+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 10 di 10

Quali spese da dedurre dal reddito?

Ultimo Messaggio di nulele il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    91

    Quali spese da dedurre dal reddito?

    Ciao, vorrei sapere quali spese posso dedurmi dal reddito e con quali percentuali. Io sono un consulente informatico registrato come professionista, vorrei attribuire come costo alcune spese ma non so se è possibile e con quale percentuale, vi espongo quali spese vorrei dedurmi:

    spese per pubblicità in internet
    spese per la stampa di volantini a scopi pubblicitari
    linea telefonica (per le spese telefoniche ho un dubbio in particolare, ho pensato di cambiare l'intestazione della linea a mio nome con un piano affari, quindi intestarlo alla partita iva, solo che il costo aumenta e io non posso neanche detrarmi l'iva perchè sono nel regime dei minimi. Potrei dedurmi comunque la spesa intestando la linea come privato a mio nome? e senza che in fattura risulti la partita iva?
    vorrei anche addebitare le spese di carburante quando mi reco dal cliente, però non so se è possibile e come fare.

    Vi ringrazio in anticipo
    Davide

  2. #2
    User L'avatar di marco.panichi
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    magione (PG)
    Messaggi
    89
    Segui marco.panichi su Twitter Aggiungi marco.panichi su Google+ Aggiungi marco.panichi su Facebook Aggiungi marco.panichi su Linkedin
    ciao Davide,
    anche io sono all'inizio dell'avventura per quanto riguarda le deduzioni; ecco le nozioni che ho assimilato fin'ora:


    PUBBLICITA' / CARTOLERIA / CONSUMABILI / STRUMENTI / COSTO COMMERCIALISTA / ETC...
    E' tutto costo, percui sottraibile ai ricavi. Logicamente dev'essere fatturato a te.

    TELEFONIA / ADSL
    Nel mio caso (uso promisquo), porterò alla commercialista l'estratto conto delle ricariche effettuate tramite il mio home banking. L'80% di tali costi saranno dedotti

    CARBURANTE
    L'auto non era la mia e farò un contratto di comodato gratuito, da registrare all'agenzia delle entrate (168€). dopodichè presenterò le schede carburante (blocchetto acquistabile in cartoleria) al commercialista e saranno dedotti i 60% dei costi

    STRUMENTI NON FATTURATI
    Occorre effettuare un "apporto personale" affinchè il bene risulti tra i cespiti (immobilizzazioni) della tua attività


    Spero di aver riportato informazioni veritiere,,,aspettiamo anche altri pareri comunque!

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    91
    Ciao marco, ti ringrazio per la risposta, sei stato molto gentile. Per caso sai se le fatture devono essere intestate con la partita iva o va bene anche solo il mio nome e cognome, indirizzo e cod fiscale? perchè purtroppo il contratto adsl con intestazione iva costa di più di quello privato. Inoltre per quanto riguarda il carburante, la macchina deve essere anch'essa intestata alla professione con partita iva? Perchè la macchina è intestata a mio nome ma non con partita iva perchè l'ho acquistata prima dell'apertura della partita iva.

    Grazie in anticipo!

  4. #4
    User L'avatar di marco.panichi
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    magione (PG)
    Messaggi
    89
    Segui marco.panichi su Twitter Aggiungi marco.panichi su Google+ Aggiungi marco.panichi su Facebook Aggiungi marco.panichi su Linkedin
    Ripeto, non sono ferratissimo! Sicuramente se tutto è intestato a te tramite fatturazione con la tua partita iva la deduzione mi pare più evidente e fattibile. Ma è un'opinione. Ci riflettevo anche io oggi sul maggiore costo dei contratti (tipo ADSL) business. Costano di più però sarebbero soldi che in realtà perdi in tasse. Al tempo stesso i servizi business dovrebbero essere più affidabili.

  5. #5
    Consiglio Direttivo L'avatar di lorenzo-74
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,234
    Segui lorenzo-74 su Twitter Aggiungi lorenzo-74 su Facebook
    Ciao Davide, cia Marco,
    c'è qualcosa che a me non torna, anche considerando che stiamo parlando del regime attuale dei minimi:

    PUBBLICITA' / CARTOLERIA / CONSUMABILI / STRUMENTI / COSTO COMMERCIALISTA / ETC...
    E' tutto costo, percui sottraibile ai ricavi. Logicamente dev'essere fatturato a te.
    Per la pubblicità, ed il costo del commercialista sono d'accordo che vanno dedotti al 100%. Su cartoleria, consumabili e strumenti, se parliamo di uso promiscuo casa/lavoro sarebbe più prudente dedurli al 50%. Con le cartucce ad esempio non ci stampi le foto della nipotina? Le matite e le penne non le usi anche per scopi personali? Anche gli strumenti, sul pc non tieni foto o video della tua vacanza? Oppure la lista di ricette della nonna? Insomma per farla breve, quei materiali da consumo e strumenti che sono in casa e che in genere vengono usati anche per scopi personali vanno dedotti al 50%.

