+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 6 di 6

Servizio Civile-pubblicità

Ultimo Messaggio di Vampiretta il:
  1. #1
    Esperta L'avatar di pikadilly
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Old City
    Messaggi
    6,305
    Segui pikadilly su Twitter Aggiungi pikadilly su Google+ Aggiungi pikadilly su Facebook

    Servizio Civile-pubblicità

    Probabilmente la mia esperienza con un' anziana dentro casa mi ha resa un pò polemica tuttavia...

    Ho visto la pubblicità del servizio civile dove c'è questo signore che vede un videomessaggio della nipote che è in Kosovo a svolgere appunto il servizio civile.
    Secondo me non è per nulla una bella pubblicità.
    Vedo questo signore in una casa di riposo, aiutato da estranei mentre la nipote fa la volontaria in un altro paese invece di stare con il nonno a casa.
    Per altro il servizio civile è pagato quindi non parlerei di volontariato, ma questa è un'altra storia.
    Come ho anticipato non vorrei essere polemica però io ho passato 23 anni con la mia prozia, l'ho assistita in vita, in malattia e in morte e mi fa specie vedere queste pubblicità regresso che invece di incitare i giovani ad accudire i parenti malati li spingono a fare volontariato altrove.
    Voi che ne pensate?

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    228
    ... che c'hai ragione. Arrivai alle tue stesse conclusioni dopo aver visto quella reclam.
    Lorem ipsum sport sit amet ...

  3. #3
    Esperta L'avatar di pikadilly
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Old City
    Messaggi
    6,305
    Segui pikadilly su Twitter Aggiungi pikadilly su Google+ Aggiungi pikadilly su Facebook

    Accade anche nella vita così.
    Esperienza personale.
    Purtroppo potrei davvero passare per dozzinale ma ti da sui nervi vedere che tu che ti curi tua madre e la tua prozia, entrambe invalide, non sei aiutato ne tantomeno riconosciuto, e la ragazzina che lascia il nonno a due estranei è una brava volontaria ed è anche pagata e ha una carta in più per un futuro lavoro.
    Forse sono troppo conivolta per poterne discutere senza cadere nella polemica però è così e quella pubblicità sembra dire proprio quello

  4. #4
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,202
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da pikadilly Visualizza Messaggio
    Voi che ne pensate?
    Penso che il Marketing Etico sia una bella cosa, ma che non tutti i responsabili hanno la capacità di vedere a 360° gli effetti di una campagna marketing (o magari, è proprio una scelta di target).

    Sicuramente, beccare in una campagna il consenso di tutti sarebbe raggiungere la perfezione. Questo penso sia il target.

    Quindi, forse, al Responsabile non interessava niente di una situazione come la tua ( ), anzi, ha pensato che proprio per quello non sei il suo target e quindi, andava bene una campagna così.

    Sono cinico in questa visione, è solo un punto di vista che, tra le altre cose, non condivido.

    Giorgio Taverniti Blog. FastForward: su YouTube ogni Martedì!

    Tutta la SEO in 23 ore: 9 diversi moduli tematici, 34 lezioni, questo è il Videocorso SEO del 2017!


  5. #5
    Esperta L'avatar di pikadilly
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Old City
    Messaggi
    6,305
    Segui pikadilly su Twitter Aggiungi pikadilly su Google+ Aggiungi pikadilly su Facebook
    Ma sicuro, perchè una pubblicità del genere non ha indispettito solo me ma anche tante altre persone che ogni giorno accudiscono i loro cari senza ricevere ne una remunerazione, se non un misero accompagno allegato ad un'altrettanta misera pensione, ma nemmeno una "promessa per il futuro".
    Siamo abituati a sentire che chi fa il servizio civile ha un punto in più quando si presenterà per un lavoro che sia statale o meno.
    Ecco, io e tanti altri che abbiamo preferito accudire i nostri parenti, anche perchè non c'era molta scelta, che futuro abbiamo noi?
    Io che ho dovuto abbandonare la scuola prima per malattia e poi per non affidare ad un estraneo mia zia, che futuro mi è stato promesso? Nessuno.
    Perchè questo è il problema di molte persone che stanno a casa per stare con i parenti malati, una volta morti questi parenti che fanno se hanno passato decenni a fare gli infermieri involontari??
    Decisamente hai ragione Giorgio, quello non è un target di cui io e tanti altri facciamo parte.

  6. #6
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,623
    Io più che altro non ho ben capito il senso, potresti stare tu con tuo nonno, ma fai la volontaria per altri. Tanto che avevo pensato che quella ragazza non fosse la vera nipote ma una ragazza che aveva fatto volontariato con quel vecchietto e ora era a fare volontariato altrove.

    Cmq concordo con la preoccupazione di pika, forse voleva far vedere che specie gli anziani sono un bene di tutti, che siano i tuoi nonn o quelli degli altri, un po' come i bambini.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.