+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 50 di 56

URL perfetto per un blog

Ultimo Messaggio di Giorgiotave il:
  1. #1
    User L'avatar di rampa
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Varese
    Messaggi
    273

    URL perfetto per un blog

    Ciao a tutti,
    quale è secondo voi l'url migliore per linkare il blog di un sito?

    h**p://w*w.sitomio.it/blog

    h**p://blog.sitomio.it/

    h**p://ww.blogsitomio.it/ (questo lo eviterei)

    Ciao
    Stefano

  2. #2
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Ciao Stefano,

    credo che il sottodominio sia quello migliore.
    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  3. #3
    User L'avatar di rampa
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Varese
    Messaggi
    273
    lo penso anche io... ma anche la soluzione
    h**p://w*w.sitomio.it/blog
    non è male...

    dopo tutto anche tu usi:
    http://www.giorgiotave.it/forum/

    e non

    forum.giorgiotave.it

    Perchè hai fatto così?

    Stefano

  4. #4
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da rampa Visualizza Messaggio
    Perchè hai fatto così?
    Lo reputo un errore da giovane

    Forse mi è anche andata bene per un certo verso, ma lo scoprirò nei prossimi mesi

    Il mio consiglio è di non guardare il sito GT, molte cose non sono in ottica SEO

    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  5. #5
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    Citazione Originariamente Scritto da rampa Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,
    quale è secondo voi l'url migliore per linkare il blog di un sito?

    h**p://w*w.sitomio.it/blog

    h**p://blog.sitomio.it/

    h**p://ww.blogsitomio.it/ (questo lo eviterei)

    Ciao
    Stefano
    In generale, se l'argomento del tuo blog non si discosta da quello del sito rimarrei sulla prima opzione in caso contrario punterei sulla seconda. In entrambi i casi non attribuirei tutto il successo o l'insuccesso del blog alla sua struttura.

    Buon lavoro,

    Andrea

  6. #6
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    In entrambi i casi non attribuirei tutto il successo o l'insuccesso del blog alla sua struttura.
    Del Blog no, ma del network ci penserei bene

    Solo il fatto che Google mostra due link per ogni sito ed un sottodominio è considerato un sito a parte, per molte chiavi possiamo comparire 4 volte invece di due.

    Che è meglio
    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  7. #7
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    Del Blog no, ma del network ci penserei bene

    Solo il fatto che Google mostra due link per ogni sito ed un sottodominio è considerato un sito a parte, per molte chiavi possiamo comparire 4 volte invece di due.

    Che è meglio
    Ciao Giorgio,

    mi ero fermato all'ipotesi di blog e non di network. Il progetto a cui fa riferimento Stefano (aka Rampa) sembra nuovo e lontano dal voler diventare un network. Lo stesso network GT ha mutato struttura evolvendosi ma ha ancora una struttura ibrida.

    Tuttavia quanto affermi in merito ai risultati di ricerca è assolutamente vero ma non necessariamente utile.

    Mi spiego meglio....Il fatto di comparire 4 volte in una serp per una data parola chiave tentando una sorta di serp saturation, potrebbe essere in alcuni casi uno spreco di risorse. L'apparire in serp con secondo e terzo livello contemporaneamente, implica che si tratti lo stesso argomento su entrambi i livelli. Perchè allora non concentrare le proprie risorse su di un solo dominio aspirando magari a meno posizioni (ma più alte) piuttosto che a molte?

    Altro discorso vale per i network

    Ciaooooooo

  8. #8
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Mi spiego meglio....Il fatto di comparire 4 volte in una serp per una data parola chiave tentando una sorta di serp saturation, potrebbe essere in alcuni casi uno spreco di risorse. L'apparire in serp con secondo e terzo livello contemporaneamente, implica che si tratti lo stesso argomento su entrambi i livelli. Perchè allora non concentrare le proprie risorse su di un solo dominio aspirando magari a meno posizioni (ma più alte) piuttosto che a molte?
    Sicuramente, ma io non sto parlando di dove concentrare le risorse, se sprecarle o meno. Lui ha già scelto questo

    Vuole fare un blog. Punto.

    Ora il discorso è che molto probabilmente il blog ha un taglio editoriale diverso dal sito, quindi, non tratta l'argomento allo stesso livello

    Per questo motivo è meglio differenziare, all'utente dobbiamo dare cosa cerca, non cosa pensiamo che cerchi.

    Se dovesse capitare di avere più di due risorse interessanti nel sito e nel blog (tipo, pagina descritta di un prodotto, notizia dell'uscita dell'ultima versione del prodotto, pagina dove elenca tutti i prodotti della stessa marca, pagina della news dell'uscita di un nuovo prodotto simile) è meglio cercare di comparire con tutti, invece che lasciare alcuni nell'anonimato

    Quando si parla di grandi quantità, questo è più evidente.

    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  9. #9
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    Sicuramente, ma io non sto parlando di dove concentrare le risorse, se sprecarle o meno. Lui ha già scelto questo

    Vuole fare un blog. Punto.
    Posizionare un secondo ed un terzo livello di un dominio equivale a posizionare due domini differenti....evitando ciò si concentrerebbero le risorse.

    Ora il discorso è che molto probabilmente il blog ha un taglio editoriale diverso dal sito, quindi, non tratta l'argomento allo stesso livello

    Per questo motivo è meglio differenziare, all'utente dobbiamo dare cosa cerca, non cosa pensiamo che cerchi.
    Non mi pare di aver letto ciò

    Se dovesse capitare di avere più di due risorse interessanti nel sito e nel blog (tipo, pagina descritta di un prodotto, notizia dell'uscita dell'ultima versione del prodotto, pagina dove elenca tutti i prodotti della stessa marca, pagina della news dell'uscita di un nuovo prodotto simile) è meglio cercare di comparire con tutti, invece che lasciare alcuni nell'anonimato

    Quando si parla di grandi quantità, questo è più evidente.

    Potrebbe convenire per alcune keyword molto rappresentative, per altre il gioco potrebbe non valere la candela.

    Ciaoooooo

    Andrea

  10. #10
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Posizionare un secondo ed un terzo livello di un dominio equivale a posizionare due domini differenti....evitando ciò si concentrerebbero le risorse.
    Ah ecco perchè hai questa idea

    Secondo no, non cambia tantissimo. Legando il sottodominio al dominio madre questo eredita la Fiducia e quindi è già forte quasi quanto quello madre, come se fosse una cartella.

    Secondo me le risorse usate per posizionarlo sarebbero le stesse.

    Ma siccome so che questo Forum mi regala sempre grosse sorpresee che imparo sempre nuove cose ogni giorno, saresti così gentile da spiegarmi quali sono le risorse sprecate nel posizionare un blog.sito.it rispetto ad un sito.it/blog?

    Magari sarebbe bello avere un elenco dei passi doppi che si farebbero rispetto alla scelta della cartella.

    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  11. #11
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    Ah ecco perchè hai questa idea

    Secondo no, non cambia tantissimo. Legando il sottodominio al dominio madre questo eredita la Fiducia e quindi è già forte quasi quanto quello madre, come se fosse una cartella.
    Il trust passato dal secondo livello al terzo è pari al trust passato da un link di un altro dominio. Cosa diversa è il passaggio che avviene da root a directory di quello che gli americanio chiamano rankjuice.

    Secondo me le risorse usate per posizionarlo sarebbero le stesse.

    Ma siccome so che questo Forum mi regala sempre grosse sorpresee che imparo sempre nuove cose ogni giorno, saresti così gentile da spiegarmi quali sono le risorse sprecate nel posizionare un blog.sito.it rispetto ad un sito.it/blog?

    Magari sarebbe bello avere un elenco dei passi doppi che si farebbero rispetto alla scelta della cartella.

    Purtroppo le risorse per posizionarlo bene non sarebbero le stesse.

    Un terzo livello è un dominio assestante in tutto e per tutto, dal trust che si deve costruire, fino ad altri fattori come age e PR.
    Ti faccio un esempio stupido e banale. Dominio del 2000 a tema storia ed altissimo trust. Tizio decide nel novembre 2007 di aprire un blog e lo fa con un terzo livello. OH MY GOD!

