+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 2 di 2

Apertura Partita Iva da dipendente part-time: Dubbi e domande

Ultimo Messaggio di ascariello il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Località
    Segrate
    Messaggi
    2

    Apertura Partita Iva da dipendente part-time: Dubbi e domande

    Ciao a tutti,
    attualmente sono un dipendente a tempo determinato part-time da 20h a settimana (con scadenza a metà novembre) ed ho avuto una richiesta per una consulenza da parte di un'altra società.
    Tale contratto dovrebbe partire a metà settembre per un importo di c.ca 1.800€ al mese per 12 mesi (21.600€ annui).
    Le domande che mi pongo sono:
    - conviene aprire PI o è meglio un rapporto occasionale visto che da qui a fine anno il corrispettivo è sui 6300€
    - Se aprissi PI posso aderire al regime dei minimi fino a dicembre? probabilmente dopo tale data dovrei aumentare i miei introiti.
    - al netto delle spese, considerando che dovrò fare circa 1200 km al mese (si trova a 100km a/r da casa) la PI mi conviene per ammortizzare le spese di viaggio (benzina, autostrada)?
    - che codice ATECO per una consulenza in ambito manageriale sanitario è il più corretto? da ignorante ho visto il 70.22.09 Altre attività di consulenza imprenditoriale e altra consulenza amministrativo-gestionale e pianificazione aziendale
    -
    aquale contribuzione sarò assoggettato? so per certo che non rientrando in nessun albo o ordine sarà la gestione separata, ma con quale aliquota visto che verso già i contributi da lavoro dipendente?

    e per finire... avete qualche buon consiglio da dare a un neofita della PI? ho un po' paura, lo ammetto. Sono nel mondo del lavoro da 8 anni, ne ho viste diverse anche se non è passato molto tempo, ma sono stato sempre dipendente (co.pro, TD, TI etc) e la PI seppure mi affascina un po' mi mette timore, soprattutto il non riuscire a capire quanto mi resta in tasca...

    Vogliate scusarmi se non fossi stato chiaro in qualche passaggio, chiedetemi pure chiarimenti per aiutarvi ad aiutarmi.

    grazie di cuore a chi saprà darmi una mano.

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    termoli
    Messaggi
    742
    ciao bart6600,
    - il rapporto occasionale non prevede rapporti superiori ai 30 giorni e nel tuo caso mi sembrerebbe da escludere;
    - il regime dei minimi è stato abolito, potresti prendere in considerazione il regime forfettario;
    - si, con la partita Iva puoi portare in deduzione i costi potrebbe quindi essere conveniente;
    - il 70.22.09 mi sembra un codice corretto;
    - gestione separata con aliquota al 24% per il 2016.
    Prima di valutare ogni scelta ti consiglio di consultarti con un professionista che conosce la tua situazione personale (redditi, ecc.) e può farti una simulazione dei ricavi, dei costi e della tassazione.
    Saluti
    MODConsulenza Fiscale
    Antonio Cariello - Commercialista www.montiseram.it

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.