+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 7 di 7

Il Crawling Ŕ influenzato dal Tema/Cluster di un sito?

Ultimo Messaggio di nbriani il:
  1. #1
    Moderatore L'avatar di paocavo
    Data Registrazione
    Mar 2006
    LocalitÓ
    Lecce, Italy
    Messaggi
    1,012
    Aggiungi paocavo su Facebook Aggiungi paocavo su Linkedin

    Il Crawling Ŕ influenzato dal Tema/Cluster di un sito?

    Buongiorno e buona Pasqua a tutti!

    Secondo voi il crawling (e quindi il conseguente ranking) di Nuovi siti web (Age Factor=0) pu˛ essere influenzato dal Tema del sito stesso?
    A paritÓ di fattori on/off-page vi Ŕ mai capitato di osservare comportamenti diversi degli Spider dei MDR (GoogleBot in primis)?
    Esistono categorie/tematiche/cluster "privilegiati" dai MDR e che quindi sono interessati a monitorare di approfonditamente rispetto ad altre che per vari motivi: competitivitÓ delle keywords-di-base, prezzo delle keywords sui sistemi di Advertising, ecc.. sono "bistrattati"?

    PerchŔ, per esempio, un nuovo portale/e-commerce di Musica Classica o sulla Arte Moderna viene costantemente spiderizzato mentre uno nuovo sul Turismo viene praticamente ignorato? Poison cluster?

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    451
    Teoricamente potrebbe diventare pi¨ veloci in temi in cui ha pochi documenti e quindi dove i risultati di ricerca sono pi¨ scarsi, ma comunque non ho mai notato grossi cambiamenti di comportamento del crawler in base al tema.

    L'unica cosa che posso dire Ŕ che se trova in internet 1 link o 10 link, allora li si cambia come velocitÓ.

  3. #3
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    LocalitÓ
    Monasterace
    Messaggi
    40,056
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Ciao Paocavo,

    non ho mai notato niente di quanto dici. Per˛, potrebbe essere qualcosa che possa tornare utile ai motori di ricerca.

    Sicuramente, la spiderizzazione di alcuni temi in prossimitÓ si eventi particolari, potrebbe aumentare (per alcuni eventi basta Google Trends).

    Parloovviamente di cose che non ho mai verificato, quindi prendi questo come un pensiero aperto.
    Giorgio Taverniti Blog. FastForward: su YouTube ogni Martedý (SEO) e Giovedý (Social)!

    Tutta la SEO in 23 ore: 9 diversi moduli tematici, 34 lezioni, questo Ŕ il Videocorso SEO del 2017!


  4. #4
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    LocalitÓ
    rome
    Messaggi
    818
    Io ho sempre creduto a delle inversioni di tendenza di GG volontarie e repentine dei criteri di ricerca (con ricadute sul ranking) sulla base di fattori diversi tutti finalizzati alla massimizzazione (inquesto GG Ŕ diabolico) delle aste adwords. (Opinione personalissima supportata dal fatto che google non Ŕ una Onlus )

  5. #5
    Moderatore L'avatar di paocavo
    Data Registrazione
    Mar 2006
    LocalitÓ
    Lecce, Italy
    Messaggi
    1,012
    Aggiungi paocavo su Facebook Aggiungi paocavo su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da GiorgioTave
    ...Per˛, potrebbe essere qualcosa che possa tornare utile ai motori di ricerca.
    In che senso?

    -----------
    Citazione Originariamente Scritto da gaiodedu
    ...google non Ŕ una Onlus



    ------------

    Citazione Originariamente Scritto da uMor
    Teoricamente potrebbe diventare pi¨ veloci in temi in cui ha pochi documenti e quindi dove i risultati di ricerca sono pi¨ scarsi...
    Certo, tutto ci˛ Ŕ ragionevole ma mi chiedevo se indipendentemente dalla base di conoscenza dei MDR esistono dei Topics privilegiati semplicemente perchŔ ritenuti "culturalmente" pi¨ elevati...


    Ultima modifica di paocavo; 08-04-07 alle 11:37

  6. #6
    Moderatore L'avatar di trancedesigner
    Data Registrazione
    Aug 2006
    LocalitÓ
    Brescia
    Messaggi
    619
    Segui trancedesigner su Twitter Aggiungi trancedesigner su Google+ Aggiungi trancedesigner su Facebook Aggiungi trancedesigner su Linkedin Visita il canale Youtube di trancedesigner
    porto la mia piccola esperienza...

    per l'associazione (buddista) di cui faccio parte, ho realizzato un sito web per noi "bresciani" senza pretese di "posizionamento"; dopo un paio di settimane il sito Ŕ tutto indicizzato e presente in prima pagina con key relative all'argomento del sito per cui, ritengo, che se nel caso di "temi" di interesse per i motori, le pagine web sono "assorbite" dai motori anche senza operazioni SEO.

    achille
    Mia mamma dice che non sono bello ma simpatico...

  7. #7
    Esperto L'avatar di nbriani
    Data Registrazione
    May 2005
    LocalitÓ
    Guadalajara, Mexico
    Messaggi
    1,944
    Segui nbriani su Twitter Aggiungi nbriani su Google+ Aggiungi nbriani su Facebook Aggiungi nbriani su Linkedin Visita il canale Youtube di nbriani
    Ciao Cavone,

    secondo il mio personalissimo parere (nel senso che lo dico senza nessun "supporto" ma solo attraverso ragionamenti personali) credo che cio' che tu dici sia senza dubbio possibile, ma vedrei la questione sotto una diversa ottica:

    Google ( ma poi anche tutti gli altri mdr) ha una questione prioritaria nell'efficenza e quindi nella gestione ottimale delle risorse . Sappiamo, ad esempio, dell'esistenza dei risultati supplementari che altro non sono che l'evidenza di diversi livelli di archivi di indicizzazione che servono in fondo proprio a cio' che tu descrivi , a razionalizzare le risorse di indicizzazione e di crawling.

    In uno degli ultimi brevetti (era nel gruppo di quelli dedicati al "phrase rank") ricordo di uno dedicato all'argomento degli archivi di indicizzazione "differenziati" (principale e secondari) , li' si citava come uno dei possibili "metodi" di scelta (su dove effettivamente archiviare un documento) quello del numero di risultati assoluti presenti nel mdr...

    ritengo quindi plausibile che un mdr imposti regole di frequenza di crawling differenziata anche su cluster di "argomenti" in virtu' per esempio (ma poi di elementi potrebbe tenerne in conto anche molti altri) del numero di risultati presenti...e quindi in funzione del livello di archivio di indicizzazione.

    Quando parli di condizioni esterne (bl, etÓ, ecc) credo quindi che non siano condizioni sufficenti per stabilire una paritÓ fra documenti di diversi argomenti, ma che si debba tener conto anche di probabili altri fattori "interni" al mdr...

    Quindi potrebbe anche essere che un doc sulla musica classica finisca in un archivio di indicizzazione principale (con le sue regole di indicizzazione e di crawling) e un doc sul turismo in un archivio "secondario" e magari soggetto a regole e tempi di indicizzazione diversi ...

    Non saprei quali sono le regole, forse quelle che tu ipotizzi, forse adwords, forse cio ' che ipotizza Giorgio... probabilmente sono molte, ma credo fondamentalmente tutte legate al bisogno primario di razionalizzazione delle risorse e dell'efficenza.... poi ci potremmo sbizzarrire con le ipotesi...


    Nicola
    Ultima modifica di nbriani; 09-04-07 alle 01:35

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Attivato
  • Il codice [VIDEO] Ŕ Attivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.