    Avrebbe potuto inserire il suo blog in una directory, ereditare sottoforma di rankjuice parte del trust, godere dell'anzianità del dominio e della storia del sito in generale ed essere già super-tematizzato.
    Adesso deve invece rimboccarsi le maniche, partire da zero, costruirsi i suoi link e la sua storia e non gli saranno sufficienti i link dal secondo livello per tematizzare e spingere il suo sottodominio nelle serp.

    Un piccolissimo appunto va fatto riguardo ai terzi livelli. E' vero che google li consideri a tutti gli effetti dei domini separati ed indipendenti, ma in alcuni casi si è verificato che tali sottodomini in caso di ban inficiassero anche il dominio madre. Misteri di MR. G

    Andrea Serravezza

  12. #12
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Il trust passato dal secondo livello al terzo è pari al trust passato da un link di un altro dominio. Cosa diversa è il passaggio che avviene da root a directory di quello che gli americanio chiamano rankjuice.
    Solo a livello di linking non di appartenenza.

    Un sottodominio anche se non linkato dal dominio madre eredita popolarità/fiducia

    Provare per credere

    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Un terzo livello è un dominio assestante in tutto e per tutto
    No.

    Ecco perchè la pensiamo diversamente

    Da alcuni test effettuati dove ho riportato la teoria qui, il sottodominio eredita qualcosa che gli permette di avere già una sua base di partenza anche se non linkato dal sito madre.

    Questo è uno dei punti fermi degli spammer che oltre ad usare i blog di blogspot e wordpress, con varie tecniche si impadroniscono da anni di nuove pagine e sottodomini di siti istituzionali non linkati per ereditare poi la popolarità/fiducia.

    Possiamo fare vari test a riguardo, però con link ed esempi (magari lo puoi fare prima in modo anonimo, se lo metti nel forum non vale)

    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  13. #13
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    Solo a livello di linking non di appartenenza.

    Un sottodominio anche se non linkato dal dominio madre eredita popolarità/fiducia

    Provare per credere



    No.

    Ecco perchè la pensiamo diversamente

    Da alcuni test effettuati dove ho riportato la teoria qui, il sottodominio eredita qualcosa che gli permette di avere già una sua base di partenza anche se non linkato dal sito madre.

    Questo è uno dei punti fermi degli spammer che oltre ad usare i blog di blogspot e wordpress, con varie tecniche si impadroniscono da anni di nuove pagine e sottodomini di siti istituzionali non linkati per ereditare poi la popolarità/fiducia.

    Possiamo fare vari test a riguardo, però con link ed esempi (magari lo puoi fare prima in modo anonimo, se lo metti nel forum non vale)

    Ciao Giorgio,

    il tuo è un punto di vista molto interessante. Con la mia tesi non voglio certo convicerti (lungi da me!) ma vorrei aiutare a trovare ulteriori spunti di riflessioni.

    I terzi livelli di blogspot e wordpress godono di ottima visibilità da subito e cerchiamo di capire perchè. Tenderei a differenziare i due servizi cominciando dal secondo, poi capirete perchè.

    I numerosi blog di elevatissima qualità che sono hostati sul terzo livello wordpress hanno conferito alla classe di ip *.wordpress.com un forte trust, da qui il forte boost iniziale di cui beneficiano i sottodomini. Capovolgendo la situazione per comprendere meglio questa tesi chiamerei in causa il distrust. Tra i fattori del posizionamento non tralascerei i "bad ip neighbours" che troppo spesso hanno portato a penalizzazioni subdole e apparentemente inspiegabili. Nel caso di wordpress e dei suoi terzi livelli mi sento di parlare di "good ip neighbours".

    Stesso discorso vale per blogspot a cui si aggiunge la chiara e palese intenzione di pompare il servizio.

    Gli spammer come dici tu, questo lo sanno bene e cavalcano l'onda.

    Per quanto riguarda i test, ben vengano....trovo difficile modalità e termini.

    Andrea

  14. #14
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    I numerosi blog di elevatissima qualità che sono hostati sul terzo livello wordpress hanno conferito alla classe di ip *.wordpress.com un forte trust, da qui il forte boost iniziale di cui beneficiano i sottodomini.
    Il Boost Iniziale.

    Tutti i sottodomini beneficiano di un Boost Iniziale se il dominio madre è in Trust. Non c'entra la classe di IP.

    Se hai un dominio da un anno, con un buon Trust, senza sottodomini, aprendo un sottodominio tu gli passi il Boost Iniziale.

    Questo è la mia esperienza, o meglio, mi è capitato diverse volte di essere in situazioni simili

    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  15. #15
    User L'avatar di rampa
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Varese
    Messaggi
    273
    Ragazzi ho le idee confuse heheh

    Secondo me la soluzione migliore è provare... al 90% proverò a fare un dominio di terzo livello. Poi nella seconda occasione proverò a fare una cartela...

    Vi farò sapere.

    Ciao Stefano

    PS. non pensavo di aprire una discussione così dibattuta

  16. #16
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da rampa Visualizza Messaggio

    PS. non pensavo di aprire una discussione così dibattuta
    Aprine ancora

    Che qui non si finisce mai di imparare

    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  17. #17
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    Il Boost Iniziale.

    Tutti i sottodomini beneficiano di un Boost Iniziale se il dominio madre è in Trust. Non c'entra la classe di IP.
    Ciao Giorgio,
    se il sottodominio viene considerato come un sito a parte, come tu stesso affermi qui, perchè dovrebbero ricevere un boost iniziale dal dominio madre? A meno che tu non abbia cambiato idea sul comportamento dei motori, converrai con me che nei casi da te citati l'unica spiegazione è considerare rispettivamente *.wordpress.com e *.blogspot.com come Hubs o Seeds che grazie al trust (attribuito manualmente piuttosto che algoritmicamente) dell'ip, propagano trust.

    Se hai un dominio da un anno, con un buon Trust, senza sottodomini, aprendo un sottodominio tu gli passi il Boost Iniziale.
    Se linki il terzo livello dal dominio ad alto trust non mi pare una cosa anormale. Il passaggio di trust avverrebbe comunque anche verso un secondo livello differente.

    Se poi intendi che il passaggio di trust avvenga per osmosi (e non grazie al link), posso confermarti che si tratta di eccezioni e casi particolari (leggi seeds sopra).

    Aspetto l'intervento anche di altri utenti del forum. Giorni fa ho letto un intervento di Sante in merito ai terzi livelli.

  18. #18
    Esperto
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Cesena
    Messaggi
    1,318
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    l'unica spiegazione è considerare rispettivamente *.wordpress.com e *.blogspot.com come Hubs o Seeds che grazie al trust (attribuito manualmente piuttosto che algoritmicamente) dell'ip, propagano trust.
    In realtà non saprei dire se un terzo livello acquisisce un particolare "bonus" dal secondo livello (anche se mi sembra molto credibile).

    Quello che invece mi parrebbe molto strano è che google ragionasse in questo senso ad indirizzi IP.

    Che centra l'indirizzo IP?

  19. #19
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    Ciao Stefano,

    grazie dell'intervento!

    Mi meraviglia il vostro stupore nel leggere le mie affermazioni su posizionamento ed ip.
    Che google consideri l'ip è cosa certa e nota da tempo. Lo fa per scovare i network di siti che si interlinkano, gli hub di spammer, etc. etc.

    L'importanza di risiedere su di un buon server con dei buoni "vicini di ip" non è fantaseo. Si parla sempre della buona abitudine di far hostare il proprio sito, ove possibile, su di un ip privato piuttosto che in share.

    A tal proposito vi suggerisco un po' di letture e di dibattiti d'oltreoceano:

    http://www.bruceclay.com/blog/archives/2007/03/which_is_better.html
    http://www.led-digest.com/content/view/1762/55/
    http://www.seroundtable.com/archives/013543.html
    http://forums.searchenginewatch.com/showthread.php?t=17768

  20. #20
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Ciao Giorgio,
    se il sottodominio viene considerato come un sito a parte, come tu stesso affermi qui, perchè dovrebbero ricevere un boost iniziale dal dominio madre?
    Perchè a Google hanno scelto così.

