+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 11 di 11

G e redirect

Ultimo Messaggio di uMoR il:
  1. #1
    Esperto L'avatar di agoago
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    481

    G e redirect

    Ho come l'impressione, una forte impressione, che i redirect (anche lato server) con G non "funzionino" piu'.

    Mi spiego meglio.

    Ammettiamo che un sito abbia questa pagina:

    sito.com/a.html

    Cancello la pagina a.html ma via htaccess impongo che chiunque scriva questa url: sito.com/a.html veda il vecchio contenuto e url di sito.com/a.html, mentre chi arriva a quella pagina per dire tramite un refer sia rediretto su sito.com

    In poche parole, se scrivo nel mio browser sito.com/a.html vedo sito.com/a.html mentre se arrivo alla pagina sito.com/a.html via click (su un link) vedro' sito.com.

    Ora, da sempre, questo caso andava benissimo per "fregare" i motori.

    Lo spider cercava sito.com/a.html (senza cliccare nulla) e trovava sito.com/a.html, una pagina creata (o no) al momento lato server.

    L'utente cliccava un link (anche un link dalla serp del motore) verso sito.com/a.html e viceversa vedeva sito.com.

    Per capire meglio, htaccess diceva, se c'e' un refer vai a sito.com, viceversa vai sulla pagina originale, creata all'istante o reale che sia.

    ---------------

    Bene, mi sembra che questo trucco con G non funzioni piu', o forse non sempre, o forse mi sbaglio.

    Lo spider di G passa e mi legge sito.com/a.html, pagina creata al momento (lato server) per lui, tutto bene.

    Mi inserisce nelle sue serp sito.com/a.html.
    Perfetto.

    Dopo di che clicco, dalle sue serp, il link verso sito.com/a.html e finisco ovviamente su sito.com (htaccess che si intromette).

    Lo faccio-ripeto da diversi pc, diversi ip, ecc ecc
    Clicco il link in serp verso sito.com/a.html e finisco sempre ovviamente su sito.com.

    ----------------

    Se passasse lo spider ovviamente vedrebbe sempre e solo sito.com/a.html, come detto prima.

    --------

    Di fatto, incredibilmente, dopo 4 ore di click di prova, il link dalle serp di G verso sito.com/a.html e' scomparso. Praticamente in tempo reale...

    Premetto che ho usato browser con tb di G e tb di alexa.

    ------------

    Non solo.
    Se clicco il link in serp verso sito.com/a.html e lo faccio aprire in un nuovo browser, e l'htaccess mi ridirige su sito.com, ecco che la tb di G mostra per sito.com il pr di sito.com/a.html, invece del solito pr di sito.com, magari pr5.

    Non si aggiorna. Vedro' sito.com con pr2 o pr0 o comunque il pr appartenente alla pagina sito.com/a.html e non il pr "reale" di sito.com... latenze??
    Non so, ma anche se faccio f5 sempre il pr della pagina prima e' mostrato dalla tb di G per site.com
    ------------

    Altro fatto poco chiaro e' alexa, societa' vicina a google, che con la sua tb, mostra cliccando sul valore numerico di classifica mondiale non il link a site.com ma il link verso la pagina site.com/a.html, anche se ci troviamo dopo il redirect sulla home di site.com.

    ----------

    Sono prove alla buona, senza pretesa alcuna, ma pur sempre interessanti.

    -----------------

    Concludendo, la mia forte impressione e' che G stia ripulendo poco a poco le sue serp di tutte quelle pagine che fanno redirect, lato server o lato client. Non importa.

    ----------------

    Attenzione pero' a non fare confusione.

    Se io ho una pagina dinamica per dire go.asp?animali/cane e lato server rimando ad /animali/cane.htm, questo 'e un redirect o no?

    Dipende dal link.

    Se linco la dinamica e finisco sulla statica lo e', se linco direttamente la statica e la statica viene creata tramite una dinamica allora no.

