Un Proxy (da non confondere con Proxi, un servizio gratuito della Griffin Technology per Mac OS X) è un programma che interagisce tra un client utente ed un server inviando le risposte dell'uno alle richieste dell'altro.


L'utente si collega al proxy e non al al server e tramite il proxy invia richieste al server.

E' dunque il proxy che si collega al server ed invia la richiesta dell'utente, dal server riceve la risposta ed infine la inoltra all'utente.

A differenza di router e bridge che lavorano a livelli ISO/OSI più bassi, nella maggior parte dei casi i proxy lavorano a livello applicativo; ne consegue che i programma proxy gestiscono numeri limitati di protocolli applicativi.


Proxy HTTP

Un Proxy è frequestemente usato per la navigazione web ( proxy HTTP in questo caso, dal nome del protocollo di rete).

Un proxy è anche usato in questi casi:

  • per consentire ad una rete privata di accedere all'esterno è possibile configurare un computer in modo che faccia da proxy tra gli altri computer e Internet.
  • un proxy immagazzina i risultati delle richieste di un utente, e se un altro utente effettua le stesse richieste può rispondere senza dover consultare il server originale.
  • un proxy consente di tenere traccia delle operazioni effettuate come le pagine web visitate, offrendo statistiche ed osservazioni dell'utilizzo della rete, tali da violare la privacy degli utenti.
  • un proxy applica regole dell'amministratore di sistema per determinare richieste da inoltrare o da rifiutare, oppure filtrare pagine Web di transito bloccando contenuti ritenuti offensivi o altro.
  • un proxy garantisce un maggiore livello di privacy mascherando il vero indirizzo IP del client in modo che il server non venga a conoscenza di chi ha effettuato la richiesta.


--Andrez 10:07, Apr 26, 2009 (CEST)


  • Ultima modifica il 8 nov 2009 alle 23:02.
  • Questa pagina è stata letta 7 134 volte.