Discussione Chiusa
Risultati da 1 a 1 di 1

*PRIMA* di postare si prega di leggere queste *FAQ*!

Ultimo Messaggio di Andrez il:
  1. #1
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801

    *PRIMA* di postare si prega di leggere queste *FAQ*!

    Capita spesso che vengono posti gli stessi quesiti. Per evitare di annoiare chi legge proponendo loro le stesse domande e quindi le stesse risposte, vi preghiamo di visionare queste FAQ *prima* di postare.

    _____________________________________________

    1. * Come proporre un Case History?


    - Per consentirci di meglio valutare i Case History relativi all'inserimento di siti nella Directory di Dmoz, vi suggeriamo di usare il seguente Form:
    Case History

    * Sito:
    * Soggetto:
    * Sede Aziendale [eventuale]:
    * Titolo proposto [eventuale]:
    * Descrizione proposta:
    * Categoria proposta:
    * Descrizione della Cat.:
    * Ultimo aggiornamento Cat.:
    * Editor di Categoria [eventuale]:
    * Editor Cat. Superiore [eventuale]:
    * Data proposta:
    Faremo tutto il possibile per sviluppare ogni Case History proposto.
    I Case History proposti con questo form e completi nelle indicazioni avranno la precedenza sugli altri.

    _____________________________________________

    2. * Solitamente qual'è il tempo medio in cui un sito accettato viene inserito?

    - Da un giorno ad alcuni anni. Questa è una delle discrezionalità che Dmoz concede ai propri Editori per il loro lavoro volontario. Il minimo che viene chiesto loro è di un edit ogni 4 mesi.

    _____________________________________________

    3. * Un sito commerciale a mio parere non ci dovrebbe stare, Dmoz ammette siti di aziende?

    - Dmoz non pone limiti per l'inserimento al fatto che il sito sia commerciale, di un'azienda o meno. Importante è che sia reale e che offra all'utente contenuti originali.

    _____________________________________________

    4. * Quanto conta ai fini del posizionamento essere in Dmoz?


    - Inserire un sito in una Categoria di Dmoz non fa certo male al suo posizionamento; è senza dubbio positivo. Ma dimentichiamo che possa fare miracoli.
    Per posizionare un sito in modo adeguato, l'inserimento in Dmoz è forse meno di un millesimo del lavoro.
    Dando un'occhiata alle altre sezioni del ForumGT ed alle varie Guide al Posizionamento si potrà comprendere meglio questo concetto.

    Possiamo fare anche un piccolo esempio: esiste una GT Directory -> www.giorgiotave.it/directory/
    * Non è inserita in Dmoz.
    * Il sito Giorgiotave.it NON è inserito in Dmoz.
    * Il Forum Giorgiotave NON è inserito in Dmoz.

    Proviamo a digitare in Google la query directory

    Se cerchiamo in tutto il web google restituisce 960 milioni di pagine:
    Risultati 1 - 30 su circa 960.000.000 per directory. (0,16 secondi)

    1. Directory Web di Google
    Aiutaci a costruire la piu' grande web directory creata dall'uomo. Inserisci Sito - Open Directory Project - Diventa un Redattore. ww.google.it/dirhp - 9k -

    2. Excite Italia - Directory
    Utilizza il database ODP a partire dalla pagina di World/Italiano. ww.excite.it/directory - 35k

    3. HelloDir la Web directory giovane

    HelloDir: Web Directory giovane e verde che seleziona manualmente e cataloga siti web italiani. ww.hellodir.com/ - 18k - 19 apr 2007 -

    4. GT Directory
    Benvenuti nella GT Directory. Non stare a guardare ed entra nel Forum per scoprire tutte le caratteristiche:. puoi votare un sito e commentarlo, www.giorgiotave.it/directory/ - 18k -

    5. Aziende sul Web -
    Directory Aziende Directory che raccoglie e recensisce tutte le aziende italiane che hanno un proprio sito internet. ww.nelweb.biz/ - 54k -

    6. Web Directory
    Directory di Pubblicitaonline.it specializzata nella recensione di siti web. directory.pubblicitaonline.it/ - 11k

    7. Directory - superEva
    Quello che ti serve nelle mie directory Tra i tantissimi siti recensiti da superEva troverai sicuramente quello che ti interessa: selezionalo navigando dir.dada.net/ - 15k - 19 apr 2007