    Molto probabilmente questa scelta è stata fatta perchè si sono accorti che il 90% delle volte il sottodominio è molto legato al sito madre e c'è poco spam

    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    A meno che tu non abbia cambiato idea sul comportamento dei motori, converrai con me che nei casi da te citati l'unica spiegazione è considerare rispettivamente *.wordpress.com e *.blogspot.com come Hubs o Seeds che grazie al trust (attribuito manualmente piuttosto che algoritmicamente) dell'ip, propagano trust.
    No, l'ip secondo me, in questo caso specifico (poi in altri casi conta di più) è solo un fattore, ma non importante. Proviamo a puntare un sottodominio di un sito trust ad un altro ip

    Poi magari mi sbaglio

    Comunque, la mia idea è questa, come ho scritto al post n° 6:

    Solo il fatto che Google mostra due link per ogni sito ed un sottodominio è considerato un sito a parte, per molte chiavi possiamo comparire 4 volte invece di due.
    Google considera i sottodomini siti a parte. Quella è la mia parte che dobbiamo quotare, la riporto altrimenti poi gli utenti devono andare indietro a controllare cosa ho scritto

    Facciamo un esempio concreto su GT e su Google:

    Rewrite Mediawiki

    Ora, avendo un Wiki, un Forum, un Blog e solo l'ultimo in un sottodominio guarda cosa mostra.

    Se avessi il Wiki (come faremo) in un sottodominio, probabilmente avrei 6 risultati.

    Ammettiamo quindi di avere così:

    - 4-5 discussioni sul Forum che parlano del Rewrite di Mediawiki
    - 2 articoli sul rewrite di mediawiki sul WikiGT
    - 1 articolo sul blog

    Io prima di tutto faccio un favore a Google se uso i sottodomini, perchè avendo risposte a questo argomento di nicchia del tutto diverse tra loro, offro ai suoi utenti quello che cercano.

    Secondo, dei miei 9 articoli sul Rewrite di Mediawiki, invece che mostrarne due, mi gioco la possibilità di mostrarne 6.

    Ora è un caso limite, ma non troppo. L'utente cerca Rewrite Mediawiki, ma cosa vuole? Ci sono un sacco di possibilità, dal server alla versione di mediawiki, dal tutorial alla risoluzione di un errore, dai casi studio all'ottimizzazione in se.

    Io non ho usato più risorse per posizionarlo, è già con la chiave principale dopo pochi giorni dal lancio era in seconda pagina.

    Le risorse sono state le stesse.

    Secondo me un Blog ha al 99% un taglio editoriale diverso dal sito/forum, per questo è bene metterlo in un sottodominio, per cercare di offrire più risposte agli utenti direttamente nelle serp.

    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  21. #21
    Esperto
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Cesena
    Messaggi
    1,318
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Mi meraviglia il vostro stupore nel leggere le mie affermazioni su posizionamento ed ip.
    Beh, diciamo che su questo punto ho fatto delle prove: stesso sito con IP dedicato e senza....
    Stesso posizionamento identico.

    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Che google consideri l'ip è cosa certa e nota da tempo. Lo fa per scovare i network di siti che si interlinkano, gli hub di spammer, etc. etc.
    Si certo, scovare lo spam è una cosa, penalizzare o privilegiare classi di IP mi sembra molto diverso....

    Comunque se è come dici tu, in taluni casi potrebbe pure essere controproducente avere un IP dedicato.



    Sul discorso scovare i network personalmente ci andrei un po più piano...
    Ho 3 portali che trattano lo stesso (macro)argomento, sullo stesso server con lo stesso IP e stessi dati whois.
    Infine i 3 portali si linkano su tutte le pagine....

    Un disastro? Assolutamente No!
    Molto spesso riesco ad avere 4 risultati sulla stessa (prima) pagina ed in un caso specifico da circa 2 anni consecutivi occupo le posizioni 1-4 (query da 2,4 milioni di risultati).

    Non ho 6 risultati per pagina, ma non ho mai ottimizzato tutti e 3 i siti sulle stesse query.... per il target specifico dei singoli siti non avrebbe senso.

  22. #22
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    A mio parere la discussione si sta facendo interessante.

    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    Perchè a Google hanno scelto così.

    Molto probabilmente questa scelta è stata fatta perchè si sono accorti che il 90% delle volte il sottodominio è molto legato al sito madre e c'è poco spam
    Perdonami non riesco a capire il collegamento tra terzi livelli, influenza del sito madre e spam. Google fa scelte algoritmiche che si adattano sito per sito, caso per caso e non percentuali! Specie quando si parla di Trust e Spam.

    No, l'ip secondo me, in questo caso specifico (poi in altri casi conta di più) è solo un fattore, ma non importante.
    Ci siamo, è solo un fattore e non è il più importante. Ma inevitabilmente dobbiamo tenerlo in considerazione. Su questo concordiamo.


    Facciamo un esempio concreto su GT e su Google:

    Rewrite Mediawiki

    Ora, avendo un Wiki, un Forum, un Blog e solo l'ultimo in un sottodominio guarda cosa mostra.

    Se avessi il Wiki (come faremo) in un sottodominio, probabilmente avrei 6 risultati.

    Ammettiamo quindi di avere così:

    - 4-5 discussioni sul Forum che parlano del Rewrite di Mediawiki
    - 2 articoli sul rewrite di mediawiki sul WikiGT
    - 1 articolo sul blog

    Io prima di tutto faccio un favore a Google se uso i sottodomini, perchè avendo risposte a questo argomento di nicchia del tutto diverse tra loro, offro ai suoi utenti quello che cercano.

    Secondo, dei miei 9 articoli sul Rewrite di Mediawiki, invece che mostrarne due, mi gioco la possibilità di mostrarne 6.
    Nessuno ti ha dato torto su questo. Proprio perchè trattati come siti a sè, i terzi livelli di uno stesso dominio possono coesistere in Serp. Ciò però richiede che siano ottimizzati per quella Serp, comportando duplicazioni, triplicazioni, moltiplicazioni di lavoro. Nel caso di presenza di una Comunità ben strutturate come quella GT, risulta tutto molto più semplice.

    Ora è un caso limite, ma non troppo. L'utente cerca Rewrite Mediawiki, ma cosa vuole? Ci sono un sacco di possibilità, dal server alla versione di mediawiki, dal tutorial alla risoluzione di un errore, dai casi studio all'ottimizzazione in se.

    Io non ho usato più risorse per posizionarlo, è già con la chiave principale dopo pochi giorni dal lancio era in seconda pagina.
    Stiamo parlando di una serp che restituisce 266.000 risultati, che si posizioni subito in seconda pagina non è poi così strano, visto anche lo scarso numero di risorse italiane sull'argomento....
    Per query complesse ti saresti potuto trovare in seconda/terza pagina con 4 risultati e 2 due sottodomini differenti, piuttosto che in prima pagina con uno o due risultati (in caso di concetrazione delle risorse su di un dominio)....cosa preferiresti?

    Secondo me un Blog ha al 99% un taglio editoriale diverso dal sito/forum, per questo è bene metterlo in un sottodominio, per cercare di offrire più risposte agli utenti direttamente nelle serp.

    Anche qui, non c'è una regola. Ritorno alla risposta inziale, altrimenti rischiamo di andare OT perdendoci in sillogismi sulla struttura di un sito (non ce ne voglia rampa). Secondo me il sottodominio è buona norma chiamarlo in causa per argomenti differenti dal dominio radice. Per piccoli siti conviene concentrare le risorse su un solo dominio e strutturandolo in cartelle.

    Sempre IMHO

    Andrea

  23. #23
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    Citazione Originariamente Scritto da Stefano Visualizza Messaggio
    Beh, diciamo che su questo punto ho fatto delle prove: stesso sito con IP dedicato e senza....
    Stesso posizionamento identico.
    Ciao Stefano, se sul server con in share con altri domini avessi trovato come neighbour siti porno, gambling, viagra e ad alto rischio ban, staresti parlando di un'altra storia. Con tutto rispetto, se hai pensato che bastasse acquistare un ip dedicato per guadagnare posizioni in serp, bhe...hai buttato via i tuoi soldi!

    Sono altri i casi di cui parliamo.

    Si certo, scovare lo spam è una cosa, penalizzare o privilegiare classi di IP mi sembra molto diverso....
    Per portali e grossi network (vedi il caso wordpress e blogspot) quella del trust dell'ip sembra essere l'unica spiegazione.

    Comunque se è come dici tu, in taluni casi potrebbe pure essere controproducente avere un IP dedicato.
    Quali casi?