    E' cosa si cerca rispetto alla url che si trovera', che stabilisce se e' o non e' un redirect.

    -------------

    Riassumendo, e questa volta per davvero, senza prova alcuna, ma basandomi solo su quel senso in piu', tipico di chi da tanti anni svolge una data professione, consiglio spassionatamente di evitare in futuro qualsiasi tipo di redirect.

    Il redirect e' morto.

  2. #2
    Esperto L'avatar di Rinzi
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Localit
    Roma
    Messaggi
    5,448
    Agoago , i tempi di reazione da te indicati sono impressionanti. E' anche vero che le ToolBar sono sempre state considerate delle piccole spie, unico mezzo per provare a smascherare tecniche altrimeti impossibili da individuare dallo spider.


    tienici aggiornati su eventuali sviluppi

  3. #3

    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    1,023
    Ciao Agoago,
    scusa ma come hai implementato il tuo sistema?

    Aliasing e Redirecting? Il redirect 302?

  4. #4
    Esperto L'avatar di agoago
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    481
    Citazione Originariamente Scritto da Serp
    Ciao Agoago,
    scusa ma come hai implementato il tuo sistema?

    Aliasing e Redirecting? Il redirect 302?
    Si 302 normalissimo, lo spider si becca sempre un 200 mentre chi arriva da refer un 302.

  5. #5

    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    1,023
    cambia il 302 in 301

  6. #6
    Esperto L'avatar di agoago
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    481
    Serp, purtroppo il 301 e' un arma a doppio taglio.

    Inoltre come tutte le armi, se usata in modo improprio puo' fare danni irreparabili.

    Per i motori ogni forzatura e' penalizzabile.

    Se un motore mi legge e spiderizza una pagina, pagina per dire che tratta di tennis, e poi da quella pagina faccio un 301 verso una pagina che tratta di cani, al motore non piace. Per nulla.

    Il 301 serve per dire al motore che la pagina del tennis ha cambiato indirizzo, non per indurlo ad accorpare proprieta' di una mela con quelle di una bistecca.

    In questo caso si deve usare un 302, dicendo al motore, attenzione le mele finite, al massimo vedi se ti interessano le bistecche, ma le mele non ci sono piu'.

    ------

    Il 301 andrebbe usato, di norma, nel caso un sito cambi nome di dominio, o una dir ed il suo contenuto sia stata posta su una nuova url, idem per una pagina.

    Ma si parla di spostare. Contenuti identici, nuova locazione.

    G, per esempio ci dice:

    If your old URLs redirect to your new site using HTTP 301 (permanent) redirects, our crawler will discover the new URLs.

    Vecchia url verso nuovo sito. In questo caso suggerisce di usare il 301 quando si cambia nome di dominio, come dire, se spoti il contenuto da a.com a b.com usa il redirect 301.

    Ma se a.com e b.com e c.com ecc ecc fanno 301 verso d.com, ecco che allora il motore si infastidice...

    E' una forzatura. Come fanno 4 domini a coincidere con uno solo?

    Come fanno 1000 pagine a redirigere via 301 verso una sola?

    Che senso puo' avere, per gli utenti che prima arrivavano sulle 1000 pagine, ora essere rediretti su una sola pagina come se questa possa contenerle, rappresentarle tutte?

    In questi casi ci vuole il 302.

    Il motore man mano leva dalle sue serp le 1000 pagine obsolete e capisce che non lo si vuol fregare, nessuna penalizzazione.

    -------

    Su un mio sito ho 10 pagine lincate ognuna da 10 siti diversi.
    Poi un giorno devo cancellare quelle 10 pagine.
    Non voglio perdere gli accessi di quei 10 link e vorrei che gli utenti provenienti da quei 10 siti finoiscano sulla home del mio sito.

    Che faccio?

    Metto un bel 301 da quelle 10 pagine-url verso la home?
    Suicidio.

