Siamo ormai vicini alle primarie del PD e Bersani Franceschini e Marino sono stati intervistati dalle Iene in un confronto a tre.

Per me Marino, dopo aver letto anche tutte e tre le mozioni, è stato il più convincente e penso di votarlo il 25 Ottobre per portare un po di aria nuova in questo partito.

Cosa ne pensate?



PRIMARIE MODALITA' DI VOTO

QUANDO SI VOTA
Domenica 25 ottobre dalle ore 7.00 alle ore 20.00 (attenzione! torna l'ora
solare).

CHI VOTA
Possono votare tutti i cittadini in possesso dei diritti di voto (tessera
elettorale). E' meglio portare le tessera elettorale, ma non è obbligatorio,
basta un documento di identità o essere conosciuti da un componente del
seggio.
Meglio, comunque controllare il numero della sezione elettorale riportato
sulla tessera per identificare il seggio delle primarie senza errori. I
cittadini italiani possono votare solo presso il seggio corrispondente alla
loro sezione elettorale. Vota anche chi ha compiuto i 16 anni (documento di
identità). Inoltre possono votare anche gli studenti fuori sede e gli
extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno. Ogni votante è
soggetto a contribuire alle spese con almeno due euro.
ELETTORI EXTRACOMUNITARI
I cittadini immigrati ed extracomunitari in possesso di permesso di
soggiorno possono esercitare il diritto di voto presso il luogo di
domicilio/residenza come essa è comprovata o dalla carta di identità o dal
permesso di soggiorno o dalla
ricevuta di richiesta del rinnovo di permesso di soggiorno.
STUDENTI E LAVORATORI FUORI SEDE
Presso tutte le Commissioni provinciali viene istituito un seggio per
garantire l'esercizio del diritto di voto a cittadini italiani e stranieri
che studiano e lavorano in una provincia diversa da quella di residenza.
Gli studenti e lavoratori, muniti di documento di riconoscimento, debbono
presentarsi entro le ore 19 del 23 ottobre 2009 presso la sede provinciale
del Partito Democratico, dove studiano o lavorano, e comunicare la loro
decisione di votare in quella sede provinciale anziché nel seggio del luogo
di residenza

NOTA BENE: Chiunque non sia già registrato nell'anagrafe degli iscritti al
PD o a quella degli elettori del PD dovrà sottoscrivere una dichiarazione di
riconoscimento nella proposta politica del partito, impegno a sostenerla
alle elezioni e accettazione di essere registrati nell'Albo pubblico delle
elettrici ed elettori.

COME SI VOTA
Il voto si esprime tramite e soltanto attraverso un unico segno tracciato su
una delle liste dei candidati. Non è previsto voto di preferenza. La scheda
per l'elezione del segretario nazionale del PD è celeste; quella per il
regionale è rosa.