    Sul discorso scovare i network personalmente ci andrei un po più piano...
    Ho 3 portali che trattano lo stesso (macro)argomento, sullo stesso server con lo stesso IP e stessi dati whois.
    Infine i 3 portali si linkano su tutte le pagine....

    Un disastro? Assolutamente No!
    Molto spesso riesco ad avere 4 risultati sulla stessa (prima) pagina ed in un caso specifico da circa 2 anni consecutivi occupo le posizioni 1-4 (query da 2,4 milioni di risultati).

    Non ho 6 risultati per pagina, ma non ho mai ottimizzato tutti e 3 i siti sulle stesse query.... per il target specifico dei singoli siti non avrebbe senso.
    Sì, i network di siti sono "sgamati" a discrezione di google. Sai che esistono alcuni siti che hanno doorway da anni che ancora reggono?
    Cmq se ne hai voglia, posta l'esempio (o mandami un pvt se lo credi opportuno!).

  24. #24
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    A mio parere la discussione si sta facendo interessante.
    Anche a mio parere, ci sono vari aspetti!

    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Perdonami non riesco a capire il collegamento tra terzi livelli, influenza del sito madre e spam. Google fa scelte algoritmiche che si adattano sito per sito, caso per caso e non percentuali! Specie quando si parla di Trust e Spam.
    La percentuale era un dato mio, solo la mia ipotesi.

    Google ha combattuto lo spam e gli spam engine anche e sopratutto grazie all'introduzione del TrustRank.

    Quindi, quando si è trovato a decidere se passare il Trust tra dominio madre e sottodominio anche senza link, secondo me, ha deciso per il si, passiamo il Trust perchè è molto più probabile avere sottodomini buoni di siti in trust e quindi ci aiutano

    Questo è quello che penso.

    Tu che ne dici?

    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Ci siamo, è solo un fattore e non è il più importante. Ma inevitabilmente dobbiamo tenerlo in considerazione. Su questo concordiamo.
    Si, io lo tengo in considerazione per quanto riguarda il mio ultimo intervento sotto a questo post, che rispondo a te e Stefano

    Poi credo che l'ip possa contare molto per l'individuazione dello spam, però era un'idea che sono fatto tempo fa e non sono aggiornato, quindi potrei dire grosse cavolate


    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Stiamo parlando di una serp che restituisce 266.000 risultati, che si posizioni subito in seconda pagina non è poi così strano, visto anche lo scarso numero di risorse italiane sull'argomento....
    Per query complesse ti saresti potuto trovare in seconda/terza pagina con 4 risultati e 2 due sottodomini differenti, piuttosto che in prima pagina con uno o due risultati (in caso di concetrazione delle risorse su di un dominio)....cosa preferiresti?
    No è un esempio quello

    Ma il fatto è proprio questo, quando tu dici: in caso di concetrazione delle risorse su di un dominio

    Io NON ho diviso le risorse, ho impiegato sempre le stesse. E su questo che baso il tutto.

    Per me, in questo caso, avere il sottodominio o la cartella non significa dividere le risorse

    E' per questo che qualche post fa ti chiedevo di elencarmi le operazioni diverse che faresti nel posizionamento tra un sottodominio e una cartella, per capire come tu concentreresti le risorse dovendo posizionare una cartella

    Se me le dici magari iniziamo a ragionare insieme e riesco anche a capire cosa intendi quando parli sul concentrare le risorse



    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Anche qui, non c'è una regola. Ritorno alla risposta inziale, altrimenti rischiamo di andare OT perdendoci in sillogismi sulla struttura di un sito (non ce ne voglia rampa). Secondo me il sottodominio è buona norma chiamarlo in causa per argomenti differenti dal dominio radice. Per piccoli siti conviene concentrare le risorse su un solo dominio e strutturandolo in cartelle.
    Abbiamo distrutto e confuso rampa

    Ecco, chiariamo una volta per tutte: quali sono le operazioni diverse nel posizionare una cartella o un sottodominio, perchè parli di concentrare le risorse se si struttura in sito in cartelle?

    Riesci a fare la lista?

    Così aiutiamo anche Rampa

    Secondo me cambia poco, ma siccome la mia esperienza non può essere a 360°, forniscimi la tua così cresciamo tutti

    Citazione Originariamente Scritto da stefano
    Comunque se è come dici tu, in taluni casi potrebbe pure essere controproducente avere un IP dedicato.


    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu
    Quali casi?
    Personalmente sono a conoscenza di un solo caso, ma non ho mai testato è solo una voce.

    Cioè quando abbiamo un sito che è molto spiderizzato da Google ed è molto molto grande.

    Google per ogni IP limita il numero di query max che fa per non bruciare le risorse del server.

    Avendo tantissime pagine e tanti domini, potrebbe portare parte di questi dati ad essere indicizzata tardivamente.

    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  25. #25
    User
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    20
    Citazione Originariamente Scritto da rampa Visualizza Messaggio
    Ragazzi ho le idee confuse heheh

    Secondo me la soluzione migliore è provare... al 90% proverò a fare un dominio di terzo livello. Poi nella seconda occasione proverò a fare una cartela...

    Vi farò sapere.

    Ciao Stefano

    PS. non pensavo di aprire una discussione così dibattuta
    muahahah

    santo cielo sti due ragazzi sono uno spettacolo da seguire...il problema è seguirli

    penso di aver capito la logica del discorso in sè. Penso anche di capire cosa voglia dire Trust di un sito, visto che un pò di inglese e di informatica la conosco. Però mi spiegate come misurate la Trust di un sito e come misurate quanto ne passa a un sottodomino o ad una cartella?

    grazie da un niubbo

  26. #26
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Ciao Lirica,

    eccoti alcuni link per farti subito un'idea

    http://www.giorgiotave.it/wikigt/os/TrustRank
    http://www.giorgiotave.it/forum/posi...prestigio.html
    http://www.giorgiotave.it/forum/tags/trustrank/
    http://www.giorgiotave.it/forum/posi...di-google.html

    Il Trust non è calcolabile, l'unico metodo che abbiamo è fare delle ricerche su Google per chiavi competitive, i primi siti avranno un buon Trust. La quantità, per ora, non è calcolabile.

    Giorgio
    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  27. #27
    User
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    20
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    come Hubs o Seeds che grazie al trust (attribuito manualmente piuttosto che algoritmicamente) dell'ip, propagano trust.
    Allora io adoro coloro che hanno impostato codesto forum perchè hanno pensato anche a chi si avvicina per la prima volta al SEO. Ci sono tante paroline con link ke rimanda alla spiegazione di cosa significano.

    In questo caso però GAIODEDU ha usato i termini Hubs o Seeds che a livello SEO non so cosa vogliano dire. Io voglio troppo capire, imparare, starvi dietro o affianco nei ragionamenti.

    Mi illuminate cortesemente?

    Grassie a tutti

  28. #28
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Bene

    Oltre ai link sopra, leggi anche questo
    http://www.posizionamento-web.com/trustrank.asp

    Ora metto qualcuno a scrivere sul WikiGT quei due termini e poi li linkiamo
    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  29. #29
    Esperto
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Cesena
    Messaggi
    1,318
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Ciao Stefano, se sul server con in share con altri domini avessi trovato come neighbour siti porno, gambling, viagra e ad alto rischio ban, staresti parlando di un'altra storia. Con tutto rispetto, se hai pensato che bastasse acquistare un ip dedicato per guadagnare posizioni in serp, bhe...hai buttato via i tuoi soldi!
    Beh io in realtà avevo aperto un nuovo dominio ed ho comprato nel pacchetto anche un IP dedicato, quindi qui è stato impossibile valutare la variabile IP.
    Poi quando ho cambiato maintener, nel nuovo spazio ho preso un IP share e lato posizionamento non è cambiato assolutamente nulla.

    Si la conosco la storia dei siti "a rischio" che condividono il tuo IP, ma personalmente non ho mai incontrato un caso di penalizzazione imputabile solo ed esclusivamente a questo....

    Se poi consideri che il tuo IP è quanto di più facile da cambiare, e quindi quanto di meno indicativo di un sito.....

    Personalmente faccio sempre molta fatica ad accettare l'ipotesi IP.