    Chi mi linca ha lincato 10 mie pagine con 10 contenuti diversi, se voleva lincarmi la home lo faceva di suo.

    Con il 301 cerco di far credere al motore che quei link ora sono riferiti alla mia home, ma non e' vero, e il motore lo sa! Frego il motore e frego chi mi linca.

    Con il 302 invece lo avverto che i vecchi link ora puntano ad url inesistenti e pertanto ho scelto di redirigere gli utenti verso la home, in modo trasparente e logico. Da pere e mele a bistecche, e non pere e mele = bistecche.

    ----------

    Concludendo, tutti i redirect sono pericolosi, al limite del mortale.

    Ma tra 302 e 301 c'e' una "piccola" differenza.

    Se usi il 302 (correttamente o meno) perdi le pagine che ne fanno uso, come e' giusto che sia.

    Se usi il 301 (correttamente) non perdi nulla, viceversa (meno correttamente) spesso perdi il sito, non solo le pagine.

    --------------------

    E se faccio 301 da un dominio buono verso un altro bannato?

    Il motore se ne frega, se non mi leva tutto continua a farmi vedere le vecchie pagine (quelle con il redirect 301) e non associa le vecchie alle nuove bannate che ricevono il 301.

    ------

    I motori gettano le lenze, non ti vedo i js, poi pero' ti banno se li usi male, puoi usare il 302, poi pero' ti cancello le pagine che lo usano, ti dico che il 301 e' corretto, poi appena lo usi in modo improprio ti cancello il sito del tutto.

    ------------

    Va beh, fatto 30 vediamo di fare 31....

    Quando si discute di che effetto possa generare un qualcosa, per prima cosa ci si dovrebbe domandare: cosa e', come definire, come cataloghiamo quel qualcosa?

    Cosa e' allora un redirect?

    Se lo domandate vi risponderanno che un redirect e' quando da una url finisci su un'altra url. Sei rediretto, appunto.

    Ok prendiamo per buona questa definizione, ed allora chiediamoci: ma se da una url rispondo ad una richiesta con un 301 o 302 verso la stessa url, e' redirect?

    Chiedo 1.html, e 1.html mi risponde con 301 verso 1.html, un loop, per esempio.

    Ma cavolo, se ricevo un 302 e' redirect, ma se poi rifinisco sulla stessa origine del 302 che redirect e'???

    C'e' qualcosa che non torna....

    Se mi baso sul codice potrei sbagliarmi, interpretare un redirect quando in realta' non lo e', se mi basassi dal presupposto che deve cambiare url per essere redirect.

    Allora in base a questo presupposto ora immaginiamoci che un utente arrivi su 1.html, riceva un code 200, e su 1.html rimanga.

    C'e' redirect?

    Impossibile vi diranno, se arrivo su una data url e ricevo un 200, e poi rimango li' fermo, su quella data url, a vita, come cavolo potrebbe mai esserci un redirect???

    Ok, vediamo se riesco a far sorgere qualche dubbio in merito.

    Vado su 1.html, 200 e rimango su 1.html.
    Poi faccio in modo, che ogni secondo il contenuto di 1.html cambi, magari con un iframe che fa refreh.

    Carico-vedo sempre la stessa-stesse url ma il contenuto cambia continuamente.

    E' redirect? Si lo e' perche' il contenuto e' cambiato rispetto a prima.

    -------------------

    Redirect e' anche quando da un contenuto si passa in brevissimo tempo ad un contenuto fortemente diverso.

    Con o senza 302 o 301. Con o senza 200.

    Se un motore riceve un 304 non e' redirect, viceversa si pone la domanda di cosa stia succedendo.

    Se il motore oggi mi spiderizza 1.html che parla di pere e domani me la rispaiderizza e vede che parla di cani, e poi di sport, ecc ecc per il motore io, su 1.html, faccio fare redirect ai miei utenti. Disoriento chi mi linca, disoriento chi aveva messo nei preferiti quel dato argomento-pagina ecc ecc, disoriento il motore che deve rivedere a quale tematica-tipologia appartenga il mio sito.

