+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 5 di 5

consulenza aziendale... e a privati?

Ultimo Messaggio di matadero il:
  1. #1
    User L'avatar di matadero
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Lucca - La Spezia
    Messaggi
    237

    consulenza aziendale... e a privati?

    Ciao a tutti
    è diverso tempo che lavoro in vari ruoli nel mondo del turismo e vorrei ora prendere partita iva come consulente per tour operator incoming, strutture ricettive, insomma per ogni tipo di realtà locale legata al turismo, e magari collaborazioni anche con associazioni e comuni etc, essendomi già capitato appunto di aver un ruolo di consulente nello sviluppo di progetti sia nuovi che per realtà già ben definite e di affiancarle sia nell avvio che nella programmazione di strategie, markeeting etc..
    Ho individuato come codice più adatto il generico 702209 "Altre attività di consulenza imprenditoriale e altra consulenza amministrativo-gestionale e pianificazione aziendale" non essendocene uno specifico legato al turismo al di là di quello di agenzie di viaggio o servizi singoli.

    Il mio dubbio però è: posso lavorare anche con soggetti privati o posso fatturare solo a imprese? Spesso capita di essere consulente di soggetti privati che si vogliono affacciare nel mondo del turismo o semplici proprietari di appartamenti che vogliono affittare a turisti la propria struttura o stranieri che vogliono conoscere il mercato turistico locale

    Sono stato agenzia di viaggi in passato e quindi consoco benissimo i "limiti" di chi non è registrato come tale, nell'intermediazione ecc ecc

    Vorrei solo riuscire a capire se questo codice è riferito solo a consulenze verso aziende oppure no, e se eventualmente ci fosse un altro codice da attivare in alternativa o in contemporanea secondo voi più adatto.

    La domanda ancora più difficile è: qual'è il confine tra la consulenza/libera professione ed il lavoro come impresa/servizi. quando si diventa praticamente "assistenti" gestendo altri fornitori di servizi (per esempio, per semplificare, impostando il lavoro con la ditta di pulizie per una struttura ricettiva, oppure impostando il lavoro di guide per un agenzia) immagino non si sia più semplicemente consulenti, ma quindi come ci si potrebbe regolarizzare???

    grazie mille

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Località
    FM
    Messaggi
    22
    matadero, dalla descrizione dell'attività che vorresti svolgere, il codice 70.22.09 sembra essere quello più appropriato e non credo ci siano impedimenti a fare consulenze anche a soggetti privati. Potresti aggiungere anche altri codici di attività secondarie rispetto a quella prevalente indicata, per esempio il cod. 79.90.19-"Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio nca". Per quanto concerne l'ultima domanda, certo è difficile in un Forum analizzare tutti gli aspetti più importanti al fine d'inquadrare correttamente l'attività da intraprendere per cui ti consiglio di rivolgerti direttamente ad un consulente fiscale di tua fiducia. Vorrei anche segnalarti che la tua stessa attività spesso viene svolta anche da associazioni culturali ma bisogna prestare attenzione a non sfociare nei campi delle attività "protette" e cioè riservate a iscritti in albi / ruoli.

  3. #3
    User L'avatar di matadero
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Lucca - La Spezia
    Messaggi
    237
    Ciao Luis2000 grazie mille per la tua risposta, qui sembrano essere tutti in ferie da tempo...
    Sono consapevole che non sia semplice inquadrare le posizioni qui sul forum dato che in alcuni casi, quando non si svolgono professioni ben definite, è difficile per gli stessi commercialisti o consulenti fiscali. Infatti la mia domanda precisa era sul fatturare a privati e tu a quella hai risposto gentilmente. Non credo le associazioni facciano per me dato che non voglio avere troppi limiti (e poi ho sempre criticato le associazioni che fanno il lavoro di aziende). Avevo valutato anche il codice 79.90.19 ma per qanto ho capito, attivando quello anche come secondario ricadrei nell'"impresa" dato che non compare nei codici adatti alal gestione separata inps e per il momento vorrei evitare quota fissa inps e camera di commercio. Ti sembra corretta questa valutazione?
    Un altro codice da attivare come secondario che mi permetterebbe di rimanere libero professionista invece sarebbe

    68.32.00 Amministrazione di condomini e gestione di beni immobili per conto terzi
    - attività delle agenzie incaricate di riscuotere i canoni d'affitto
    - attività delle agenzie incaricate di gestire residence in multiproprietà
    - gestione dei servizi effettuati da terzi su immobili di proprietà altrui (property management, building management)
    - attività degli amministratori di condomini

    La parte sottolineata credo "coprirebbe" il mio lavoro di assitenza ai proprietari che vogliono affittare i propri appartamenti ai turisti al di là della mia opera di consulenza e mi permetterebbe anche di aiutarli nella gestione del proprio appartamento. Anche se non capisco bene questa precisazine sottostante:

    Dalla classe 68.32 sono escluse:
    - attività di assistenza svolta attraverso servizi integrati di gestione agli edifici (combinazione di servizi come pulizie generali di interni, manutenzione ordinaria e piccole riparazioni, smaltimento di rifiuti, servizi di portineria e sorveglianza)


    non ti sembra contraddica quanto scritto sopra, non riesco a cogliere le differenze tra property management e questa classe esclusa. Puoi aiutarmi a capire?

    grazie mille
    Andrea

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Località
    FM
    Messaggi
    22
    Andrea matadero, le tue valutazioni mi sembrano corrette.
    Le attività sono escluse dal codice 68.32 poiché sono classificate in uno specifico codice: 81.10.00 - Servizi integrati di gestione agli edifici.

  5. #5
    User L'avatar di matadero
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Lucca - La Spezia
    Messaggi
    237
    ok, ma "gestione dei servizi effettuati da terzi su immobili di proprietà altrui" non ha lostesso significato di "attività di assistenza svolta attraverso servizi integrati di gestione agli edifici" che è escluso oppure con la seconda voce si intende chi effettua i servizi tipo ditte di pulizie (anche se viene usata la parola "gestione")
    grazie

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.