    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Per portali e grossi network (vedi il caso wordpress e blogspot) quella del trust dell'ip sembra essere l'unica spiegazione.
    Quindi tu dici che se io apro un dominio mio sullo stesso loro server, ed ho la fortuna di condividerne l'IP mi piazzo meglio solo perché sono lì?

    Va a finire che il lavoro del SEO è anche quello di cercare siti ben piazzati, contattare il loro provider per poi ficcarsi proprio su quel server.
    (Non te la prendere, sto scherzando)


    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Quali casi?
    Se ho capito bene il tuo ragionamento la risposta è semplice.

    Metti che compro un nuovo dominio ed ho la fortuna che il mio sito condivide l'IP con un sito molto trust....
    E se io a quel punto compro un IP dedicato, che succede?
    Che calo nelle SERP?

    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Sì, i network di siti sono "sgamati" a discrezione di google. Sai che esistono alcuni siti che hanno doorway da anni che ancora reggono?
    Questa è l'ipotesi che ho sempre contestato.

    Google non ha nessun interesse nel penalizzare qualcuno, google ha interesse a mostrare risorse utili...

    Secondo me capire questo equivale a capire come fare un network a prova di bomba, ed è anche la spiegazione del perché i vecchi siti con tecniche sporche sono ancora lì e rimangono lì.

    Ad esempio Giorgio sta facendo un network, in cui tutti linkano tutti.... probabilmente sono pure nello stesso server, con lo stesso IP e lo stesso proprietario....

    Scommettiamo che non viene penalizzato?
    Scommettiamo che tutto il network scalerà le SERP a velocità impressionante?

  30. #30
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    Anche a mio parere, ci sono vari aspetti!
    La percentuale era un dato mio, solo la mia ipotesi.

    Google ha combattuto lo spam e gli spam engine anche e sopratutto grazie all'introduzione del TrustRank.

    Quindi, quando si è trovato a decidere se passare il Trust tra dominio madre e sottodominio anche senza link, secondo me, ha deciso per il si, passiamo il Trust perchè è molto più probabile avere sottodomini buoni di siti in trust e quindi ci aiutano

    Questo è quello che penso.

    Tu che ne dici?
    Per mia esperienza (e non solo mia) sembra sia dimostrabile il contrario. Sembra che dopo il ban di qualche terzo livello, google anche inficiato anche il dominio radice (secondo livello) e in rari casi addirittura l'ip.

    Si, io lo tengo in considerazione per quanto riguarda il mio ultimo intervento sotto a questo post, che rispondo a te e Stefano

    Poi credo che l'ip possa contare molto per l'individuazione dello spam, però era un'idea che sono fatto tempo fa e non sono aggiornato, quindi potrei dire grosse cavolate


    Ma il fatto è proprio questo, quando tu dici: in caso di concetrazione delle risorse su di un dominio

    Io NON ho diviso le risorse, ho impiegato sempre le stesse. E su questo che baso il tutto.

    Per me, in questo caso, avere il sottodominio o la cartella non significa dividere le risorse

    E' per questo che qualche post fa ti chiedevo di elencarmi le operazioni diverse che faresti nel posizionamento tra un sottodominio e una cartella, per capire come tu concentreresti le risorse dovendo posizionare una cartella
    Non c'è un modo diverso di posizionare un sottodominio piuttosto che una cartella. Le mosse sono sempre quelle, resta il fatto che il rank juice fa molto prima a passare da root a cartella piuttosto che da secondo a terzo livello (ammesso che il secondo livello sia il sito madre, ottimizzato e a forte trust).
    E' come se per il terzo livello non godessimo della storia del dominio madre (o ne godessimo in parte) non sfruttando il trust e la forte tematicità già a disposizione! A meno di validi motivi non vedo la ragione di rinunciare a tutto ciò, specie se si tratta di cartelle poco profonde (del tipo dominio.com/blog/ ).

    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    Bene

    Oltre ai link sopra, leggi anche questo
    http://www.posizionamento-web.com/trustrank.asp

    Ora metto qualcuno a scrivere sul WikiGT quei due termini e poi li linkiamo
    Ci credo che non hai problemi di risorse per i tuoi terzi livelli! Metti li scagnozzi a scrivere contenuti freschi!

    Ho trovato questo thread su webmasterworld in cui ho trovato espresso in maniera impeccabile il mio pensiero.

    Attendo vostre riflessioni in merito.


  31. #31
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Per mia esperienza (e non solo mia) sembra sia dimostrabile il contrario. Sembra che dopo il ban di qualche terzo livello, google anche inficiato anche il dominio radice (secondo livello) e in rari casi addirittura l'ip.
    Si certo, per il motivo del grassetto che metto io

    Se incominci ad usare i terzi livelli per spingere sui motori di ricerca il sito, allora questo è un male


    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    E' come se per il terzo livello non godessimo della storia del dominio madre (o ne godessimo in parte) non sfruttando il trust e la forte tematicità già a disposizione! A meno di validi motivi non vedo la ragione di rinunciare a tutto ciò, specie se si tratta di cartelle poco profonde (del tipo dominio.com/blog/ ).
    Che strano, io per tutti i sottodomini realizzati (su Gt e non), per il terzo livello ho sempre goduto del trust del livello madre!


    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Ho trovato questo thread su webmasterworld in cui ho trovato espresso in maniera impeccabile il mio pensiero.
    Spetta, dipende ovviamente da che uso fai dei sottodomini

    Io parlo sempre di siti con contenuti unici ed originali, senza tecniche spinte.

    Chiedo scusa. Non ho mai fatto test usando sottodomini per spingere i contenuti o altro, ecco.

    Andrea forse nella tua esperienza hai fatto test con contenuti non originali o sottodomini troppo spinti lato SEO?

    Perchè in tutta la mia esperienza non mi è mai capitato che il sottodominio non godesse del Trust del dominio madre.

    Che strano...sarei felicissimo di studiare qualche caso.

    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  32. #32
    User L'avatar di rampa
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Varese
    Messaggi
    273
    GRazie per le duecento mila risposte... Sinceramente... ho le idee un pò confuse... La mia idea è quella di fare un dominio di terzo livello per il blog... faccio un pò di articoli/links da postare in giro sia per il blog, sia per il sito e speriamo in bene...

    Comunque complimenti a tutti coloro che hanno partecipato a questa discussione... Siete veramente competenti ... Giorgio adesso non montarti la testa

    PS... Continuate pure... è interessante leggere

  33. #33
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da rampa Visualizza Messaggio
    GRazie per le duecento mila risposte... Sinceramente... ho le idee un pò confuse... La mia idea è quella di fare un dominio di terzo livello per il blog... faccio un pò di articoli/links da postare in giro sia per il blog, sia per il sito e speriamo in bene...
    Grazie a te per averlo aperto, non si sa mai quando si scatena una discussione interessantissima!

    So che sei confuso, immagino

    Citazione Originariamente Scritto da rampa Visualizza Messaggio
    Comunque complimenti a tutti coloro che hanno partecipato a questa discussione... Siete veramente competenti ... Giorgio adesso non montarti la testa
    Abbiamo esperienze diverse e, discutendone con serenità come facciamo da anni, riusciamo ad aiutarci e crescere insieme!

    Questa è la grande forza del Forum GT

    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  34. #34
    Esperto
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Cesena
    Messaggi
    1,318
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Ho trovato questo thread su webmasterworld in cui ho trovato espresso in maniera impeccabile il mio pensiero.
    Leggendo il 3d indicato in realtà sono abbastanza d'accordo... mio inglese permettendo.

    Però ritrovo poco di quello che dici qui sopra in quel thread...


