+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 15 di 15

Acquistare prodotti di abbigliamento on line

Ultimo Messaggio di belinone il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    16

    Acquistare prodotti di abbigliamento on line

    Salve lettore,

    sempre più persone acquistano capi di abbigliamento on line, spinte da una tecnologia sempre più amica e dal desiderio di trovare capi particolari, ad un prezzo conveniente, senza doversi muovere, aspettando a casa il pacco con quell'eccitazione che si prova quando si aspetta qualcosa di desiderato, per aprirlo poi come se fosse un regalo!

    Non è un caso che il leader in Italia nel settore abbigliamento vende prodotti di marca a prezzi più bassi, sebbene di collezioni passate (outlet on line), garantisce un'ottima esperienza di navigazione e di shopping, e presenta un catalogo di prodotti ampio, con articoli che non si trovano nei negozi della propria città, specie se di piccole dimensioni (non a caso la maggior parte dei clienti proviene proprio da piccole città dove la scelta è più scarsa).

    Vorrei discutere con voi delle nostre motivazioni e credenze che ci hanno guidato nell'acquisto di un capo di abbigliamento on line e, con chi non lo avesse ancora fatto, quali sono le cause che impediscono di affidarsi al Web come canale alternativo.

    Vi invito a partecipare numerosi e a raccontare le vostre esperienze!

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Aerbero
    Messaggi
    45
    Io ho comperato scarpe finora. Ho preso le Nike Air Max modello del forse 97 per 72 euro da uno su Ebay (quindi non negozio online "vero").

    Però tempo fa trovai un negozio che vendeva polo della Polo per circa 35 euro in meno dei negozi e ne avrei voluto ordinare una per provare (12 euro spese spedizione).

    Se mi segnali il tuo negozio ci faccio un giro stravolentieri.

    Però comperare vestiti online è più delicato.
    Io per esempio per le scarpe, prima sono andato alle Sorelle Ramonda (mega iper negozio di vestiti) ho provato le scarpe, mi sono segnato il numero sono uscito senza prenderle e le ho prese online.

    Per l'acuqisto delle polo farei lo stesso.
    In costruzione.

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    16

    Rispondo

    Interessante quello che dici, hai descritto un comportamento tipico di chi acquista on line: cercare il binomio marca/convenienza, accertandosi preventivamente della taglia nel negozio tradizionale dove costa di più.

    Nel tuo caso si tratta di prodotti molto conosciuti che credo siano quelli che vadano per la maggiore, anche se molti io ritengo fanno i loro acquisti su siti che offrono prodotti "rari", introvabili, che permettano di esprimere la propria individualità al massimo della forma.

    Io personalmente non acquisto mai su e-bay, mi da un senso di insicurezza, conosco esperienze di persone che hanno ricevuto un prodotto non autentico e di altre che proprio non hanno ricevuto niente, pur pagando.

    Purtroppo non posso farti il nome del dominio che mi hai chiesto, in quanto lo vieta una regola del forum, ma per fartici arrivare comunque ti posso dire che se inserisci la parola chiave "the never ending store" su Google (spero che almeno questo dominio si possa fare) o su un qualsiasi altro motore di ricerca, lo trovi senz'altro tra i risultati al primo posto nell'elenco. Fammi sapere se ti piace!

    Ciao
    Samuele

  4. #4
    User Attivo L'avatar di gero
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Sicilia, Naro & Campobello di Licata
    Messaggi
    2,051
    Seguendo la moda.... la mia ,
    solitamente acquisto *varianti* di prodotti che già possiedo, per lo piu' sportivi, quindi già conosco qualità/prezzo/misure/ecc.
    Es. felpe, tshirt, smanicati, polo ecc

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    16

    Rispondo

    quindi ancora un'altro caso in cui si acquistano articoli che si conoscono, l'ho fatto anche io.. ho comprato recentemente un paio di pantaloni della stessa marca e modello che avevo già ma nella versione primavera-estate, di cotone leggero, pagandolo però 40 euro meno che se lo avessi comprato al negozio del centro.

    Effettivamente non so se sarei disposto a comprare articoli che non conosco, pur se tentanto da uno stile o un design interessanti.