    8. Yahoo! Italia -
    Directory Directory. Cerca, nel Web la Directory. Ricerca avanzata · Economia e aziende · Lavoro, Finanza, Shopping, B2B... Aree geografiche it.dir.yahoo.com/ - 12k -

    9. BLOO.it Motore di Ricerca
    | Directory Siti Web | Annunci, News Directory di siti italiani, corredata da motore di ricerca ed organizzata in venti categorie ed oltre duecento sottocategorie. ww.bloo.it/ - 90k - 19 apr 2007 -

    10. PI: Directory / Siti per navigare
    Nella directory sono segnalati 6813 siti Per segnalare un sito invia una email indicando anche una ... I siti nella directory di PI sono scelti per qualità ... punto-informatico.it/dir.asp - 19k

    11. Starting Point Directory
    | Add a Site. © 2007 Stpt.com. ww.stpt.com/ - 4k -

    12. Google Directory
    A popular search engine with many features. It uses the ODP RDF dumps in the directory section. directory.google.com/ - 8k -
    ...non male eh per un sitozzo non presente in Dmoz?

    * Notare ottava la Directory di Yahoo.
    * Dodicesiama la Directory di Google
    ** e che possiamo dire di Dmoz, in 25° posizione?
    ...che sia inserita in ... Dmoz?

    Quindi, il Progetto ODP è un grande progetto; ottenere l'inserimento di un sito valido nella sua Directory mi sembra una cosa giusta e positiva, intesa come proporre più risorse valide agli utenti.

    Ma non stracciamoci le vesta se non lo inseriscono, e scordiamoci di posizionare siti solo con quell'inserimento.

    _____________________________________________

    5. * Chi si occupa di promozione siti come attività lavorativa, deve essere considerato incompatibile con l'attività di Editore?

    - I SEO ed i WebMaster sono tra i più esperti della rete e da molti di loro attualmente viene un grande contributo al Progetto.
    Molto spesso corretto e disinteressato.

    Agli Editori Dmoz concede senza alcun problema l'inserimento anche di loro siti o di propri clienti, se ne hanno le condizioni ed in Categorie adeguate.

    E' positivo che un Editore operi in un settore nel quale sia esperto o appassionato, dove cioè può esprimere al meglio esperienza ed interessi.
    Editare un'area che non interessa
    o che non si conosce, porta a dare un contributo alquanto scarno al Progetto.

    Poi, se un fabbro disonesto potesse accedere a World/Italiano/Chirurgia, a parte che avrebbe ben poco da far crescere la categoria, ma presto andrebbe a creare siti di
    inferiate e portoni sanitari per persone malate ed incudini ed altri ferri chirurgici e là li inserirebbe. Il punto quindi non è l'occupazione o gli interessi dell'editore ma la sua maturità civica.

    _____________________________________________

    6. * Ma se si lascia diventare Editori i SEO ed i WM, non vi è il rischio che inseriscano solo i siti dei propri clienti?

    - Dovesse succedere, sarebbe considerato abuso grave e porterebbe all'allontanamento dell'Editor.
    Ma chi si occupa di posizionamento professionalmente ha miriadi di strumenti a disposizione per posizionare i siti dei propri clienti, molto più efficaci ed a portata di mano di Dmoz. Inoltre un professionista esperto, per posizionare i siti dei suoi clienti usa sistemi reversibili; cioè che può interrompere nel momento che il cliente cessa di pagare il servizio o cambia SEO.
    Con Dmoz questo non funziona, una volta inserito il sito del cliente, se cessa di pagare il servizio di posizionamento quel link resta, e viene quindi considerato dai più uno strumento da evitare.
    Ripeto, al fine del posizionamento ci vuole ben altro che un inserimento in Dmoz.

    Se il sito ha veramente altro, l'inserimento in Dmoz diviene quasi superfluo, può essere giusto un 0,01% in più.

    Se il sito non ha altro, anche inserito in più Categorie può aiutarlo ben poco.

    Poi casi isolati, a mio avviso autolesionisti, possono sempre verificarsi, ma chi tra gli editor sceglie di far soldi con Dmoz di solito usa ben altri sistemi ed alcuni sono descritti dagli utenti nei topic di questo Forum.


    _____________________________________________

    7. * Ho appena finito il mio sito, 5 pagine con un pò di testo quasi inedito e qualche immagine; devo inserirlo in Dmoz per farlo crescere nel posizionamento vero?