    Se la pagina tratta notizie, per il motore l'argomento e' notizie, pere o cani che siano. Ma se oggi 1.html fornisce notizie, domani e' un forum, poi un elenco di sole immagini, ecc ecc ecco il redirect.

    ---------

    Allora:

    da 1.html via 302 mando su 2.hml, pagina clone di 1.html
    da 1.html via 301 mando su 2.hml, pagina completamente diversa da 1.html

    Quale e' il redirect piu' dannoso? Chi penalizzera' maggiormente il motore?

    Nel primo caso la 1 muore e la 2 vive al suo posto.
    Nel secondo la 1 muore e la 2 avra' buone probabilita' di seguire la 1.

    --------

    Le toolbar riferiscono, a chi di dovere, dimensione ed altri valori di una pagina, e se cambia se ne accorgono e lo riferiscono subito. Dicono, ehi spider attento, questo wm magari ti sta fregando! Io tb vedo questi valori e tu spider? E se non coincidono...

    Allora si potrebbe inibire la pagina a chi usa le tb, ma lo spider vede il codice nella pagina che inibisce l'accesso a chi ha le tb.

    Pertanto lato server devo dare allo spider una pagina senza codice inibitore ed agli utenti quella inibente.

    Tuttavia lo spider passa, mi legge la pagina senza codice, e me la mette in cache.

    Poi arriva un utente che dal motore clicca il link della cache e vede la pagina senza codice. Tutto bene.

    Poi torna alla serp e clicca il link alla pagina, ma avendo lui la tb si blocca! Come minimo scrive al motore... per non parlare se il tutto succede ad un verificatore (per prove potete vedere agoago.html.ve.it, codice anche in cache).

    Inoltre basta disabilitare i javascript da browser e fine dei giochi, codice inutile.

    ----------------

    Per questi motivi ho scritto:

    "che i redirect (anche lato server) con G non "funzionino" piu'."

    Non si puo' passare da contenuto a nuovo contenuto senza che G, prima o poi, se ne accorga. Questo a causa delle tb.

    -----------

    L'unica possibilita' e' che nel tempo tutte le tb che trasmettono i dati di cio' che gli utenti vedono, vengano dichiarate illegali.

    Di fatto sono dei troian legalizzati, troian che si diffondono e prolificano grazie e nell ignoranza generale.

    G passa i dati delle sue query e di chi le ha fatte ai grandi fratelli di turno. Un domani lo stesso varra' per i dati raccolti dalle tb.

    E' come se un domani microsoft ci proponesse uno scambio: se vuoi usare i.e. mi devi dare il permesso di poter accedere alla tua cache.

    Certo perderebbe una bella fetta di mercato, ma qualche centinaio di milioni di utenti continuerebbero ad usarlo, fregandosene delle conseguenze.

    ---------------

    Mah, vedremo, per ora la cosa poco importa a noi seo, quello che veramente conta e' rendersi conto che il redirect e' morto e defunto.

  7. #7
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Localit
    Monasterace
    Messaggi
    40,157
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Sono in perfetta sintonia con Agoago, quando dice che il redirect morto.

    Togliete tutti i redirect e piazziateci delle belle welcome, il risultato migliore ed uguale a fare una doorway.

    Giorgio Taverniti Blog. FastForward: su YouTube ogni Marted!

    Tutta la SEO in 23 ore: 9 diversi moduli tematici, 34 lezioni, questo il Videocorso SEO del 2017!


  8. #8

    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    1,023
    Non sono daccordo con voi. Trovo che funzioni molto bene, se viene fatto bene. Lo uso quasi quotidianamente e sino ad oggi Google, Yahoo ed Msn si sono comportati in maniera trasparente e pertinente. Il punto dolente della discussione, che certe volte usato in maniera impropria ed inopportuna. Scusate ma le wellcome page, non sempre sono la soluzione migliore. Ciauz.