    Nessuno che compra roba d'abbigliamento strana sul web che non ha mai comprato o visto prima nei negozi tradizionali? vuoi che non ci sono nella città, vuoi che ci sono, ma non ci entriamo per evitare il disagio: pensate di entrare in un negozio di armani con tanto di commessi ingelatinati ed elegantissimi chepotrebbero inibirci.

    Gli spunti di riflessione sono molti.. partecipate gente!!

  6. #6
    Banned L'avatar di fabioski
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    862
    Del tuo negozio non acquisterei nulla. Quei brand non mi interessano... troppo "spocchiosi".

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    16

    Rispondo

    Magari fosse il mio negozio!

    spocchiosi dici?? Bhe forse hai ragione, ma non tutti la pensano così!

  8. #8
    Kya
    Kya è offline
    User
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    481
    Io non ho mai acquistato abbigliamento on line, ma in compenso lo vendo. Lavoro per una ditta che produce i capi e che non avendo una rete di distribuzione tradizionale (negozi) ha percorso un'altra strada per poter commercializzare i suoi prodotti.
    Il marchio non è conosciuto, anche perchè nato da circa un anno.
    Posso dire però che analizzando le vendite si capisce che chi è disposto a comprare su internet qualcosa di "sconosciuto" lo fa perchè trova on line quello che off line non troverebbe mai. La magliettina carina ma "anonima" difficilmente verrà acquistata on line, mentre il capo particolare (vuoi per materiale innovativo, forma, applicazioni, grafica) riesce spesso ad abbattere la riluttanza che può avere un cliente nel comprare alla cieca un marchio che non conosce e che non può nemmeno provare nei negozi (come avete fatto voi).

    Personalmente ritengo che comunque la vendita on line abbia tante altre risorse che il negozio fisico non ha, per cui il prezzo più basso o l'originalità e l'unicità degli articoli sono solo alcune delle numerose motivazioni che ci potrebbero spingere ad un acquisto di questo tipo.

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    16

    rispondo

    interessante quello che dici.. mi piacerebbe vedere il sito della tua ditta, se puoi darmi degli estremi lo visito molto volentieri così che posso darti anche un parere e in caso farti qualche domanda sul vostro business! mi sarebbe utile per le mie ricerche univeritarie. ci tengo a sottolineare che l'azienda che ho citato non è quella per cui lavoro.
    Grazie per la tua partecipazione!

    Samuele

  10. #10
    Kya
    Kya è offline
    User
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    481
    Al momento sta subendo grosse trasformazioni. Preferisco che tu veda tutto a "rivoluzione" finita

  11. #11
    User L'avatar di TuttosulGSM
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    163
    Riguardo l'abbigliamento penso che dei punti fermi possano essere detti:

    - si acquista online il capo che costa meno rispetto alla realtà (outlet)
    - si acquista online il capo che non si trova nella realtà

    Ora secondo me le deformazioni che sta avendo il mercato dell'abbigliamento spingono di brutto la diffusione del mercato di vendite su internet. Basti pensare al fatto che se non ti muovi in fretta nei negozi non trovi + colori e taglie.

    Faccio un esempio: a gennaio cercavo un piumino, di quelli che vanno adesso. Il punto vendita dealer di quella marca nella mia città era rimasto senza i colori top e senza le taglie normali.

    A giugno con l'abbigliamento estivo è la stessa cosa.

    La settimana scorsa invece navigando su un sito molto conosciuto di abbigliamento tutte marche Y**x (un po anche perchè sono affiliato) ho notato grande quantità di taglie e colori.

    Ho voluto provare l'acquisto di un pantalone. Il problema a questo punto è la taglia e i colori. Se non ti piace che succede? Bè loro entro 10gg rimborsano il costo dell'articolo tranne la spedizione così il cliente non rischia di doversi tenere qualcosa che non piace.

    Morale della favola, l'e-commerce di abbigliamento non deve competere direttamente col negozio reale ma deve svilupparsi in un sentiero alternativo, dando la precedenza a un servizio il più possibile personalizzato a misura cliente.