    - In effetti questa che Dmoz possa servire ai webmaster per presentare e spingere i propri siti è una convinzione abbastanza diffusa, ma non è così.

    Dmoz è finalizzata agli utenti e non ama troppo i Webmaster e SEO dai quali spesso subisce grattacapi.
    Concede loro di proporre loro siti. Se l'editor vorrà, potrà anche valutare ed eventualmente inserire quei siti, ma la sua mission principale resta quella di scovarli da sè i siti validi, direttamente in rete.
    In questo caso cercherei di far crescere quei contenuti quasi inediti, svilupperei i concetti trattati con nuove pagine cercando di offrire ai tuoi utenti alcuni servizi informativi correlati così da rendere il sito gradito ed appetibile.

    _____________________________________________

    8. * Quali Siti NON sono inseribili in DMOZ e quali (se già inseriti) NON possono restare in DMOZ ?

    - Alcuni casi nei quali un sito NON può essere inserito in Dmoz, o se presente, quando non può restare nella Directory:
    1. siti non più presenti (pagina bianca o 'non trovato')
    2. - con redirect ad altro sito (cliccando il link appare un diverso url)
    3. - estinti che presentano annunci spam. (spesso il sito scaduto viene parcheggiato ed appaiono annunci pubblicitari nella home )
    4. - che parlano d'altro (non corrispondenti alla descrizione della Categoria o perchè il sito è scaduto ed ha un nuovo tema)
    5. - sottopagine o la index di un sito esistente (una volta inserito un sito non è consentito proporre deeplink a pagine interne o alla index, amenochè non vi siano pagine interne con argomenti fortemente interessanti e completamente diversi dalla home già presente)
    6. - fraternal o mirror (siti che presentano gli stessi contenuti ma solo con grafica e/o layout differenti)
    7. - in costruzione (anche solo per pagine interne)
    8. - poor content (privi di adeguati contenuti interessanti ed originali o che presentano una breve frasetta ed il resto pubblicità)
    9. - illegali (contro ogni legge; i siti porno possono essere suggeriti in apposita Categoria)
    10. - in altra lingua (i siti in lingua italiana possono essere inseriti solo nelle categorie di World/Italiano/... )
    11. - affiliati (siti che mostrano in larga misura link di affiliazioni)
    La Categoria dove il tuo sito è presente, o dove vorresti inserire il tuo sito mostra siti con queste caratteristiche?

    Dai un'occhiata, vedi se i siti là presenti hanno gli elementi per essere listati, se vi sono siti non più presenti o che parlano d'altro.

    Studia la tua Categoria insomma.

    E se trovi qualcosa che non va, sviluppiamo un case history, che infine segnalerai all'editore, con molta cordialità, al fine di assisterlo nel rendere la Categoria più funzionale per gli utenti.

    In questo modo assisteremo l'editore, permetteremo agli utenti di avere un servizio più adeguato ed avrai il sito inserito in una Categoria più pulita e priva di eventuale spam.

    Prova a dare un'occhiata: ti sembra tutto in ordine?
    Tutti i siti là presenti appaiono avere le caratteristiche [elencate su] per essere listati in quella Categoria?
    Vi sono siti spam, o redirect, o mirror, o non presenti ecc.?

    _____________________________________________

    9.
    * Perchè gli Editori non possono dare info sullo stato di una registrazione, almeno per sapere se è stata valutata?


    - Fatta la proposta d'inserimento è bene dimenticarsene e fare altro. (magari continuando ad aggiungere costantemente contenuti al sito )

    Il dare info a chi suggerisce siti non è nella politica di Dmoz.

    Il compito di un Editor è di reperire risorse valide sul web e far crescere innanzitutto qualitativamente la Categoria.

    Il fatto che Dmoz conceda di proporre siti non significa che consideri questo un servizio apprezzabile, che anzi tollera appena.

    Come abbiamo già scritto, i siti proposti di solito non superano il 5-10% dei siti inseriti dagli editor; per quella che è stata la mia esperienza ho visionato (e quasi sempre inserito) circa 200 siti proposti di 5.500 edit compiuti.

    Infine, sarebbe di fatto un rapporto ingestibile e porterebbe solo ad infinite polemiche tra l'editor ed i WM e SEO.

    Esiste un incredibile numero di persone alle quali non interessano regole e ragionamenti, confronto e logica.
    Creano incredibili siti spam e pretendono di essere inseriti.
    E subito.