  9. #9
    Esperto L'avatar di agoago
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    481
    Citazione Originariamente Scritto da Serp
    Il punto dolente della discussione, che certe volte usato in maniera impropria ed inopportuna. Ciauz.
    Hai ragione Serp, il problema e' l'uso improprio.

    Chi lo usa correttamente ne trae beneficio, rispetta la logica dei motori e degli utenti e di chi linca... e piu' che vantaggi oggi non puo' che ricevere.

    Questo a condizione che vecchio contenuto = nuovo contenuto anche se su diversa url.

    Perche ' allora, pur essendo pienamente in accordo con te quando dici che un uso coretto del redirect porta benefici, affermo che il redirect e' morto?

    Perche', in base ad esperienza, credo-giudico i motori attualmente non cosi' sofisticati dal non fare di tutta l'erba un fascio.

    Anzi per usare un espressione molto di moda nel mondo politico, si rischia di "buttare via il bambino con l'acqua sporca".

    Oggi i motori non fanno differenza tra un contenuto vecchio ed uno nuovo diverso.
    In futuro non sara' piu' cosi'.

    Purtroppo, i motori prima di valutare le differenze tra vecchi e nuovi contenuti metteranno al rogo, in modo indiscriminato il redirect.

    --------------

    Oggi chi e' accorto e capace sfrutta a suo favore il redirect, ma questa tecnica purtroppo ha vita breve.

    Me ne accorgo sempre di piu' ogni giorno che passa, piccoli dettagli ma significativi.

    Per questo rimarco con forza che il redirect e' morto. Perche' per i motori il redirect e' cosi' malato che, dal loro punto di vista, non ha nessuna possibilita' di sopravvivenza in futuro.

    ------

    I seo devono vivere del momento, sfruttare anticipatamente cosa conviene e cosa no. Non devono inseguire l'andazzo, devono anticiparlo.

    Tra inseguire ed anticipare ci sono milioni di euro di differenza.

    Pertanto ad oggi conviene evitare ogni genere di redirect, perche' sappiamo che i motori monteranno una querelle sul redirect in futuro pari o maggiore alla semantica, ai link spontanei ecc ecc

    --------

    Oggi usare il redirect correttamente significa sfruttare un opportunita' del momento, ma consci di cosa si rischia.

    Un domani usare il redirect significhera' suicidarsi.

    Un dopodomani usare il redirect da contenuto a stesso contenuto significhera' aver capito cosa realmente e' un redirect, e in questo modo asseconderemo i motori.

    -------

    Pero' Serp pensaci bene. Tra oggi ed il dopodomani (non il domani) c'e' di mezzo una minima frazione di tempo che comporta-obbliga ad una scelta.

    Stabilire a priori quale sia la scelta piu' conveniente non e' facile.
    Ognuno si basa sul proprio istinto.

    Quello che conta e' che ogni seo abbia in mente ben chiaro a priori rischi e benefici, dopo di che, come si suol dire, che la forza sia con noi, indipendetemente dalle nostre scelte.

  10. #10

    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    1,023
    Concordo con la tua esposizione, su molti punti, ma vorrei rimarcare che il redirect 301 uno strumento che serve ad un determinato ed esclusivo processo. Chiaramente il redirect inteso come forma di spam vada pure al rogo. :-)

  11. #11
    User
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    451
    Aggiungo una news.

    Ho fatto 301 da un sito vecchio verso un sito nuovo poich avevo cambiato il nome. Il sito era un sito serio, non di spam..

    Il risultato dopo 1 mese:
    - le pagine del vecchio dominio (anche se sono redirectate) sono rimaste in cache
    - G vede il sito che fa redirect 301 come un backlink del sito nuovo
    - Il dominio nuovo NON ha preso il valore del vecchio..

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Attivato
  • Il codice [VIDEO] Attivato
  • Il codice HTML Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.