L’amministratore

Ce ne possono essere più di uno. Naturalmente con personalità differenti e che danno messaggi diversi agli utenti. E’ la figura che tutti leggono quando scrive. E’ importante e deve sapersi rapportare con tutti.

Allo stesso tempo deve essere professionale (non come me :-)! ) e sapere bene dove vuole andare. Deve avere idee chiare sul target, sui progetti, sulle aree, su tutti gli utenti, sui moderatori e deve sapere riconoscere tutte le situazioni che si possono creare.

Deve essere sicuro di se e deve avere la fiducia dello staff.

Da molti sono considerato il ragazzino che si diverte con le caramelle. Caro Tymba (moderatore del Forum GT), sapessi in quanti hanno provato a prenderle queste caramelle e quanti hanno preso invece schiaffoni. E quanti ne stanno prendendo ora leggendo queste righe.

Non sai quanti vorrebbero rispondere a questo “scritto” mandandomi a quel paese.

Vediamo se qualcuno ora si permette di dirmi che non devo scrivere certe cose. Forse non tutti di loro fanno o hanno i Forum, e no che non li fanno, loro fanno i SEO “esperti”.

Oh Tymba, lo sai che abbiamo creato davvero un bel forum e che il merito è dei Moderatori e degli Utenti? Ecco l’amministratore è quello che sa perfettamente che il merito è vostro e che dovrà sempre ringraziarvi.

Quindi deve essere pronto ad ascoltare gli utenti. Naturalmente non quelli che vogliono fare scelte amministrative.

Fradefrà disse: in un forum tutti gli utenti sono importanti, anche gli spammer. Ed è vero, infatti anche quando banni  un utente (cioè allontani un utente dal forum e non lo fai più rientrare) sappi che questa scelta/azione deve essere d’esempio a tutti. Non d’esempio perché viene bannato un utente, ma perché dimostri di avere un carattere fermo e trasparente che vuoi che nel tuo forum siano rispettate delle regole ben precise: le regole del forum.

I moderatori

I moderatori sono il punto fondamentale del forum perché “tengono le sezioni in mano”. Un moderatore non deve bannare, chiudere o modificare. O almeno non solo quello. Se dovesse fare “solo” quello allora potremmo dire che i moderatori accelerano i tempi in cui lo Staff risponde nel Forum.

Un moderatore deve far crescere una sezione di giorno in giorno, renderla famosa, aiutare, coinvolgere e stimolare gli utenti. Ogni moderatore ha un’esperienza tutta sua particolare che può passare agli altri.

Deve rispecchiare lo spirito del forum, deve essere una persona speciale, un uomo o donna da sposare.
E si’! Deve essere coerente, cordiale, gentile, aperto e sapersi rapportare agli utenti, oltre che preparato.

Non certo uno come Rinzi (Altro Moderatore del Forum GT) (non me ne vogliano gli altri )!

Ricorda che un amministratore non deve mai screditare in pubblico (e neanche in privato :D) un suo collaboratore! In questo caso si scherza, Rinzi e gli altri mi conoscono da tempo, siamo una Bella Famiglia davvero!

Un moderatore inoltre, dopo un certo periodo, dovrebbe essere in perfetta sintonia con l’amministratore e saper riconoscere le situazioni, gli utenti e gli altri moderatori.
Quando un moderatore riesce perfettamente a riconoscere questi aspetti, allora è un ottimo moderatore.

Gli utenti in generale

Ci sono molti tipi di utenti in un forum, ma possiamo raggrupparli in cinque gruppi generali senza scendere troppo nello specifico:

1. Quelli che chiedono

Sono fondamentali. Ricordate sempre che anche le domande più banali sono fondamentali, anzi, forse sono quelle che portano avanti tutto il resto.
Qui ci sono vari tipi di utenti (almeno 4-5), ma qualsiasi tipo di utente vi troviate di fronte, rispondete sempre con gentilezzaperché dietro ai Computer ci sono Persone, non Bot e perchésono le risposte a fare la differenza in un Forum, non le domande. Un utente che fa domande e’ una “chicca”! Sentiti orgoglioso per ogni singolo utente che ha scelto il tuo forum per cercare e trovare informazioni.E’ un complimento indiretto, credimi  🙂 !

2. Quelli che scrivono

Questa è la categoria con più tipi di individui (si può arrivare fino a 15-20). Solitamente e’ la parte più attiva di un forum.
Tra questi si possono individuare possibili moderatori, ma bisogna stare molto attenti. Su questa tipologia di utenti si compie un grande lavoro di analisi: si osserva come sviluppano i topic, come rispondono, che logica usano. Da essi puoi imparare molto. Di questi utenti leggi tutto! Non farti scappare nulla. E’ importantissimo.

