatto in aggiunta un centinaio tra registrazioni e scambi link a tema).

    Se posso darti un consiglio: se il sito pr5 Ŕ un sito con un buon trust rank, il link lo prenderei, ma starei attento a verificare che questo non sia usato per compravendita di link, quindi a rischio bann.


  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    87
    grazie
    ma fammi capire, il link era a tema?

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    313
    Citazione Originariamente Scritto da barbara73 Visualizza Messaggio
    grazie
    ma fammi capire, il link era a tema?
    ops mi so perso l'informazione pi¨ importante...no il sito non era a tema...tutt'altro direi, ma aveva un ottimo trust rank.


  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    87
    ok
    ma in pratica c'Ŕ una formula o altro per capire il passaggio tra link non a tema?

  6. #6
    Utente Premium L'avatar di cosmoweb
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    351
    Citazione Originariamente Scritto da barbara73 Visualizza Messaggio
    ok
    ma in pratica c'Ŕ una formula o altro per capire il passaggio tra link non a tema?
    Che bella domanda!

  7. #7
    Esperto L'avatar di Stuart
    Data Registrazione
    Jan 2006
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    3,877
    Ciao Barbara73, benvenuta nel Forum GT

    se acquisto da un sito ,dal tema diverso dal mio, un link testuale ,ipotesi pr 5,leggendo le vostre guide , si dice che non ha lo stesso valore di link a tema.
    Allora quanto potrebbe valere a livello di pr per il mio sito(considerando che Ŕ l'unico link in uscita, ed ha un buon trustrank)?
    come si pu˛ capire quanto guadagnerei di pr?
    e se la maggior parte dei link in entrata nel mio sito sono di tematicitÓ diversa ?
    La migliore replica a quanti hanno ritenuto poco utile il mio speak al Convegno GT

    Per rispondere alla tua domanda, Barbara, non vi Ŕ chiaramente una tabella comparativa del diverso valore di un link, se da fonte attinente o meno.

    Il dubbio che ti devi porre, innanzitutto, non Ŕ quanto meno vale un link non tematico, ma quanto di pi¨ varrebbe se lo stesso link, con la stessa Óncora, fosse inserito in un contesto tematico: contribuirebbe pi¨ pesantemente al tuo ranking, ti porterebbe traffico (gli utenti, presumibilmente, cliccano pi¨ facilmente un link che li porta ad una risorsa attinente), tematizzerebbe maggiormente il tuo sito, a beneficio non solo della chiave linkata ma anche di chiavi correlate all'argomento.

    Sempre che il documento che ti linka non sia giÓ stato beccato a vendere link, quindi il passaggio di PR giÓ interrotto, il PR che ti passa quel link Ŕ (PR dell'Url relativo al documento / numero dei link (interni+esterni) .

    Se sei in grado di isolare l'eventuale impatto di quel link sul tuo ranking (ad esempio nell'ultimo mese non hai fatto nulla nÚ sul sito nÚ fuori dal sito) puoi verificare da sola se quel link ti Ŕ servito o meno.

    DopodichŔ calcoli quanto effettivamente ti ha portato (in termini di contatti , vendite, o qualsiasi cosa faccia parte del modello di business del tuo sito) l'acquisto di quel link: quanto Ŕ costato (o costa) il link e quanti contatti in pi¨ ne hai ricavato, sia come contatti diretti sia quelli derivanti dall'aumento di ranking.

    ps: non si pu˛ calcolare il "trustrank" di un sito, visto che non Ŕ certo neanche che il trustrank sia implementato negli algoritmi. Di sicuro esiste un punteggio "del sito". Chiamalo "autorevolezza", "trust", ma ti posso dire che se quel sito persiste nel vendere link non a tema, difficilmente questo trust durerÓ in eterno

    .Stuart
    210720082115

  8. #8
    User
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    87

    ps: non si pu˛ calcolare il "trustrank" di un sito, visto che non Ŕ certo neanche che il trustrank sia implementato negli algoritmi. Di sicuro esiste un punteggio "del sito". Chiamalo "autorevolezza", "trust", ma ti posso dire che se quel sito persiste nel vendere link non a tema, difficilmente questo trust durerÓ in eterno

    .Stuart
    grazie della risposta
    nel mio caso, come in molti, Ŕ difficile ottenere uno scambio o acquisto nello stesso settore!
    quindi posso dedurre che mi conviene lavorare maggiormente con i contenuti, perchŔ a quanto ho letto qui nel forum le directory fanno solo numero... o article marketing anche se molti siti hanno perso pr;bisognerebbe sapere se hanno ancora un certo trust...