    Riassumendo e traducendo liberamente il testo (metto anche le frasi inglesi... non si sa mai ):

    1) Il sottodominio nelle serp si comporta come una specie di ibrido tra un dominio vero e proprio ed una cartella.
    There's no black and white answer, since a subdomain is a kind of hybrid critter.
    2) Il sottodominio tende ad essere trattato come un nuovo dominio soprattutto se non è linkato dalla HomePage del dominio madre.
    And yet, in some ways, it's still treated like the "child" of the domain is belongs to. For example, a subdomain can show up as a sitelink under the #1 ranking for the root domain if there's a home page link to it.
    3) Il sottodominio tende a non trasmettere penalizzazioni al dominio madre, mentre il dominio più facilmente trasmette penalizzazioni al sottodominio.
    A penalty or loss of trust for the subdomain does not necessarily affect the root domain. But this "penalty firewall" doesn't flow in the other direction. A penalty on the root domain will almost always affect any subdomains as well.
    4) Un sottodominio di un sito trust tende a comportarsi nelle serp come un dominio nuovo, anche se certi fenomeni negativi (tipo sandbox) possono essere più brevi.
    If you create a new subdomain for a trusted and well-ranked domain, it will still start out life a lot like other sites. It's PR must be calculated from the ground up - although links from the parent domain are certainly expected and will transfer PR to the urls that they link to. Time in the "honeymoon phase" and the "sandbox phenomenon" can often be shorter.
    5) Un sottodominio deve essere curato come un dominio nuovo e va costruita una sua popolarità (backlink).
    But a subdomain still needs to stand on it's own, in many ways - not the least of which is establishing a solid backlink profile. There's no "free ride" for it.
    Personalmente credo che scegliere tra cartella/sottodominio/nuovo_dominio sia un'operazione che va fatta prima di tutto in base a quello che effettivamente andremo a fare.

    Sul punto 1 concordo al 100% (il sottodominio come ibrido), ed è proprio su questo concetto che, secondo me, va fatta la scelta.


    Se attivo una sezione che è uno sviluppo in profondità degli argomenti del sito; che avrà aggiornamenti medi o bassi; uno stile uguale a quello del sito; con lo stesso target, la scelta diviene la cartella (es. sito di frutta, sezione sulle mele)

    Se voglio attivare una sezione che reputo importante; che avrà aggiornamenti frequenti; uno stile diverso dal sito ma orientato allo stesso target la scelta preferibile è il sottodominio (es. forum, blog, ecc.)

    Se l'obiettivo è una sezione importante; con aggiornamenti frequenti; argomento anche simile, ma orientato ad un target diverso, credo sia più opportuno creare un nuovo dominio (es. sito che riguarda i diversi tipi di frutta; nuovo sito che riguarda la coltivazione degli alberi da frutta).

  35. #35
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    Che strano, io per tutti i sottodomini realizzati (su Gt e non), per il terzo livello ho sempre goduto del trust del livello madre!
    Un minimo di trust ereditato può essere pure possibile, quello che ti chiedo Giorgio è questo: come fai ad essere così sicuro che il trust è passato per osmosi dai secondi ai terzi livelli e non attraverso i link che gli hai dato?


    Io parlo sempre di siti con contenuti unici ed originali, senza tecniche spinte.
    Per questo sostengo che per i sottodomini c'è bisogno di uno startup differente che per le stesse pagine eventualmente inserite nella directory.

    Andrea forse nella tua esperienza hai fatto test con contenuti non originali o sottodomini troppo spinti lato SEO?
    No, sono molti i casi in cui era buggato il pannello di controllo dell'hosting con la flag *.dominio.com che consentiva agli spammer di creare terzi livelli infiniti....a questo google ha risposto con il ban di tutto il dominio, secondo livello compreso.

    Perchè in tutta la mia esperienza non mi è mai capitato che il sottodominio non godesse del Trust del dominio madre.
    Perchè forse lo hai sempre linkato. Se vuoi facciamo un test...ci vediamo tutti più chiaro e ci leviamo il dubbio!

    Per quanto riguarda ciò che dice Stefano, posso affermare che non vedo incoerenze con quanto affermato da me.

    Le sue riflessioni finali sono poi pienamente condivisibili.

    Andrea

  36. #36
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Per questo sostengo che per i sottodomini c'è bisogno di uno startup differente che per le stesse pagine eventualmente inserite nella directory.
    No scusa. I contenuti che si inseriscono in una cartella sarebbero sempre gli stessi che in un sottodominio.

    I Contenuti originali non sono uno startup da fare in più tra la scelta del sottodominio o della cartella, ma è una scelta indipendente da dove poi vuoi mettere il progetto.

    Altrimenti non ha senso

    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Se vuoi facciamo un test...ci vediamo tutti più chiaro e ci leviamo il dubbio!
    Dai su, è dalla prima pagina che te lo chiedo, facciamo sto test

    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  37. #37
    User L'avatar di fedeb
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Padova - Vicenza
    Messaggi
    75
    Ciao,
    beh, io a livello "estetico" preferisco:
    - www.miosito,bah per il sito,
    - blog.miosito.bah per il blog,
    - mobile.miosito.bah per la versione mobile,
    - directory.miosito.bah per la directory,
    ecc...

    Però non ho mai pensato che questa soluzione comportasse dei vantaggi effettivi, se non quello di organizzare aree tematiche distinte in distinti domini.

    Ciao,
    Fede
    Ultima modifica di fedeb; 27-11-07 alle 18:59 Motivo: errore
    La colpa, caro Bruto, non è nelle stelle, se siamo schiavi.

  38. #38
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    No scusa. I contenuti che si inseriscono in una cartella sarebbero sempre gli stessi che in un sottodominio.

    I Contenuti originali non sono uno startup da fare in più tra la scelta del sottodominio o della cartella, ma è una scelta indipendente da dove poi vuoi mettere il progetto.

    Altrimenti non ha senso
    No Giorgio, mi hai frainteso (o forse mi sono spiegato male io!). La fase di startup era riferita al dover ripartire da zero (o quasi) per, storia, trust etc...non per i contenuti!


    Dai su, è dalla prima pagina che te lo chiedo, facciamo sto test

    Eccomi!

  39. #39
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    No Giorgio, mi hai frainteso (o forse mi sono spiegato male io!). La fase di startup era riferita al dover ripartire da zero (o quasi) per, storia, trust etc...non per i contenuti!
    Ah!!!

    Mi hai risposto quotando questo:

    Io parlo sempre di siti con contenuti unici ed originali, senza tecniche spinte.

    E mi hai fatto confondere

    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Eccomi!
    Bene, possiamo programmare il tutto via Forum, usando laboratorio seo, senza fare il nome del dominio e via dicendo, altrimenti inficiamo il test stesso.

    Poi pubblichiamo tutto

    Il primo test lo farei con un sottodominio free, con uno di quelli blogspot.

    Metterei un link non forte, anzi, debole, al solo fine dell'indicizzazione.

    E poi piano piano una serie di test diversi su altri sottodomini.

    Partiamo così o hai altre idee?

    La chiave la farei di due parole non troppo competitiva. Come primo test. Insomma una di quelle serp che dici: qui un dominio nuovo non si posiziona subito.

    Oppure dimmi tu

    Edit: perchè non compriamo anche un dominio nuovo e mettiamo lo stesso link nella stessa pagina?
    Ultima modifica di Giorgiotave; 27-11-07 alle 20:02
    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  40. #40
    GBZ
    GBZ è offline
    User L'avatar di GBZ
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    303
    Secondo me se il blog tratta argomenti attinenti ai contenuti del sito optare per /blog è forse una soluzione più adatta. Se il tuo sito ha /forum /download ecc forse /blog sarebbe adatto perchè segui una regola generica, forse userei il sottodominio per una directory che può ospitare siti di diverso argomento lontani dal sito.

    Io uso sempre dominio.com/folder per contenuti attinenti alla semantica del sito dato che è come una categoria del sito.
    Il dominio lo eviterei, il sottodominio sarebbe meglio secondo me se il tuo blog non tratta argomenti legati ai contenuti del sito principale.

  41. #41
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da fedeb Visualizza Messaggio
    Ciao,
    beh, io a livello "estetico" preferisco:
    Chissà...anche io quando brancolo nel buio e sono su alcuni siti faccio subito blog.sito o forum.sito per vedere se c'è
    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  42. #42
    Esperto
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Cesena
    Messaggi
    1,318
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    La fase di startup era riferita al dover ripartire da zero (o quasi) per, storia, trust etc...non per i contenuti!
    Io avevo capito, tu dici che se si usa una cartella, fermo lasciando che facciamo esattamente lo stesso lavoro, si possono mirare query più competitive.

    Questo è vero, sicuramente, comunque dipende dagli obiettivi e dalle situazioni.