3. Quelli che leggono

Questi rappresentano la cosiddetta parte del forum “che guarda” (ci sono molti individui diversi, almeno 8 ) per passione, per impegno, per studio.
Questa è quella che deve trasformarsi in iscrizioni e post, quindi attenzione ai particolari nel forum

Quindi, mettete bene in evidenza i link per la registrazione. Oppure, non fate fare la ricerca agli utenti non loggati. Dipende dal forum che volete, io ne ho voluto uno con un’alta % di utenti con almeno un post , che sono il 65% degli iscritti 😀

4. Quelli che deviano

Ci sono quelli che per un motivo o un altro preferiscono deviare le discussioni. Dividi tutto, crea nuovi topic e fregatene.
Alcuni lo fanno apposta, non escludere di contattarli in pvt (cioè con un messaggio privato).

5. Quelli che chiudono

Bannali 😀 Scherzo, ma a volte intervengono e con un post chiudono il discorso non permettendo l’evoluzione di un thread. Devi essere bravo a riaprirlo ed avvisarli in pvt.
Hanno tutti i motivi loro per farlo, ma devi essere Friend ma no Strunz. Perché loro hanno i loro motivi, ma tu devi portare avanti il TUO forum, mica farglielo per loro.

Si lo so, sembra che devi andare in guerra, ma è la pura verità.
Addirittura io sono molto sintetico, ma ci sono 10000 situazioni esempio da fare

I guru

Son forti questi. Generalizzando ci sono

  • quelli che lo sono e non si definiscono tali,
  • quelli che lo sono e si definiscono tali,
  • quelli che pensano di esserlo,
  • quelli che pensano di esserlo ma non lo sono
  • quelli che vogliono farlo credere senza esserlo.

I primi sono i migliori, creano migliaia di lettori al seguito e da soli ti possono portare avanti una sezione. Non farli moderatori.
O meglio, lascia che siano loro a chiedertelo, perché un Guru-Mod potrebbe smettere di portare il suo contributo e comunque viene visto diversamente dagli utenti. Tra i mod di Gt ci sono parecchi guru, nessuno di questi ha smesso di portare il suo contributo perché moderatore.

Non faccio nomi semplicemente perché come non devi screditare i tuoi collaboratori, non devi neanche osannarli, pena la gelosia degli altri. E’ vero, puoi non crederci, ma per alcuni è realmente così.

Poi ci sono i guru che lo sono e si definiscono tali. Questi sono quelli più pericolosi che possono rovinare l’equilibrio di un forum.

Farli MOD è rischioso, molto rischioso. Sono apprezzati da tutti gli utenti tranne da quelli esperti, quindi dipende da che forum vuoi creare.

Poi ci sono quelli che non lo sono e si definiscono tali. Sono solo dei “Pagliacci da Forum“, nel senso che servono per attirare l’attenzione.

Possono essere personaggi particolari, con nomi strani e arcani, personaggi che creano su di loro un velo di mistero.

Se li tieni per tanto tempo non puoi più bannarli, una parte di forum li adora incondizionatamente, anche se gli dicono di andarsi a buttare dal balcone.

Se li tieni poco non attiri quella parte di forumisti che forse di serve, quindi dipende dal target.

Io ho preferito bannare o non accettare dall’inizio quelli che si sono presentati per auto celebrarsi, mentre un caso ben diverso è il nostro Caro Brebei Assistant, lo smitizzatore di tutti i Nostradamus dell’Ueb. Non lo conosci? Dai…faceva impazzire tutti i moderatori/utenti/admin dei forum di mezza Italia! Ma come? Non conosci la sua storia? E’ un pezzo del nostro Ueb. Te la devo raccontare…praticamente nei vari forum italiani un giorno apparse una grande figura, Brebei. Questo grandissimo personaggio aveva una serie di “cose” che riusciva a fare (sensibilizzare gli utenti su alcuni temi e mandare in crisi il Guro-Pagliaccio di turno). Ma era buono, lo faceva dando uno schiaffo morale a chi credeva di sapere, facendogli fare davvero una gran bella figura…è stato bannato da non so quanti forum per questo. Peccato, noi invece abbiamo creato una bella area tutta per il suo Assistente dove raccogliamo le perle tipo questa. Pensate, questo personaggio lo abbiamo voluto fortemente per riuscire a fare un pochino di scuola e spiegare allo Staff quando un Fake  è buono e quando un Fake è cattivo (il fake è un utente che falsifica la propria identità). Questo è un pezzo di storia del nostro ueb Italiano, non solo la dovreste conoscere, ma la portiamo anche all’estero ora 😀


> Links Utili
> Aggiornati: News di Web Marketing e Posizionamento
> Pubblica GRATIS questo ebook nel tuo sito:clicca qui
> Copyright: questa guida è realizzata da Giorgio Taverniti e promossa da 3 Web Marketing e Madri Internet Marketing