+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 8 di 8

Fedeli portate il Film in Tribunale

Ultimo Messaggio di Tymba il:
  1. #1
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,416
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave

    Fedeli portate il Film in Tribunale

    http://www.repubblica.it/2006/05/sez...-da-vinci.html

    La prima personalità di spicco della Curia a chiamare al boicottaggio è stato il Segretario del Sant'Uffizio, mons. Angelo Amato, noto teologo di strettissima fiducia di papa Ratzinger. Pochi giorni fa ha denunciato in una conferenza "offese, calunnie, errori" e falsi contenuti nell'opera di Dan Brown. Richiamandosi a quanto accadde con il film di Scorsese, monsignor Amato ha citato l'esempio di un "boicottaggio ai botteghini" che provocò negli Usa "una meritata bocciatura economica".
    Tanti anni fà un uomo si è trovato davanti tanti libri di tante persone che hanno scritto della vita degli apostoli (non gli apostoli hanno scritto di loro stessi). Ha deciso quali gli facevano comodo e quali no, prendendo quelli che poi hanno segnato la storia della Chiesa. Gli altri li hanno bruciati e dispersi.

    Quindi la verità qual'è? Dov'è?

    Ci si può fidare di chi ha scelto cosa è giusto e cosa è sbagliato da libri scritti su persone vissute anni prima?

    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  2. #2

    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    1,024

    Re: Fedeli portate il Film in Tribunale

    >Giorgiotave: [...] Ci si può fidare di chi ha scelto cosa è giusto e cosa è sbagliato da libri scritti su persone vissute anni prima?

    Bella domanda. Non so... si potrebbe rispondere di si, se in cuore proprio si è propensi a credere che quegli uomini fossero ispirati da Dio.

    Aggiungo: Dipende anche dalla propria fede dalla cui propensione, discendono le altre convinzioni ...


    :re:

  3. #3

    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    1,024

    Re: Fedeli portate il Film in Tribunale

    >Giorgiotave: Quindi la verità qual'è? Dov'è?

    Per via della natura dell'argomento, credo che la verità la conosca solo la Chiesa.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di paolino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    San Cipriano Beach
    Messaggi
    5,055
    hai ragione Serp la verità la conosce solo la Chiesa e la fede è fede, però mi dispiace che i popoli li lascino imbrigliare dalla fede....

    non dimentichiamo che la Chiesa cattolica che adesso si autodefinisce tollerante ha per millenni sottomesso i popoli col terrore di Dio....

    io personalmente, nel mio piccolo, e con tutta la modestia di questo mondo sono giunto alla conclusione che anche se Dio esiste di certo nessuna delle religioni/congreghe/organizzazioni lo rappresenti veramente....

    fino ad oggi ci siamo trovati di fronte solo millantatori che sostengono di essere capaci di scrutare nella mente di Dio, lo stesso dicasi per i cosidetti "ispirati da Dio".....le uniche cose delle varie organizzazioni religiose che si vedono sono i loro privilegi, il loro potere, la loro arroganza e la maniacalità con la quale perseguono l'obiettivo di dominare le coscienze degli uomini

  5. #5
    User Attivo L'avatar di gero
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Sicilia, Naro & Campobello di Licata
    Messaggi
    2,139
    Censurare l'opera non fa altro che renderla piu' appetibile alla curiosità di tutti.
    Forse sarebbe stato meglio attuare una campagna di informazione alternativa.

    per me la verità è nei valori di uguaglianza, solidarietà, tolleranza, amore e rispetto della dignità umana.
    se poi il *portatore* di verità si chiama gesù, dio, maometto, jesus, muhammad, allah per me è lo stesso

  6. #6

    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    1,024
    Citazione Originariamente Scritto da gero
    Censurare l'opera non fa altro che renderla piu' appetibile alla curiosità di tutti.
    Verissimo.

  7. #7
    Esperto L'avatar di Stuart
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Torino
    Messaggi
    3,881
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave
    Ci si può fidare di chi ha scelto cosa è giusto e cosa è sbagliato da libri scritti su persone vissute anni prima?
    In genere tendo a discostarmi strategicamente da discorsi che riguardino la Chiesa, il Cattolicesimo, e la Bibbia. Anche perchè poi la mia dialettica subìsce involontariamente un cambio di registro tale da offendere inevitabilmente la sensibilità di chi non la pensa come me.
    Io non credo, ma rispetto chi crede.

    Riprendendo la frase di Giorgio: possiamo fidarci di chi considera la masturbazione un peccato capitale (mortale) mentre invece uccidere per divertimento un animale, o disboscare migliaia di kilometri quadrati di foreste non lo considera neanche un peccato veniale?

    Stuart

  8. #8
    User Attivo
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Località
    abito sulla luna e ogni volta che mi telefono è un'interrurbana
    Messaggi
    2,414
    se accettiamo che tra gli uomini la perfezione non esiste è chiaro che la chiesa non possa essere perfetta in quanto creata e gestita dagli uomini.
    Il passato (costantemente rievocato da chi è anti-cattolico, ateo, o quant'altro) porta le sue croci e spesso la Chiesa Cattolica non può farsene vanto anzi, deve chiedere perdono ma dobbiamo obbiettivamente ammettere che tra il bianco e il nero esistono diverse sfumature di grigio.

    Tra vari stili di vita, quello cattolico attuale è sicuramente da considerare come un modello positivo.

    Considero e rispetto tutti gli altri stili (atei o di altre religioni) ma non è concepibile che alla Chiesa Cattolica si indichino soltanto la masturbazione, le criciate e la disboscazione. La Chiesa Cattolica moderna (con tutte le sue antichità) costituisce una tradizione, costituisce un pensiero abbracciato da milioni di persone e indica delle linee guida che se seguite sicuramente non portano oggi a kamikaze, non portano più alle crociate, non portano agli stupri, sfruttamento di minori o assassini.


    Per quanto riguarda il codice da vinci è un bel romanzetto, niente di eccelso sotto il profilo del contenuto ne sotto il profilo della forma, semplicemente un bel romanzetto. La fortuna di questo libro è stato l'eco della chiesa che se avesse fatto buon viso a cattivo gioco non ne sarebbe uscita in questo modo.

    Pensiamo però alla reazione che avrebbero altre religioni (vedi le vignette della danimarca).

    Imho un sorriso e un semplice "beh è un romanzo frutto della fantasia niente di più" avrebbe risolto il problema in modo più elegante senza dare tutta questa risonanza.

    Il film ora è il risultato della propaganda fatta. Personalmetne andrò a vederlo ma sono non per questo metto in dubbio le basi della Chiesa Cattolica.


    La verità dove sta? Stiamo parlando di storia o di religione? Se parliamo di storia non possiamo prendere per vera la Trinita, non possiamo prendere per vera la Resurrezione, se parliamo di religione la verità è quella indicata da Roma. Se ci vuoi credere, se vuoi annoverarti tra le fila dei Cattolici quella è la verità da far tua, se non ci vuoi credere nessuno ti giustizia come accade in altre religioni (esempio di non più tardi di poche settimane fa).

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.