  9. #9
    Mtt
    Mtt Ŕ offline
    User L'avatar di Mtt
    Data Registrazione
    Apr 2009
    LocalitÓ
    Londra
    Messaggi
    40
    Ti do ragione Barbara, anche io penso che le directories alla fine facciano numero e poco piu... Pero' ritengo che un sito che ha 100% (o quasi) di link a tema, tuti senza no-follow tag e magari nessuno sotto PR1... beh, non sembra poco naturale? Forse link del genere sono inutili singolarmente, ma secondo me non fa male averne.

    Recentemente ho dovuto ricorrere ad un link PR7 per portare una pagina in top10. Premetto che la keyword e' mediamente competitiva e che lavorarvo su google.fr. Be' sono passato da un "not in top 100" a posizione#9 in circa 7 giorni. Il link viene da un sito non a tema e con dominio .com

    Sara' un risultato provvisorio penso, ma mi ha permesso (almeno spero!) di dare al cliente il risultato che sperava in tempo x quella scadenza...

  10. #10
    User L'avatar di playagain
    Data Registrazione
    Jun 2007
    LocalitÓ
    Pendolare da Torino
    Messaggi
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Stuart Visualizza Messaggio
    Ciao Barbara73, benvenuta nel Forum GT



    La migliore replica a quanti hanno ritenuto poco utile il mio speak al Convegno GT

    Per rispondere alla tua domanda, Barbara, non vi Ŕ chiaramente una tabella comparativa del diverso valore di un link, se da fonte attinente o meno.

    Il dubbio che ti devi porre, innanzitutto, non Ŕ quanto meno vale un link non tematico, ma quanto di pi¨ varrebbe se lo stesso link, con la stessa Óncora, fosse inserito in un contesto tematico: contribuirebbe pi¨ pesantemente al tuo ranking, ti porterebbe traffico (gli utenti, presumibilmente, cliccano pi¨ facilmente un link che li porta ad una risorsa attinente), tematizzerebbe maggiormente il tuo sito, a beneficio non solo della chiave linkata ma anche di chiavi correlate all'argomento.

    Sempre che il documento che ti linka non sia giÓ stato beccato a vendere link, quindi il passaggio di PR giÓ interrotto, il PR che ti passa quel link Ŕ (PR dell'Url relativo al documento / numero dei link (interni+esterni) .

    Se sei in grado di isolare l'eventuale impatto di quel link sul tuo ranking (ad esempio nell'ultimo mese non hai fatto nulla nÚ sul sito nÚ fuori dal sito) puoi verificare da sola se quel link ti Ŕ servito o meno.

    DopodichŔ calcoli quanto effettivamente ti ha portato (in termini di contatti , vendite, o qualsiasi cosa faccia parte del modello di business del tuo sito) l'acquisto di quel link: quanto Ŕ costato (o costa) il link e quanti contatti in pi¨ ne hai ricavato, sia come contatti diretti sia quelli derivanti dall'aumento di ranking.

    ps: non si pu˛ calcolare il "trustrank" di un sito, visto che non Ŕ certo neanche che il trustrank sia implementato negli algoritmi. Di sicuro esiste un punteggio "del sito". Chiamalo "autorevolezza", "trust", ma ti posso dire che se quel sito persiste nel vendere link non a tema, difficilmente questo trust durerÓ in eterno

    .Stuart
    SEOparole sante, dalla prima all'ultima.

  11. #11
    User
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    60
    Citazione Originariamente Scritto da Mtt Visualizza Messaggio
    Ti do ragione Barbara, anche io penso che le directories alla fine facciano numero e poco piu... Pero' ritengo che un sito che ha 100% (o quasi) di link a tema, tuti senza no-follow tag e magari nessuno sotto PR1... beh, non sembra poco naturale? Forse link del genere sono inutili singolarmente, ma secondo me non fa male averne.
    d'accordo Ŕ meglio evere tanti BL anche non per forza tutti a tema, anche perchŔ secondo me Google quando trova situazioni diverse dalla norma, inizia a controllare che non siano "troppo spinti", e siccome combatte chi spinge in maniera non naturale i siti si rischiano penalizzazioni.

    La migliore soluzione Ŕ sempre quella di avere BL di ogni tipo ( no pagine spam ovviamente) e in uscita mai link a pagine spam o presunte tali.
    Web Marketing blog e guadagno online: Puntoblog.it

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Attivato
  • Il codice [VIDEO] Ŕ Attivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.