    Provo a fare un esempio a caso: il forum GT è primo e secondo per la query "forum web marketing".
    Ragionando solo da un punto di vista SEO, in un caso come questo non ha senso fare una cartella....
    Avrebbe senso solo se miri a "web marketing" (e non ti interessasse se a comparire in quella query non è il forum).

    Comunque capisci che anche pensando solo da SEO (che secondo me è sbagliato di partenza) non è detto che il vantaggio della cartella sia per te più utile.


    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda ciò che dice Stefano, posso affermare che non vedo incoerenze con quanto affermato da me.
    Provo a spiegarmi meglio.
    Le cose che mi tornano poco sono principalmente due.

    1) Il discorso sugli indirizzi IP.
    Google per sapere un sottodomio di quale sito fa parte non ha bisogno di guardare l'IP (dato completamente inaffidabile a questo scopo), ma gli basta vedere che tutti e due contengono "sito.ext" (dato che ti garantisce una sicurezza del 100%).
    Quindi se vuole privilegiare/penalizzare un terzo livello (od un secondo livello), che se ne fa dell'IP?
    Discorso diverso è la caccia ai network spam.

    2) Il concetto di ibrido.
    Nella spiegazione che riporti io capisco che il sottodomio non è un grigio, ma un insieme di grigi.
    Più lo linki e più ha un comportamento simile alla cartella, mentre se non lo linki affatto ha un comportamento quasi assimilabile ad un nuovo dominio.
    Di converso mi aspetto che se lo inserisci nel menù di navigazione google lo tratti esattamente per quello che è: un'estensione del tuo sito....
    Estensione che per avere senso deve dare qualcosa in più al sito (contenuti originali, ecc.), ma con il vantaggio di poter comparire 4 volte in una stessa SERP.

  43. #43
    GBZ
    GBZ è offline
    User L'avatar di GBZ
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    303
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    Chissà...anche io quando brancolo nel buio e sono su alcuni siti faccio subito blog.sito o forum.sito per vedere se c'è
    Io invece provo sempre /forum

  44. #44
    User L'avatar di rampa
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Varese
    Messaggi
    273
    Mi fate sapere quando iniziano i test?

    Grazieeeeee
    Stefano

  45. #45
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    Citazione Originariamente Scritto da Stefano Visualizza Messaggio
    Io avevo capito, tu dici che se si usa una cartella, fermo lasciando che facciamo esattamente lo stesso lavoro, si possono mirare query più competitive.

    Questo è vero, sicuramente, comunque dipende dagli obiettivi e dalle situazioni.
    Perfetto

    1) Il discorso sugli indirizzi IP.
    Google per sapere un sottodomio di quale sito fa parte non ha bisogno di guardare l'IP (dato completamente inaffidabile a questo scopo), ma gli basta vedere che tutti e due contengono "sito.ext" (dato che ti garantisce una sicurezza del 100%).
    Quindi se vuole privilegiare/penalizzare un terzo livello (od un secondo livello), che se ne fa dell'IP?
    Discorso diverso è la caccia ai network spam.
    I terzi livelli si possono attivare anche su ip differenti da quello del secondo livello: es.

    http://www.iwebtool.com/reverse_ip?domain=it.yahoo.com 217.146.186.51
    http://www.iwebtool.com/reverse_ip?domain=yahoo.com 216.109.112.135

    Quando ho parlato di indirizzi ip ero certo della considerazione che google avesse di questi ultimi. Come li usa per network di spam e bad neighbourhood, così li può usare per attribuire (in alcuni casi) trust e pr (sulla fiducia per intenderci).
    Ho però, non a caso usato anche l'espressione "trust su *.wordpress.com" ad es., con il quale intendevo un vantaggio che andava aldilà del mero ip.

    2) Il concetto di ibrido.
    Nella spiegazione che riporti io capisco che il sottodomio non è un grigio, ma un insieme di grigi.
    Più lo linki e più ha un comportamento simile alla cartella, mentre se non lo linki affatto ha un comportamento quasi assimilabile ad un nuovo dominio.
    Di converso mi aspetto che se lo inserisci nel menù di navigazione google lo tratti esattamente per quello che è: un'estensione del tuo sito....
    Estensione che per avere senso deve dare qualcosa in più al sito (contenuti originali, ecc.), ma con il vantaggio di poter comparire 4 volte in una stessa SERP.
    Quello che tu chiami "il vantaggio di poter comparire 4 volte in una stessa SERP" è la dimostrazione lampante della considerazione che google ha dei sottodomini e domini.

    Quello che dici in merito al sottodominio e cioè che più lo linki (dal sito radice) più somiglia alla cartella è vero ma anche naturale.

    Venendo a Giorgio:

    i test che farei sarebbero diversi (proporzionali alla curiosità), comincerei con questo:

    • www.dominio-a-forte-trust.xxx/prova1.htm
    • test1.dominio-a-forte-trust.xxx/prova2.htm <-- ovviamente non linkato dalla radice ma da sito esterno a basso trust
    • test2.dominio-a-forte-trust.xxx/prova3.htm <-- linkato dal secondo livello

    prova1, prova2 e prova3 sono semplici pagine html con contenuti originali ed ottimizzati per un'unica key.

    Ciaoooooo

    Andrea

  46. #46
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,052
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Venendo a Giorgio:

    i test che farei sarebbero diversi (proporzionali alla curiosità), comincerei con questo:
    • www.dominio-a-forte-trust.xxx/prova1.htm
    • test1.dominio-a-forte-trust.xxx/prova2.htm <-- ovviamente non linkato dalla radice ma da sito esterno a basso trust
    • test2.dominio-a-forte-trust.xxx/prova3.htm <-- linkato dal secondo livello
    prova1, prova2 e prova3 sono semplici pagine html con contenuti originali ed ottimizzati per un'unica key.
    Bene, aggiungo anche

    www.prova4.com

    e

    prova5.blogspot.com

    Poi troviamo un'unica pagina da dove linkare prova 4, prova 5 e prova 2.

    Riesci a farlo?

    Altrimenti io riesco a prepararli dopo il Convegno GT

    Se a te va bene, partiamo. Mi piace il tutto
    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  47. #47
    Esperto
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Cesena
    Messaggi
    1,318
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    I terzi livelli si possono attivare anche su ip differenti da quello del secondo livello: es.

    http://www.iwebtool.com/reverse_ip?domain=it.yahoo.com 217.146.186.51
    http://www.iwebtool.com/reverse_ip?domain=yahoo.com 216.109.112.135
    Bene, questo è quello che dico io.

    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Quando ho parlato di indirizzi ip ero certo della considerazione che google avesse di questi ultimi. Come li usa per network di spam e bad neighbourhood, così li può usare per attribuire (in alcuni casi) trust e pr (sulla fiducia per intenderci).
    Li può usare, certo, ma poterli usare ed usarli veramente sono 2 cose molto diverse tra loro.

    Quello che ti sto' chiedendo è:
    1) perché dovrebbe utilizzare un metodo completamente insicuro quando può utilizzare un metodo sicuro al 100%.
    2) per la tua esperienza in quali casi esattamente lo fa.


    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Quello che tu chiami "il vantaggio di poter comparire 4 volte in una stessa SERP" è la dimostrazione lampante della considerazione che google ha dei sottodomini e domini.
    No, io e l'intervento che tu citi parliamo di ibrido, zona grigia.

    In questo ibrido vengono prese delle proprietà della cartella (parte del trust) e delle proprietà del dominio indipendente (i 4 risultati).

    Se mi dici "il vantaggio di poter comparire 4 volte in una stessa SERP è la dimostrazione lampante della considerazione che google ha dei sottodomini e domini" quello che capisco è che tratta il sottodominio esattamente come se fosse un dominio autonomo.

    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Quello che dici in merito al sottodominio e cioè che più lo linki (dal sito radice) più somiglia alla cartella è vero ma anche naturale.
    Si, ma è in contraddizione con:
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    se il sottodominio viene considerato come un sito a parte, come tu stesso affermi qui, perchè dovrebbero ricevere un boost iniziale dal dominio madre?
    ......
    Se linki il terzo livello dal dominio ad alto trust non mi pare una cosa anormale. Il passaggio di trust avverrebbe comunque anche verso un secondo livello differente.
    Spero di aver chiarito quello che non mi torna,


  48. #48
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    368
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Posizionare un secondo ed un terzo livello di un dominio equivale a posizionare due domini differenti....evitando ciò si concentrerebbero le risorse.
    Attenzione a non confondere domini di terzo livello con le sottodirectory. Sono tutta un'altra cosa.

