+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 5 di 5

Richiesta consigli in merito ai comunicati stampa

Ultimo Messaggio di commercialistaonline il:
  1. #1
    User L'avatar di commercialistaonline
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    10

    Richiesta consigli in merito ai comunicati stampa

    Buongiorno a tutti, in questi giorni stò assiduamente lavorando per migliorare la posizione nelle serp e la popolarità del mio sito.

    Precisamente ora mi stò dedicando ai comunicati stampa, ma il dubbio che mi assale è questo: è preferibile inserire un comunicato a candenza periodica, cambiando ovviamente il sito che lo ospita ogni volta, oppure è meglio inserirlo subito su tutti i siti di comunicati disponibili?
    Inoltre mi domando se bisogna inserire testi tutti differenti o se va bene usare sempre lo stesso.

    Grazie in anticipo a chi vorrà rispondermi.

    Francesca
    commercialistaonline.biz

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Toscana
    Messaggi
    202
    Aggiungi nabis su Linkedin
    Ciao Francesca, innanzitutto è importante scrivere un comunicato in italiano corretto! ;-) Sto, si scrive senza accento, ma non ti preoccupare è un errore molto comune visto che alivello di suono l'accento ci starebbe e l'itliano è una lingua sclerotica a livello di grafemi.

    Venendo ai comunicati stampa io utilizzo questa tecnica. Scrivo un grande comunicato, che spiega e rispiega le cose nei dettagli. Comincio a chiederne pubblicazione alcuni estratti (l"header", le notizie di base) nei siti principali e + in vista. Col passare del tempo e il salire dell'attenzione (anche a livello di motori di ricerca) aggiungo le informazioni di secondo piano su siti che posso gestire meglio a livello di content management.
    Ultima modifica di nabis; 08-10-09 alle 15:54

  3. #3
    User L'avatar di commercialistaonline
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    10

    Ops....

    Che erroraccio.... Grazie mille per la dritta...
    commercialistaonline.biz

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    1,282
    Se vuoi ottenere una visibilità immediata e destinata a calare con il tempo, il consiglio è di inviare tutti i comunicati a poca distanza l'uno dall'altro; se invece hai un progetto di lungo termine, cerca un ritmo di pubblicazione costante ed otterrai un miglioramento più omogeneo.

    Queste due metodologie possono ovviamente trovare il loro equilibrio (ad esempio puoi "spingere" di più quando stai lavorando ad un progetto nuovo o quando si avvicina il periodo dell'anno nel quale hai bisogno di essere ben posizionato).

    Premesso ciò, ricordati che la creazione artificiale di link è una forzatura: qualsiasi indizio può essere sfruttato da Google per sminuire il valore del collegamento. Ad esempio:

    • il PageRank di siti di comunicati stampa viene pesantemente abbassato, e con esso pure il valore del link;
    • troppi link con lo stesso anchor text possono produrre penalizzazioni o risultare inefficaci;
    • avere tanti link, ma solo da siti con basso TrustRank induce Google a ritenerti poco "affidabile";
    • siti con molti contenuti duplicati possono vedere le loro pagine de-indicizzate (quindi, lo stesso articolo in 5 portali differenti corre il rischio di essere indicizzato una sola volta).

    Ora non mi viene in mente altro, ma sicuramente ci sono ulteriori buoni motivi per raccomandare prudenza nella pubblicazione di comunicati stampa: prudenza che si traduca in una frequenza adeguata, nella produzione di contenuti perlomeno unici e nella scelta accurata dei siti a cui appoggiarsi. L'obbiettivo deve essere sempre quello di far apparire naturale ciò che naturale non è.

    Detto tutto ciò, l'article marketing, come la diffusione di comunicati stampa, hanno ad oggi ottimi risultati per serp di media difficoltà.

    Ho letto adesso il metodo consigliato da nabis, non l'ho mai sperimentato quindi non posso indirizzarti.
    Come vedi, da me non hai avuto dritte ma un approccio un pochino più generale e "teorico" conoscendo il quale puoi magari creare una tua metodologia di lavoro.
    Spero di esserti stato comunque utile e di averti tolto (o aggiunto) qualche dubbio. Buon lavoro!

  5. #5
    User L'avatar di commercialistaonline
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    10
    Grazie mille LaBussola, hai confermato ciò che sospettavo.
    Per quanto mi riguarda, è meglio optare per il lungo termine, piuttosto che per il "tutto-subito".
    commercialistaonline.biz

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.