+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 3 di 3

Progetto per guide turistiche

Ultimo Messaggio di dedalo84 il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Località
    italia
    Messaggi
    1

    Progetto per guide turistiche

    Buongiorno, sto cercando informazioni per mettere su un progetto che riguarda un portale per la ricerca e la prenotazione di guide turistiche professioniste. La prenotazione sarebbe così strutturata; una volta scelta la guida, stabilito il giorno ecc....si passerebbe alla prenotazione online. Nella fase di prenotazione l'utente pagherebbe una cifra pari ai costi di prenotazione ( percentuale sul totale ) ed il restante, ovvero il saldo, lo darebbe direttamente alla guida. In questo modo la guida emetterebbe fattura nei confronti del cliente e il portale sarebbe svincolato da ulteriori oneri. Quello che vorrei sapere è se per esercitare questo tipo di intermediazione servono particolari permessi oltre alla normale iscrizione alla camera commercio, p.iva..eccc

    Tengo a precisare che il portale non intende offrire pacchetti turistici, ma solo ed esclusivamente un raccoglitore di guide professioniste dove l'utente possa scegliere e prenotare quella che più soddisfa le sue esigenze. Ovvio che le guide possono proporre dei loro itinerari al cliente.

    Grazie

  2. #2
    User L'avatar di archeoseby
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    74
    Segui archeoseby su Twitter Aggiungi archeoseby su Google+ Aggiungi archeoseby su Facebook Aggiungi archeoseby su Linkedin Visita il canale Youtube di archeoseby
    Ciao, secondo me, pur non trattandosi di pacchetti turistici si tratta pur sempre di intermediazione di servizi che sono appannaggio esclusivo delle agenzie viaggi e pertanto credo che per essere a norma di legge, bisognerebbe essere a tutti gli effetti un'agenzia viaggi. Probabilmente il discorso sarebbe forse diverso se il cliente anzichè pagare una commissione per ogni prenotazione, pagasse ad esempio un abbonamento periodico forfettario a tutti i servizi del portale o se viceversa le guide pagassero un abbonamento periodico per essere presenti sul portale. In tal caso direi che più che intermediazione turistica si tratterebbe di servizi di pubblicità e marketing. Questa però è solo una mia opinione di cui non ho conferme, magari qualcun altro più ferrato sull'argomento saprà darti informazioni più precise.

  3. #3
    User Newbie
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Livigno
    Messaggi
    9
    io sto utilizzando questo sistema senza essere un'agenzia. La cosa importante è che la caparra non arrivi a te ma direttamente alla guida. in tal modo tu non entri a far parte della transizione ma sei solamente parte del marketing e della pubblicità.
    se ti serve un sistema del genere io l'ho creato e lo sto utilizzando. Avevo avuto anche io un'idea che potesse funzionare anche per le guide turistiche ma anche alpine e allora pensavo di poter inserire i file gps dei percorsi con foto descrizioni etc e poi la guida può creare un prezzo per ogni percorso...non semplice ma fattibile.
    al momento la guida può creare i suoi percorsi e venderli ma ogni guida deve farlo da se, non possono prendere i percorsi da un db condiviso.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.