Il modello di colori LAB si basa sulla percezione umana del colore. I valori numerici dello spazio Lab descrivono tutti i colori percepiti da una persona con una visione normale. Poiché lo spazio Lab descrive l´aspetto di un colore piuttosto che la quantità di colorante necessaria per la riproduzione dei colori da parte di una periferica (quale un monitor, una stampante desktop o una fotocamera digitale), viene considerato un modello di colore indipendente da periferica. I sistemi di gestione del colore usano Lab come spazio colorimetrico di riferimento per convertire in modo prevedibile un colore da uno spazio colorimetrico all´altro.

Il metodo di colore Lab ha una componente di luminosità (L) compresa tra 0 e 100.

--W.style 20:30, Ott 25, 2007 (parte dell'articolo è tratto da Adobe)


  • Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 8 lug 2009 alle 00:24.
  • Questa pagina è stata letta 3 969 volte.