Buongiorno,

causa incompletezze relative alla mia situazione contributiva (mancanza di alcuni periodi e del riconoscimento del servizio militare), ho presentato RVPA mediante il portale dell’Inps.

Dopo diversi mesi mi è arrivata dall’Inps una lettera in cui mi veniva accreditato con esattezza il periodo del servizio militare, ma il riepilogo del mio status contributivo (allegato alla lettera stessa) continuava ad essere carente della situazione ante 1993 (assenza completa di interi periodi di contribuzione, non solo delle retribuzioni corrisposte), motivo per cui avevo inserito la RVPA.

La lettera prospettava inoltre la possibilità di poter fare ricorso entro 30 giorni dal ricevimento della stessa.

Domanda: posso fare ricorso avverso le incompletezze contributive presenti nell’allegato, pur essendo stata accreditata in modo esatto la situazione del militare? Oppure la possibilità prospettata di far ricorso si riferisce unicamente al riconoscimento del periodo di contribuzione figurativa del servizio militare? C’è pericolo che non ricorrendo possano cadere in prescrizione i periodi lavorativi mancanti?

Grazie.