    Dominio di primo livello, anche chiamato tld, è l'estenzione che si vede (.it, .org, .info, etc.)

    Dominio di secondo livello. E' nome del dominio ... nel nostro caso giorgiotave

    Dominio di terzo livello, anche detto host name, che è quello direttamente associato all'ip della macchina che pubblica la risorsa (nel nostro caso www)

    Dominio di quarto livello, che qua non c'è (che potrebbe essere, mi viene in mente ora solo la gerarchia della rai, www.televideo.rai.it)

    Nel caso di blog.tuosito.it si sta parlando di un dominio di terzo livello ... mentre www.tuosito.it/blog è sempre un dominio di terzo livello, ma la risorsa è condivisa in una sottocartella e il trust è quello del sito principale sotto il quale il blog risponde (come giustamnete ha fatto notare Giorgio).

  49. #49
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    819
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    Bene, aggiungo anche

    www.prova4.com

    e

    prova5.blogspot.com

    Poi troviamo un'unica pagina da dove linkare prova 4, prova 5 e prova 2.

    Riesci a farlo?
    Certo che ci riesco ma mi piacerebbe procedere per gradi evitando di mettere "troppa carne al fuoco". I passi da te suggeriti sono interessanti ma li testerei in un secondo momento o li scorporeri.
    Se a te va bene, partiamo. Mi piace il tutto
    Ok, nel week-end preparo il tutto e apro il thread nella sezione Laboratorio Seo.

    Li può usare, certo, ma poterli usare ed usarli veramente sono 2 cose molto diverse tra loro.

    Quello che ti sto' chiedendo è:
    1) perché dovrebbe utilizzare un metodo completamente insicuro quando può utilizzare un metodo sicuro al 100%.
    Non capisco la insicurezza, in fondo l'ip è la base di tutti i domini...

    2) per la tua esperienza in quali casi esattamente lo fa.
    Il tutto è partito da un'ipotesi molto semplice, vedrò di spiegarla nella maniera più semplice possibile.

    Parlare di penalizzazioni e di distrust ha il suo rovescio, non matematico ma probabile. Perchè quando si parla di ban, di bad neighbour sullo stesso ip e di terzi livelli che si portano dietro il secondo livello o nel peggiore dei casi tutto l'ip, non ci scandalizziamo? Perchè ci scandalizziamo se parliamo del contrario?

    Faccio un'ipotesi, pongo un caso limite: mettiamo caso che i blog attivabili su *.wordpress.com e *.blogspot.com siano presi di mira da spammer (più di quanto non lo siano già....), che modo ha google di difendere i restanti terzi livelli ed il secondo? Non è assurdo pensare a due ipotesi:

    a. separare i terzi livelli e "coibentarli" di modo che, venendo considerati come separati, nessuno infici il vicino.

    Pros: sicurezza totale, dissuasione allo spamming
    Cons: troppo poco boost iniziale per siti potenzialmente buoni e (nel caso di blogspot) di famiglia.

    b.
    assegnare un forte trust a *.wordpress.com e *.blogspot.com (ip e/o dominio non importa) di modo che ad un'eventuale ban ci sia sufficiente trust residuo per sopravvivere (sia ai terzi livelli non spam che al secondo livello).

    Pros:
    spinta nelle serp di siti ad alto potenziale qualitativo e/o di famiglia
    Cons: grossa appetibilità di tali circuiti per operazioni spot di spammer o altre iniziative poco white.


    No, io e l'intervento che tu citi parliamo di ibrido, zona grigia.

    In questo ibrido vengono prese delle proprietà della cartella (parte del trust) e delle proprietà del dominio indipendente (i 4 risultati).

    Se mi dici "il vantaggio di poter comparire 4 volte in una stessa SERP è la dimostrazione lampante della considerazione che google ha dei sottodomini e domini" quello che capisco è che tratta il sottodominio esattamente come se fosse un dominio autonomo.
    Nel quotare quel post di webmasterworld era chiaro che esprimessi il mio punto di vista. Sono il primo a definire anomalo il trattamento dei terzi livelli e non mi accontento di definirli grigi...voglio capire. In merito alla mia di frase...bhè, era solo per smentire chi sostiene che tra sottodomini e cartelle non ci sarebbe differenza.

    Quello che dici in merito al sottodominio e cioè che più lo linki (dal sito radice) più somiglia alla cartella è vero ma anche naturale.
    Mi auto-quoto per ribadire che se il terzo-livello ha il 90% di backlink dal secondo livello....google sia portato a vederlo quontomeno molto vicino alla radice.

    Ci tengo a sottolineare come stiamo cercando di comprendere quanto questo legame dipenda da osmosi (e cioè a prescindere da link), quanto sia influenzato dai link dominio->sottodominio o se addirittura esistano solo delle eccezioni o comportamenti anomali.

    @ moroandrea, con rispetto parlando e con tono scherzoso, mi piacerebbe che gli interventi fossero fatti leggendo non solo gli ultimi post...

    Ciaoooooo

    Andrea

  50. #50
    Esperto
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Cesena
    Messaggi
    1,318
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Non capisco la insicurezza, in fondo l'ip è la base di tutti i domini...
    L'IP non è la base, ma un indirizzo fisico del dominio.

    Parlare di IP è come dire l'azienda XY risiede in questa via.

    Se penalizzi/privilegi un'intera via (IP), sei quasi certo che andrai a colpire anche chi non centra nulla con quell'azienda (gli altri domini che condividono l'IP), come per quell'azienda (dominio) è facile trasferirsi in un'altra via (basta comprarsi un IP dedicato o cambiare provider) e così bypassare il tuo ban.

    Come è facile che quella stessa azienda (dominio) abbia più uffici (sottodomini) in altre vie della città (indirizzi IP).

    Visto che esiste un altro metodo, ugualmente semplice, ma soprattutto efficace al 100%, perché google dovrebbe valutare gli IP in questi casi?

    L'IP, a discapito di quello che si pensa, è qualcosa di completamente volatile: non identifica ne un sito, ne un server, ma semplicemente quello su cui il provider lo fa puntare (e che potrebbe decidere di cambiare in qualsiasi momento a spese zero... è praticamente un settaggio).


    Ti riporto un caso quasi paradossale: un mio dominio è stato mesi con 2 indirizzi IP diversi entrambi condivisi con altri siti.
    Questi 2 indirizzi IP puntavano verso 2 provider diversi tra loro e posizionati in zone diverse d'italia.

    In base a quale server DNS si collegava l'utente, questo veniva dirottato su un server nel lazio, oppure su un server (di un'altra società) in lombardia.

    Stessa cosa per lo spider, ha spiderizzato per mesi il sito su entrambi i server (IP diversi, dominio uguale e contenuto identico) senza che questo abbia toccato minimamente il posizionamento!


    Dire che c'è un effetto tra dominio e sottodominio è una cosa, dire che c'è un effetto sull'indirizzo IP è cosa alquanto diversa, ed è esattamente questo quello su cui non concordo.

    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Parlare di penalizzazioni e di distrust ha il suo rovescio, non matematico ma probabile. Perchè quando si parla di ban, di bad neighbour sullo stesso ip e di terzi livelli che si portano dietro il secondo livello o nel peggiore dei casi tutto l'ip, non ci scandalizziamo? Perchè ci scandalizziamo se parliamo del contrario?
    Non mi scandalizzo e non ho mai contestato il fenomeno contrario.

    Quello che dico è molto più semplice: che c'entra l'indirizzo IP?
    Come fai a dire che è implicato proprio l'indirizzo IP e non il più semplice nome a dominio?


    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    In merito alla mia di frase...bhè, era solo per smentire chi sostiene che tra sottodomini e cartelle non ci sarebbe differenza.
    Ok, hai estremizzato un concetto.



    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu Visualizza Messaggio
    Ci tengo a sottolineare come stiamo cercando di comprendere quanto questo legame dipenda da osmosi (e cioè a prescindere da link), quanto sia influenzato dai link dominio->sottodominio o se addirittura esistano solo delle eccezioni o comportamenti anomali.
    Sono molto curioso di vedere cosa salterà fuori

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.