== Flame ==

Termine mutuato dalla lingua inglese utilizzato nel contesto di newsgroup, forum di discussione internet o commenti su Blog: indica litigare, dare fuoco alle opinioni altrui.

Flamer viene definito colui che usa o accende flame in un forum in internet. L'uso di flaming è considerato contrario alla Netiquette.


Il flame è particolarmente temuto nei forum più tecnici, in quanto può causare seri danni alla loro immagine, l'allontanamento dei forumisti più seri e preparati e di conseguenza l'implosione del forum stesso.


Origini psicologiche del flaming

Il flaming è l'espressione di uno stato di aggressività mentre si interagisce con altri utenti di Internet.

La Rete dà infatti la possibilità di inserirsi in nuove situazioni, nelle quali ogni utente si crea un proprio spazio e del quale nel tempo arriva a sentirsi detentore vedendone l'espressione della propria immagine e di sè stesso.

Con il passare del tempo, l'attaccamento dell'utente al proprio spazio diviene sempre maggiore; spesso si cerca di intensificare la propria presenza nell'ambiente, postando più messaggi (in un forum) o semplicemente osteggiando i messaggi inviati da altri, specialmente se di buon livello e tali quindi da porre in ombra la posizione conquistata e detenuta dall'utente.

Per l'utente che detiene quel luogo, diventa un vero e proprio bisogno dell'individuo. Dunque quando un altro utente o una situazione particolare minaccia lo status acquisito dall'utente, questo si sente minacciato.

La reazione è aggressiva, e a seconda dei casi l'utente decide di abbandonare lo spazio definitivamente (qualora abbia uno spazio alternativo dove poter andare), oppure attua il flaming (qualora senta necessario che egli rimanga nel "suo territorio" dove si è faticosamente creato uno status) teso a fermare o a far abbandonare l'altro utente considerato attaccante.

Di solito questo atteggiamento patologico, se non bloccato con fermezza ed immediatezza dal moderatore, porta alla degenerazione dei topic, alla loro paralisi ed al successivo degrado del forum stesso con il conseguente allontanamento degli utenti più preparati.


Flame da Moderatore

Particolarmente grave ed insidioso per il forum è la forma di flame posta in essere da uno o più degli stessi moderatori, specialmente anziani, che arrivano a ritenere quello spazio come di loro proprietà.

La loro azione diviene dura, chiusa ed ostile; tendono a rendere difficoltoso l'esprimersi e l'inserirsi di figure preparate o semplicemente potenzialmente coinvolgenti gli utenti.

Tendono ad esasperare conflittualmente i rapporti interni tra moderatore ed Admin al punto di mettere in discussione il Forum stesso inducendo o provocando fratture e lacerazioni.

Quando non isolati o allontanati in tempo possono portare all'implosione del Forum.


--Andrez 09:59, Ott 9, 2005 (W. Europe Daylight Time)


  • Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 10 ago 2007 alle 14:20.
  • Questa pagina è stata letta 14 517 volte.