    P.S. Personalmente nn ho tanto il desiderio di aspettare il pacco come fosse un regalo, quando compro una cosa mi piace averla subito. Ma è un fattore assolutamente indicativo.

  12. #12
    Kya
    Kya è offline
    User
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    481
    Citazione Originariamente Scritto da TuttosulGSM
    Se non ti piace che succede? Bè loro entro 10gg rimborsano il costo dell'articolo tranne la spedizione così il cliente non rischia di doversi tenere qualcosa che non piace.
    Diritto di recesso. Tutti i negozi on line lo applicano nella vendita B2C. Il cliente non è tenuto nemmeno a giustificare la restituzione dell'articolo. Ti faccio notare però che il negozio a cui ti riferisci ti rimborsa entro 30 giorni e non entro 10. Il termine di 10 giorni è quello che tu hai per esercitare tale diritto.

    Morale della favola, l'e-commerce di abbigliamento non deve competere direttamente col negozio reale ma deve svilupparsi in un sentiero alternativo, dando la precedenza a un servizio il più possibile personalizzato a misura cliente.
    Assolutamente d'accordo con te. Ci sono una serie di servizi che possiede unicamente la vendita on line ed è lì che si deve puntare per differenziarsi. Faccio un esempio: vuoi regalare qualcosa alla tua migliore amica che sta a 300 km da te. Ti sarebbe normalmente molto scomodo perchè dovresti recarti in un negozio e poi provvedere personalmente a portarglielo oppure rivolgerti ad un corriere per farglielo arrivare. Alcuni negozi on line fanno proprio questo tipo di servizio: tu scegli il regalo e loro te lo impacchettano e lo recapitano con tanto di bigliettino personalizzato con un tuo messaggio alla fortunata e lontanissima amica. E tu potrai seguire tutto l'iter della spedizione tramite tracking on line del pacco e sapere esattamente in che istante lei ha ricevuto il dono.
    Ecco, questo potrebbe essere un esempio di servizio che un negozio normale non ti offre.

    P.S. Personalmente nn ho tanto il desiderio di aspettare il pacco come fosse un regalo, quando compro una cosa mi piace averla subito. Ma è un fattore assolutamente indicativo.
    I negozi on line ben organizzati riescono a farti giungere il pacco entro le 24/30 ore dal momento dell'ordine (esclusi sabato e domenica, ovviamente ) Direi che è un ottimo risultato e l'attesa è accettabile.

    Ciao,

    Chiara

  13. #13
    User L'avatar di TuttosulGSM
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    163
    TuttosulGSM ha scritto:
    Se non ti piace che succede? Bè loro entro 10gg rimborsano il costo dell'articolo tranne la spedizione così il cliente non rischia di doversi tenere qualcosa che non piace.


    Diritto di recesso. Tutti i negozi on line lo applicano nella vendita B2C. Il cliente non è tenuto nemmeno a giustificare la restituzione dell'articolo. Ti faccio notare però che il negozio a cui ti riferisci ti rimborsa entro 30 giorni e non entro 10. Il termine di 10 giorni è quello che tu hai per esercitare tale diritto.
    Si,il diritto di recesso lo conosco,però tutti i negozi online ti rimborsano del totale speso (escluso le spese di spedizione)?
    Oppure ti dicono che devi sostituire l'articolo per forza?

    I 10 giorni che intendevo io, come dici tu, erano riferiti all'esercizio del diritto di recesso.

  14. #14
    Kya
    Kya è offline
    User
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    481
    Citazione Originariamente Scritto da TuttosulGSM

    Si,il diritto di recesso lo conosco,però tutti i negozi online ti rimborsano del totale speso (escluso le spese di spedizione)?
    Oppure ti dicono che devi sostituire l'articolo per forza?
    Tutti i negozi on line ti devono rimborsare il totale speso (escluse spese di spedizione ed eventuale costo del contrassegno) se eserciti correttamente il tuo diritto di recesso.

    Ciao,
    Chiara

  15. #15
    User Newbie
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    1
    ciao a tutti...interessante questa discussione...io acquisto spesso su internet..
    ho trovato un sito nuovo.. www.ubibuy.com c'è anche il baratto ed è tutto gratuito.. come vi sembra?a me non sembra male..

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.