    TELEFONIA / ADSL
    Nel mio caso (uso promisquo), porterò alla commercialista l'estratto conto delle ricariche effettuate tramite il mio home banking. L'80% di tali costi saranno dedotti
    Attenzione! Con il regime dei minimi, la deduzione è sempre al 50%. In risposta alla domanda di Davide, il contratto può essere anche quello personale e non necessariamente di tipo business. Basta che sia intestato a te.

    CARBURANTE
    L'auto non era la mia e farò un contratto di comodato gratuito, da registrare all'agenzia delle entrate (168€). dopodichè presenterò le schede carburante (blocchetto acquistabile in cartoleria) al commercialista e saranno dedotti i 60% dei costi
    La detrazione è sempre al 50%.

    Spero di essere stato utile.

  6. #6
    User L'avatar di marco.panichi
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    magione (PG)
    Messaggi
    89
    Segui marco.panichi su Twitter Aggiungi marco.panichi su Google+ Aggiungi marco.panichi su Facebook Aggiungi marco.panichi su Linkedin
    ciao Lorenzo, grazie della risposta, utilissima!

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    91
    Grazie lorenzo delle tue preziose informazioni. L'unica cosa che mi basta sapere è quali spese possono essere dedotte così da conservare le fatture, e se sono ugualmente deducibili con l'intestazione senza partita iva. Poi per le percentuali precise ci penserà il mio commercialista. Ora l'unica cosa che vorrei che mi confermassi è la deduzione del carburante, mi interessa sopratutto se io posso dedurmelo, perchè io sono proprietario di una automobile, però l'ho acquistata 2 anni fa mentre la partita iva l'ho aperta a fine luglio, quindi la macchina è intestata alla mia persona e non alla professione..posso comunque dedurmi le spese di carburante? Devo segnalare qualcosa all'agenzia dell'entrate?

  8. #8
    Consiglio Direttivo L'avatar di lorenzo-74
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,234
    Segui lorenzo-74 su Twitter Aggiungi lorenzo-74 su Facebook
    Ciao Davide,
    certo che puoi dedurre le spese per il carburante (ma anche per il meccanico) inerenti la tua auto, ci mancherebbe!
    Quello che non puoi fare è dedurre la spesa di acquisto, ma per le spese di gestione vai tranquillo. Non devi comunicare nulla all'agenzia delle entrate. Basta che il veicolo è intestato a te.
    Ovviamente, tutte le deduzioni al 50%.

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    91
    perfetto! quindi mi basterà acquistare il blocchetto delle schede carburante e farlo compilare. Un'ultima domanda...non mi menare..ma i costi su cui si possono calcolare le deduzioni sono il totale della fattura quindi compreso iva oppure l'importo escluso iva? è una mia curiosità, visto che noi "minimi" non possiamo detrarci l'iva perchè non la paghiamo

  10. #10
    User
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Cento
    Messaggi
    24

    Per completezza...

    Ciao a tutti,
    riprendo questa discussione per aggiungere, oltre alle sopracitate spese deducibili, anche:

    INPS/INAIL (100%)
    TELEPASS (50%)
    CANONE SITI E SERVIZI ANNESSI (50% o 100%?? Forse rientra nella pubblicità??)
    UTENZE DOMESTICHE (acqua, luce, gas...) (50%)
    SPESE CONDOMINIALI per abitazione di proprietà ad uso promiscuo (50%)
    TASSA BONIFICA DEL TERRITORIO (??%)
    ASSICURAZIONE AUTO (??%)
    SPESE RIPARAZIONE AUTO (??%)

    Io le ho buttate lì anche nella speranza che se sono sbagliate, qualcuno di più competente mi corregga.

    Ad ogni modo sarebbe bello avere uno specchietto con tutte queste voci e rispettive percentuali di deduzione!!

    Ultima modifica di nulele; 06-01-12 alle 15:25

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.