    Pensate a queste pagine in questo Forum; sono curate da NON Editori come sapete, ed offrono questo servizio di consulenza al solo fine di meglio comprendere la realtà Dmoz e capire come meglio rapportarsi ad essa.
    Qualcuno chiede un parere sul proprio sito, se sia inseribile o meno, e noi quel parere scriviamo. Se il sito non ci sembra avere le caratteristiche per essere inserito ... che dobbiamo scrivere se non :
    Caro amico, per questo e quest'altro motivo, questo sito non mi sembra avere le caratteristiche per essere inserito in Dmoz.


    Ebbene ... non immaginate il livello di arroganza e saccenza delle risposte che arrivano

    A noi che non c'entriamo proprio nulla, che abbiamo solo dato un parere, magari suggerito cosa migliorare ed al solo fine di assistere gli utenti del ForumGT.

    Quindi, provate ad immaginare cosa potrebbe nascere in possibili corrispondenze tra gli editor e chi propone questi siti.

    Assolutamente ingestibile

    _____________________________________________

    10.
    * Una presenza massiccia sul sito di Adsense o altri banner pubblicitari, può inficiare l'inserimento in Dmoz?


    - Se gli annunci sono tali da rendere il sito qualificabile come affiliato, di fatto non può essere inserito in ODP.
    Se invece si tratta di semplici banner pubblicitari o Adsense, nessuna direttiva sostiene che questo debba essere considerato un problema ai fini dell'inserimento.

    Tuttavia, il sito di un professionista che offre beni o servizi, una volta catturato l'utente e portato nella home del suo sito, tende a dargli un caloroso benvenuto, a metterlo a suo agio per poi accompagnarlo con cordialità a fare 4 passi per il sito descrivendogli i prodotti/servizi che offre e cercando di dargli informazioni correlate ed attinenti sull'argomento.

    Non mette Adsense.

    Non manda via il potenziale cliente ottenuto a fatica per pochi centesimi.

    Casomai Adsense (o altre forme pubblicitarie) sono inseriti in pagine visitate da utenti fortemente fideizzati come nei forum o nei quotidiani che, dopo il click, tornano comunque.
    Oppure in pagine particolari o di nicchia, nei glossari e nelle guide.

    Ma si sa che se si riempie un sito di informazioni abbastanza inedite e lo si ottimizza adeguatamente e con abilità, è possibile ottenere un buon posizionamento e quindi una altrettanto buona presenza di visitatori.

    Se a chi cerca ad esempio una Fotocamera digitale Benq Dc-E605 offriamo una breve nota descrittiva di quel prodotto e di fianco l'annuncio di google che tratta lo stesso argomento, la probabilità di click è alta.

    Un esperto Webmaster che crei una dozzina di siti simili può ottenere riscontri economici interessanti.
    E se nel farlo offre buone ed inedite informazioni all'utente, non si può certo parlare di spam.

    Ma sappiamo che siti di questo genere possono magari essere inseriti in Dmoz in una particolare categoria per poi in breve tempo cambiare completamente il genere dei prodotti descritti, che un sito che si chiama www. prosciutti. com ben difficilmente potrà cambiare genere dopo l'inserimento in Dmoz, mentre invece un www. newnow.com si, passando da telecamere a scarpe ginniche in un attimo.
    O peggio, come è facile trovare nelle varie Categorie numerose farmer link.

    Quindi, più il sito appare vero, sanguigno e reale, magari pure un pò ruspante ma con servizi o prodotti offerti molto chiari, più l'editor non ha problemi ad inserirlo.

    Mentre invece se mostra alcuni aspetti dubbi, tra i quali quelli descritti, l'editor potrebbe fermarsi e decidere che ha bisogno di un'ulteriore profonda valutazione ed analisi, fa partire alcune verifiche e di fatto ... sospende l'insermento.

    _____________________________________________

    11. * Per restare nella Directory, un sito deve essere costantemente aggiornato?

    - Gli aggiornamenti sono sempre positivi ma per restare nella Directory, un sito non è che abbia bisogno di essere frequentemente aggiornato.

    Deve continuare a trattare l'argomento iniziale e fornendo contenuti utili all'utente.

    .
    Ultima modifica di Giorgiotave; 12-04-12 alle 14:42

Discussione Chiusa

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.