+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 8 di 8

Dominio all'estero come lo scelgo?

Ultimo Messaggio di Elisa Stargraphic il:
  1. #1
    User L'avatar di Elisa Stargraphic
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Valdagno
    Messaggi
    32
    Aggiungi Elisa Stargraphic su Facebook

    Dominio all'estero come lo scelgo?

    Salve a tutti!!
    Ho un problema con la scelta del dominio per un mio cliente...

    Sto rifacendo un nuovo sito in italiano, inglese, tedesco e francese...il cliente mi chiede di scegliere il dominio ideale per il posizionamento di ogni lingua nel rispettivo paese.
    Io subito ho pensato a .it .com .de e .fr
    inoltre ho scelto per il .it un nome dominio che contiene sia il nome dell'azienda che una keyword che identifica cosa fa effettivamente l'azienda (in italiano).
    Quello che mi chiedo ora è:
    per il altri domini mi conviene mantenere il nomedominio italiano e aggiungere .com .de e .fr o traduco il nomedominio in lingua in base al paese di destinazione?

    Esempio:
    Pino ha un panificio per cui il nome del dominio sarà
    panificiopino.it per l'italiano bakerypino.com per l'inglese boulangeriepino.fr per il francese backereipino.de per il tedesco

    questa cosa è utile o danneggia il brand dell'azienda?
    meglio tenere panificiopino.it panificiopino.com panificiopino.fr e panificiopino.de?
    il posizionamento cambia?


    Aiutatemi please! Un grazie in anticipo!!!

  2. #2
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,228
    Se hai già panificiopino.it i domini panificiopino.com, panificiopino.de, panificiopino.fr ecc. non ti servono più di tanto per il posizionamento nelle rispettive lingue.
    Io opterei per panificiopino.it per l'italiano bakerypino.com per l'inglese boulangeriepino.fr per il francese backereipino.de per il tedesco.
    Ovviamente considera che un conto è far linkare un sito base che poi ha diverse pagine multilingua al suo interno e un conto sono 4 domini differenti ma collegati tra loro.

  3. #3
    User L'avatar di AlessandroS
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    66
    Segui AlessandroS su Twitter Aggiungi AlessandroS su Google+ Aggiungi AlessandroS su Linkedin
    Concordo con LorenzoRoma.. a meno che il tuo cliente non abbia un buon budget e buona volontà (a questo punto opterei anche io con la traduzione del "termine generico") io opterei per struttura a directory, semplicemente!

  4. #4
    User L'avatar di Elisa Stargraphic
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Valdagno
    Messaggi
    32
    Aggiungi Elisa Stargraphic su Facebook
    Grazie a entranbi della risposta!
    E secondo voi quindi avere 4 domini diversi è meglio?
    Il brand dell'azienda non ne risente?

  5. #5
    User L'avatar di AlessandroS
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    66
    Segui AlessandroS su Twitter Aggiungi AlessandroS su Google+ Aggiungi AlessandroS su Linkedin
    Consideriamo "Panificio Pino" come dato, e la volontà di optare per la soluzione con TLD diversi per paese, a Londra o a Monaco di Baviera non penso che tra le query di ricerca vi sia un grande utilizzo del termine generico in lingua italiana "panificio" (ad esempio, potrebbero utilizzare Pino's Bakery.. in tedesco non saprei!!). In questo caso, io considero "brand aziendale" non PANIFICIO ma PINO.

  6. #6
    User L'avatar di Elisa Stargraphic
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Valdagno
    Messaggi
    32
    Aggiungi Elisa Stargraphic su Facebook
    Grazie Alessandro!
    Nel mio caso il sito non sarebbe di un panificio ma per una fabblica che lavora la zama (leghe di zinco)...
    la keyword all'interno del dominio è proprio la parola zama che tradotta nelle altre lingue sarebbe zamak....ma questa K aggiunta quanto può contare?

  7. #7
    User L'avatar di AlessandroS
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    66
    Segui AlessandroS su Twitter Aggiungi AlessandroS su Google+ Aggiungi AlessandroS su Linkedin
    Ti posso fare un esempio concreto di un progetto che sto seguendo in questo momento.. ho un sito posizionato al primo posto sulla serp di Google con una specifica keyword al singolare.. se cerco al plurale, almeno al momento, quindi cambiando soltanto una lettera finale il sito non ha la stessa posizione!! Io sinceramente quella 'K' la metterei perché, a meno che ZAMA sia parte integrante di brand con parte testuale che la racchiuda e con una strategia di marketing atta all'internazionalizzazione con il brand tal quale.
    E, dal mio punto di vista, una K può cambiare.. non solo ai fini SEO ma anche dal punto di vista linguistico.

  8. #8
    User L'avatar di Elisa Stargraphic
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Valdagno
    Messaggi
    32
    Aggiungi Elisa Stargraphic su Facebook
    Grazie Alessandro,
    mi sei stato d'aiuto!

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.